user preferences

Upcoming Events

No upcoming events.
La settimanale manifestazione del venerdì a Bil'in. Foto da Bil'ins Struggles 2013.
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio Thursday March 05, 2015 - 21:35 byIlan Shalif   image 3 images
Gli abitanti del villaggio palestinese di Bil'in lottano da 10 anni contro la costruzione del muro della separazione ed il conseguente esproprio delle loro terre. E' stata da subito una lotta non-violenta, portata avanti insieme ad attivisti ebreo-israeliani ed internazionali, che ha influenzato dozzine di altre lotte similari in tutta la Cisgiordania. In questo contributo, l'anarchico israeliano Ilan Shalif spiega qual è il significato della resistenza di Bil'in e vi ripercorre la sua esperienza personale. [English] ... read full story / add a comment
dawnraids.jpg
irlanda / gran bretagna / repressione / prigionieri Friday February 20, 2015 - 22:59 byAndrew   image 1 image
E' in corso da tempo in Irlanda una rivolta contro l'ennesima tassa da austerity, questa volta è la tassa sull'acqua. Nelle aree residenziali del paese ci sono conflitti che vedono da una parte i residenti e dall'altra la Garda (la polizia di stato, ndt) insieme ai sorveglianti privati che devono installare i contatori dell'acqua. Ci sono stati cortei di decine di migliaia di persone. Questa settimana, prendendo a pretesto un piccolo incidente di 3 mesi fa quando gli attivisti del movimento bloccarono con un sit-in di 2 ore l'auto del Tánaiste (termine che indica il vice-primo ministro irlandese, ndt), la polizia irlandese ha fatto delle perquisizioni nelle case di 21 attivisti del movimento. Quello che segue è il report sulla retata della scorsa settimana a cura del Workers Solidarity Movement. [English] ... read full story / add a comment
troyhorse.jpg
italia / svizzera / economia Monday February 09, 2015 - 02:22 byDonato Romito   image 1 image
Cogliere l'opportunità e l'utilità di una crepa, di uno spazio politico e sociale che potrebbe aprirsi nel monolite del fiscal compact e dell'economia del debito, per rilanciare le difficili lotte sindacali ed ampliare e sostenere le lotte urbane in tutta Europa, al fine di ricostruire la coscienza di classe necessaria ad una rottura democratica. ... read full story / add a comment
10665161_1533182003564757_4893803910907160015_n.jpg
indonesia / filippine / australia / lotte sindacali Sunday February 08, 2015 - 18:08 byMelbourne Anarchist Communist Group   image 1 image
Cresce la campagna per uno sciopero generale per fermare Tony Abbott, ma occorre spingersi più in là e più velocemente. Ogni giorno che passa senza che ci sia una risposta organizzata da parte della classe lavoratrice, aumentano i danni ulteriori che i Liberali infliggono ai lavoratori ed ai loro diritti, aumenta la distruzione dell'ambiente, aumenta la persecuzione dei rifugiati, prosegue la guerra imperialista nell'Asia occidentale, si rafforzano le forze sociali reazionarie e si compattano gli uffici pubblici con gli zeloti della destra. Aspettare fino alle prossime elezioni significa concedere a Tony Abbott il diritto di commettere qualsiasi crimine, anche il più spaventoso. [English] ... read full story / add a comment
Stéphanne Charbonnier, noto come Charb, ha pubblicato un articolo in cui sostiene che i Curdi ci rappresentano contro il fondamentalismo ed i regimi totalitari - alleati dell'Occidente o meno - nella regione più tormentata del pianeta.
francia / belgio / lussemburgo / imperialismo / guerra Sunday January 18, 2015 - 14:51 byBruno L   image 1 image
La barbarie commessa il 7 gennaio 2015 contro i giornalisti e fumettisti della pubblicazione francese "Charlie Hebdo" mostra quanto la presenza di Daesh (Stato islamico, IS o ISIL) sia dannosa per essere tollerata come parte negoziale persino all'interno della crudeltà del Sistema internazionale. In questo breve articolo presento alcune contraddizioni dei membri della NATO sulla scena mondiale nel conflitto. Estendo le mie osservazioni critiche alla copertura mediatica internazionale, concentrandomi sul network della CNN, purtroppo la TV che meglio copre il pianeta. Per disinformare sulla Rojava, sul PYD e sul TEV-Dem, i media di potere operano come portavoce non ufficiali per l'amministrazione Obama e per la sua doppiezza politica nella regione. [Português] ... read full story / add a comment
internazionale / economia Saturday January 17, 2015 - 17:50 byDonato Romito
A giugno del 2014 il prezzo al barile era di 115 dollari. Da allora è in costante discesa, ed ora costa meno della metà.
Le cause sembrano essere principalmente tre:
1. l'economia mondiale sta consumando meno petrolio di quello che i mercati avevano anticipato,
2. l'OPEC ha prodotto più petrolio di quello atteso dai mercati,
3. i signori del petrolio americano (Nord Dakota e Texas) hanno puntato sullo shale-oil.
Naturalmente i tre fattori si intrecciano. ... read full story / add a comment
kalvellido_charlie_hebdo_3.jpg
francia / belgio / lussemburgo / migrazione / razzismo Saturday January 17, 2015 - 17:36 byJosé Antonio Gutiérrez D.   text 2 comments (last - tuesday january 05, 2016 - 02:59)   image 1 image
In primo luogo, parto chiarendo che considero un’atrocità l’attacco agli uffici della rivista satirica Charlie Hebdo a Parigi e credo che, in nessuna circostanza, sia giustificabile convertire un giornalista, per dubbia che sia la sua qualità professionale, in un obiettivo militare. Circostanza valida in Francia, come lo è in Colombia o in Palestina. [Français] ... read full story / add a comment
bo_scr_14_3.jpg
italia / svizzera / economia Friday January 02, 2015 - 22:06 byToni Iero   image 1 image
Buona parte del mondo istituzionale continua a fingere (magari qualcuno lo crede anche …) pensando che sia sufficiente aspettare l’arrivo di una mitica ripresa economica per ritornare a stare come prima, mentre chi analizza con onestà intellettuale e libertà di giudizio il contesto economico non può che trarre considerazioni di ben altra natura. ... read full story / add a comment
Bernard Sigamoney (1888-1963)
africa meridionale / storia dell'anarchismo Wednesday December 24, 2014 - 14:43 byLucien van der Walt   image 1 image
Un movimento globale, quello della tradizione anarchica e sindacalista rivoluzionaria, ha influenzato persone di tutti i ceti sociali. Una delle figure più rappresentative fu Bernard L.E. Sigamoney, nato nel 1888. Il nipote di braccianti indiani a contratto, che emigrarono in Sud Africa nel 1870, divenne un maestro di scuola con una impostazione da classe operaia. [English] ... read full story / add a comment
