user preferences

New Events

Mashrek / Arabia / Irak

no event posted in the last week

Palestina-Israele, la lotta unitaria in tempi di guerra

category mashrek / arabia / irak | lotte sul territorio | cronaca author Wednesday August 06, 2014 18:07author by Ilan S. - Anarchists Against the Wall; A-Infos; Ahdutauthor email ilan.shalif at gmail dot comauthor address Tel Aviv Report this post to the editors

Report del 03.08.14

Le lotte unitarie nelle solite località di Bil'in, Ni'lin, Ma'sara, Sheikh Jarrah, Nabi Saleh, Qaddum, le colline a ovest di Hebron, svoltesi nel weekend ed in settimana, si sono focalizzate sulla guerra a Gaza e sugli aspetti più evidenti dell'occupazione. Ad oggi, sembra che Israele abbia fallito l'obiettivo di insediare a Gaza un governo di Hamas indipendente ma indebolito, dato che le atrocità commesse su Gaza non sono riuscite a suscitare una pressione internazionale sufficiente a spingere l'Egitto ad allentare l'assedio su Gaza. Pare che tra Hamas e l'Autorità Palestinese in Cisgiordania verrà rinnovato quel patto che Israele ha così strenuamente cercato di sabotare. [English]


La lotta unitaria in tempi di guerra


Le lotte unitarie nelle solite località di Bil'in, Ni'lin, Ma'sara, Sheikh Jarrah, Nabi Saleh, Qaddum, le colline a ovest di Hebron, svoltesi nel weekend ed in settimana, si sono focalizzate sulla guerra a Gaza e sugli aspetti più evidenti dell'occupazione. Ad oggi, sembra che Israele abbia fallito l'obiettivo di insediare a Gaza un governo di Hamas indipendente ma indebolito, dato che le atrocità commesse su Gaza non sono riuscite a suscitare una pressione internazionale sufficiente a spingere l'Egitto ad allentare l'assedio su Gaza. Pare che tra Hamas e l'Autorità Palestinese in Cisgiordania verrà rinnovato quel patto che Israele ha così strenuamente cercato di sabotare. Non si conoscono ancora i dettagli di questo accordo né si sa come le recenti atrocità commesse da Israele potranno influenzare le potenze imperialiste a premere su Israele perché metta fine all'occupazione che dura dal 1967. Ultime notizie: Israele ha iniziato il ritiro unilaterale delle sue forze dalla Striscia di Gaza anche se ci sono ancora razzi sparati su Israele.

Bil'in

Sabato 19.07.14 - a centinaia hanno partecipato alla manifestazione in Piazza Habima.

David Reeb: http://youtu.be/9qhJ1JRQukI

Il 25.07.14, 17 israeliani con gli Anarchici Contro il Muro ed alcuni internazionali erano pronti per la manifestazione settimanale in direzione del muro della separazione. Appena partiti, le fottute forze israeliane che avevano già occupato le terre di Bil'in ci hanno sommerso con i lacrimogeni e poi ci hanno sparato addosso proiettili veri. Un abitante del villaggio è stato colpito allo stomaco e ricoverato all'ospedale di Ramalla.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=810543742310208
Mohammed Basman Yasin: https://www.facebook.com/mohamed.b.yaseen/posts/6143168...67654
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=853440454673725

Venerdì 01.08.14 - Manifestazione tra le più strane a cui abbia partecipato. Una dozzina di israeliani, alcuni internazionali ed attivisti del villaggio sono giunti alla riserva di querce di Abu Lamun per dare inizio alla manifestazione contro il muro della separazione, contro l'occupazione e contro la guerra di Israele su Gaza. I soldati israeliani che erano lì per fermarci ci hanno minacciato persino di non entrare nella riserva. Dopo una complicata trattativa abbiamo ottenuto di poterci sedere sotto il primo albero, così invece di fare un corteo, abbiamo fatto un sit-in.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203587568822782

Ma'sara

Tre Israeliani e un attivista internazionale si sono uniti ai 30 palestinesi per la manifestazione settimanale a Ma'sara, con tema la resistenza all'assedio ed al massacro di Gaza.

