user preferences

Gli attentati a Parigi: Contro le loro guerre, la nostra solidarietà

category francia / belgio / lussemburgo | vari | comunicato stampa author Tuesday November 17, 2015 16:57author by Alternative Libertaire - AL Report this post to the editors

Un'ondata di attacchi mortali è svolta ieri sera a Parigi e Saint-Denis. Il governo francese sta conducendo da anni guerre in diversi paesi (Libia, Mali, Siria ...). Queste guerre hanno oggi un impatto sul territorio francese. [Français]
arton659617ea7.jpg


Contro le loro guerre, la nostra solidarietà


Un'ondata di attacchi mortali è svolta ieri sera a Parigi e Saint-Denis.

Il governo francese sta conducendo da anni guerre in diversi paesi (Libia, Mali, Siria ...). Queste guerre hanno oggi un impatto sul territorio francese.

Siamo di fronte ad attacchi volti a diffondere terrore e di fomentare divisioni all'interno della popolazione. Alternative Libertaire condanna questi attacchi: uccidere persone a caso per strada e colpire alla cieca con il solo scopo di spaventare è abietto.

Questi attacchi sono opera di un movimento politico - il jihadismo salafita - le cui prime vittime sono le popolazioni civili del Medio Oriente e che , nei giorni scorsi, ha già colpito Beirut. Questo stesso movimento politico che continua a muovere guerra contro curdi forze progressiste in Siria.

Dopo questi attacchi, assisteremo a una deriva securitaria trainata da forze politiche che giocano con le nostre paure per metterci gli uni contro gli altri.

E gli immigrati e la minoranza musulmana di questo paese stanno già cominciando a essere colpiti da dichiarazioni politiche e oggetto di rappresaglie indiscriminate.

Non sarà un rafforzamento di dispositivi liberticide che impedirà nuovi attacchi. Lo stato di emergenza è la sospensione di molti diritti democratici, la legalizzazione delle misure repressive su larga scala per quanto riguarda vari strati della popolazione che non ha nulla a che fare con gli attacchi.

Rifiutiamo che il governo approfitti della situazione per vietare le future mobilitazioni sindacali ed ecologiste.

Lo stato di emergenza, le misure repressive,questo porterà a dividere e rafforzare le paure e l'odio reciproco. Tutto questo può solo portare ad una escalation tra attacchi terroristici sempre più sanguinosi e le risposte di sicurezza sempre più repressive. La risposta non è né il ritiro in sè stessi né la militarizzazione della società.

La soluzione non verrà da coloro che hanno contribuito a questa situazione e dalle loro politiche militariste, imperialiste, discriminatorie, odiose. Loro useranno queste occasioni per imporre una società sempre più militarizzata e proporre una unità nazionale tra sfruttatori e sfruttat*, che rifiutiamo e denunciamo.

La soluzione passa per il rafforzamento della solidarietà, nei quartieri e nei nostri luoghi di lavoro, per il raggruppamento di tutte coloro e tutti coloro che rifiutano tutti i regimi del terrore. Non rimanamo da soli, riuniamoci insieme per discutere le nostre responsabilità di fronte alla situazione, in particolare nei termini di azioni unitarie di tutte le forze di trasformazione sociale.

Alternative Libertaire

14 novembre 2015

Traduzione a cura di Alternativa Libertaria / FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali

Related Link: http://www.alternativelibertaire.org/
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Front page

Contre la guerre au Kurdistan irakien, contre la traîtrise du PDK

Meurtre de Clément Méric : l’enjeu politique du procès en appel

Comunicado sobre el Paro Nacional y las Jornadas de Protesta en Colombia

The Broken Promises of Vietnam

Premier Mai : Un coup porté contre l’un·e d’entre nous est un coup porté contre nous tou·tes

Federasyon’a Çağırıyoruz!

Piştgirîye Daxuyanîya Çapemenî ji bo Êrîşek Hatîye li ser Xanîyê Mezopotamya

Les attaques fascistes ne nous arrêteront pas !

Les victoires de l'avenir naîtront des luttes du passé. Vive la Commune de Paris !

Contra la opresión patriarcal y la explotación capitalista: ¡Ninguna está sola!

100 Years Since the Kronstadt Uprising: To Remember Means to Fight!

El Rei està nu. La deriva autoritària de l’estat espanyol

Agroecology and Organized Anarchism: An Interview With the Anarchist Federation of Rio de Janeiro (FARJ)

Es Ley por la Lucha de Las de Abajo

Covid19 Değil Akp19 Yasakları: 14 Maddede Akp19 Krizi

Declaración conjunta internacionalista por la libertad de las y los presos politicos de la revuelta social de la región chilena

[Perú] Crónica de una vacancia anunciada o disputa interburguesa en Perú

Nigeria and the Hope of the #EndSARS Protests

How Do We Stop a Coup?

Aλληλεγγύη στους 51 αντιφασίστες της Θεσσαλονίκης

No war on China

Women under lockdown all around the world

Solidarity with the Struggle of North American People!

A libertarian socialist view of the capitalist and health crisis in the Americas

© 2005-2021 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]