Kobanê è circondata dall'ISIS ed alle sue spalle il potente esercito turco taglia le linee di rifornimento per la città governata dalla Autonomia Democratica a maggioranza curda.
internazionale / economia Tuesday December 16, 2014 - 14:30 byBrunoL   image 1 image
L'analisi è relativamente complessa e la risultante sembra essere semplice. Le forze sociali della Rojava sono circondate avendo alle spalle il confine con la Turchia. Prima della liberazione della parte siriana del Kurdistan, le vie usate dai trafficanti di armi per l'approvvigionamento logistico dei jihadisti potevano contare sull'aiuto (tolleranza) dello Stato turco. Dopo il luglio 2012, le YPG, milizie di autodifesa organicamente legate alla TEV-Dem [composizione delle forze sociali egemonizzade dal PYD (Partito di Unione Democratica) che organizza la società locale] hanno cominciato a chiudere il confine nella ricerca di una autonomia regionale. [Castellano] ... read full story / add a comment
Sergei Shevchenko, a sinistra, Segretario Generale della Confederazione Rivoluzionaria degli Anarco-Sindacalisti – “N.I. Makhno” (RKAS), con l'autore, Michael Schmidt, del South Africa, durante una manifestazione di 6.000 anarchici a Paris nel 2000.
russia / ucraina / bielorussia / imperialismo / guerra Thursday December 11, 2014 - 14:42 byMichael Schmidt   image 6 images
La guerra civile precipitata quest'anno con l'intervento revanscista ed imperialista della Russia nelle regioni di Donetsk e Luhansk nell'Ucraina orientale - ironicamente una volta parte del nucleo rivoluzionario makhnovista - e con la mobilitazione lì di forze armate apertamente neo-fasciste, ha sollevato la critica questione di come le organizzaazioni anarchiche ucraine, tanto quelle sintetiste quanto quelle piattaformiste, abbiano risposto alla crisi. [English] ... read full story / add a comment
La regione del Kurdistan occidentale il cui nome in lingua curda è Rojava rappresenta una speranza di nuovi rapporti sociali per le società a maggioranza islamica ed un catalizzatore per la solidarietà globale.
mashrek / arabia / irak / imperialismo / guerra Monday December 08, 2014 - 14:07 byBrunoL   image 1 image
In questi tempi di barbarie messe in atto dallo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (ISIS), la resistenza di Kobane, terza città più importante dei curdi, che si trova al confine tra la Siria (o ciò che resta di essa) e la Repubblica di Turchia, rafforza la speranza di una società non-settaria e democratica in Medio Oriente con influenze in Asia Centrale. [Português] ... read full story / add a comment
buona.jpg
italia / svizzera / scuola e università Monday November 17, 2014 - 15:15 bydonato romito   image 1 image
Nella "Buona Scuola" del governo Renzi, la formazione diviene un nuovo settore d'investimento suscettibile di produrre profitto sul piano economico per l'investitore (preparazione e formazione funzionale al mercato = disponibilità di spesa per conseguirla) e al tempo stesso laboratorio di sperimentazione dei criteri di differenziazione sociale. ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio Saturday November 08, 2014 - 16:56 byZafer Onat
La resistenza a Kobane che dura da oltre 45 giorni ha spostato l'attenzione dei rivoluzionari di tutto il mondo sulla Rojava. Grazie al lavoro svolto da Azione Rivoluzionaria Anarchica (DAF, Turchia, ndt), i compagni anarchici di varie parti del mondo hanno inviato messaggi di solidarietà alla resistenza di Kobane (1). Questa posizione internazionalista è di grande importanza per il popolo che resiste a Kobane. Tuttavia, se non analizziamo cosa sta accadendo veramente e se invece facciamo del romanticismo, i nostri sogni potrebbero essere delusi in un breve lasso di tempo. [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / ambiente Thursday November 06, 2014 - 23:30 byRoberto Pisani
Nella giornata di venerdì, su televisioni, giornali online in diretta, tv locali e nazionali e tramite passaparola via internet, una valanga di foto e di parole hanno accompagnato gli aggiornamenti sulla ennesima, tragica alluvione a Genova. Tra queste notizie alcuni ricordano di aver sentito parlare di un treno deragliato a causa di una frana. Un treno che deraglia, qualcuno avrà pensato, non è cosa da poco... ... read full story / add a comment
rojava.png
mashrek / arabia / irak / imperialismo / guerra Friday October 17, 2014 - 16:28 byDavid Graeber   image 1 image
Nel bel mezzo della zona di guerra siriana, un esperimento democratico sta venendo seriamente minacciato dall’ISIS. Che il mondo intero ne sia all’oscuro è uno scandalo! [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / economia Sunday October 12, 2014 - 12:46 byToni Iero
Riusciranno gli italiani a svegliarsi dal loro torpore per cacciare questi improvvisati piloti prima che facciano schiantare l’aereo di cui siamo malauguratamente passeggeri? ... read full story / add a comment
turkey4707.jpg
mashrek / arabia / irak / imperialismo / guerra Saturday September 27, 2014 - 15:24 byShawn Hattingh   text 1 comment (last - saturday october 04, 2014 - 06:38)   image 1 image
Le notizie che vanno per la maggiore raccontano le storie degli orrori commessi dallo Stato Islamico (IS) in Siria ed in Iraq ma anche di come gli Stati Uniti vogliano apparentemente mettere fine a questi orrori per ragioni umanitarie. Quello che non viene mai detto dai media privati e di Stato è da dove viene l'IS, quali sono le vere ragioni di questo nuovo intervento degli USA in Medio Oriente, della volontà degli USA di isolare e distruggere le uniche due forze che stanno realmente combattendo contro l'IS: il PKK e le YPG. [English] ... read full story / add a comment
internazionale / ambiente Wednesday September 24, 2014 - 15:48 byJane Smith
Gli anarchici devono far parte della People's Climate Change March e fare in modo che la loro idea orienti questo movimento. [English] ... read full story / add a comment
enrages.jpg
francia / belgio / lussemburgo / storia Saturday September 20, 2014 - 15:59 byMarco Casalino   image 1 image
Chi erano gli Enragés, chi faceva parte del movimento e quali obiettivi si proponevano di realizzare? Mio obiettivo è di fare una breve descrizione del loro pensiero politico lasciando volutamente senza risposta la domanda che da decenni gli storici si pongono: il movimento degli Enragés può essere considerato un predecessore della corrente anarchica? ... read full story / add a comment
Employees at the Zarfati Garage in Mishur Adumim vote to strike on July 22, 2014. (Photo courtesy of Ma’an workers union)

Front page

Reseña del libro de José Luis Carretero Miramar “Eduardo Barriobero: Las Luchas de un Jabalí” (Queimada Ediciones, 2017)

Análise da crise política do início da queda do governo Temer

Dès maintenant, passons de la défiance à la résistance sociale !

17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

Los Mártires de Chicago: historia de un crimen de clase en la tierra de la “democracia y la libertad”

Strike in Cachoeirinha

(Bielorrusia) ¡Libertad inmediata a nuestro compañero Mikola Dziadok!

DAF’ın Referandum Üzerine Birinci Bildirisi:

Cajamarca, Tolima: consulta popular y disputa por el territorio

Statement on the Schmidt Case and Proposed Commission of Inquiry

Aodhan Ó Ríordáin: Playing The Big Man in America

Nós anarquistas saudamos o 8 de março: dia internacional de luta e resistência das mulheres!

Özgürlüğümüz Mücadelemizdedir

IWD 2017: Celebrating a new revolution

Solidarité avec Théo et toutes les victimes des violences policières ! Non à la loi « Sécurité Publique » !

Solidaridad y Defensa de las Comunidades Frente al Avance del Paramilitarismo en el Cauca

A Conservative Threat Offers New Opportunities for Working Class Feminism

De las colectivizaciones al 15M: 80 años de lucha por la autogestión en España

False hope, broken promises: Obama’s belligerent legacy

Primer encuentro feminista Solidaridad – Federación Comunista Libertaria

Devrimci Anarşist Tutsak Umut Fırat Süvarioğulları Açlık Grevinin 39 Gününde

The Fall of Aleppo

Italia - Ricostruire opposizione sociale organizzata dal basso. Costruire un progetto collettivo per l’alternativa libertaria.

Recordando a César Roa, luchador de la caña

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]