Siamo arrivati tardi. C'erano già circa 80 soldati israeliani posizionati sui tetti (più del solito), per la maggior parte col volto coperto. I manifestanti palestinesi hanno tenuto comizi in inglese e poi si sono dispersi. Subito dopo è iniziata la sassaiola e di contro i lanci di lacrimogeni e di granate assordanti. Difficile dire chi ha iniziato per primo e poi non ha nessuna importanza. Il comandante israeliano ha spiegato che vista la presenza degli israeliani di sinistra, non bisognava sparare proiettili veri. I soldati sono entrati nel villaggio in cerca di lanciatori di pietre, altri sono rimasti fuori del villaggio in posizione. Sono rimasti nel villaggio per mezz'ora, ma senza arrestare nessuno. Qualcuno ha sicuramente sofferto per le inalazioni di gas, ma l'ambulanza che è giunta nel villaggio è ripartita vuota.

Anche la notte dopo nessun arresto.

Nabi Saleh

Venerdì 25.07.14 - manifestazione

David Reeb: http://youtu.be/wBXy4pA7-kc
israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=NpEqBwd_2Kw

01.08.14 - La manifestazione settimanale del venerdì nel villaggio è stata una dimostrazione di solidarietà con i palestinesi di Gaza, che nelle scorse settimane sono stati sotto il fuoco costante di Israele. Circa 1.500 Palestinesi sono stati uccisi finora nella striscia di Gaza, di cui un terzo bambini. I residenti, accompagnati da attivisti internazionali ed israeliani hanno manifestato dal centro del villaggio chiedendo l'embargo su Israele, giustizia per le vittime e la fine del massacro. L'esercito israeliano ha risposto con raffiche di lacrimogeni, proiettili d'acciaio ricoperti di gomma e proiettili veri. Nessun ferito grave.

Haim Schwarczenberg: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.5773793990484...50543
David Reeb: http://youtu.be/eAzJnXe2sRw

Ni'lin

25.07.14 - Le forze di occupazione hanno cercato di disperdere la manifestazione con uso massiccio di lacrimogeni sparati direttamente sui manifestanti, raffiche di proiettili di gomma e proiettili veri che hanno ferito due manifestanti.

Anti-narrative: https://www.facebook.com/antinarrative/posts/3215427046...76865
https://www.youtube.com/watch?v=lioBrUWvzm8

01.08.14 - israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=L9WeJrCEK4w

Qaddum

25.07.14 - https://www.youtube.com/watch?v=FCDe01bXG-A
01.08.14 - Cecchini dell'esercito hanno sparato su 4 manifestanti ed un giornalista che teneva un microfono. Sanno bene chi li minaccia...

https://www.youtube.com/watch?v=RlAltypBr1M

Tel Aviv/Giaffa

Giovedì 24.07.14 - Attivisti di Giaffa, sia palestinesi che ebrei hanno dato luogo ad una manifestazione al "Parco Gaza" per commemorare i palestinesi uccisi dall'esercito a Gaza e per protestare contro il massacro in corso. Tenendo delle torce, i manifestanti hanno scandito slogan contro l'occupazione della Palestina e contro il massacro.

Haim Schwarczenberg: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.5737532960777...50543

Sabato 26.07.14 - Migliaia di partecipanti alla manifestazione serale a Piazza Rabin.
"Teppisti di estrema destra hanno cercato di attaccare gli attivisti di sinistra che stavano manifestando; militanti (comunisti-anarchici, ndt) di Ahdut insieme a compagni di AntiFa si sono interposti tra gli assalitori ed i manifestanti. Questo è terrorismo fascista! Ricordiamo a tutti di essere forti e di essere sempre vigili!"

israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=mvyBx8JB0K4
David Reeb: http://youtu.be/BtlNYdn6oXU

Sabato 01.08.14 - La polizia israeliana ha cercato di disperdere una manifestazione nella piazza del teatro nazionale ma sono solo riusciti a spingere la gente in un rumoroso corteo lungo le strade che portano al parco vicino alla sede del partito al governo. 14 sono stati gli arrestati ma solo in 2 sono rimasti in carcere in attesa dell'udienza di domenica 2 agosto.

israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=6-Z9jfBimTE
https://www.youtube.com/watch?v=js8lIY4lSS4

Haifa

Lunedì 28.07.14 - Presidio di disertori/refusnics (molti anarchici) in solidarietà con Udi Segal che andrà in carcere per renitenza.

Dichiarazione di Udi - http://vimeo.com/101864895
https://www.facebook.com/noa.levy.noa/media_set?set=a.1...48696
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152292545013697

Aereporto militare di Hazor

Martedì 29.07.14 - Azione diretta contro il massacro a Gaza, davanti alla base dell'aviazione. 15 attivisti israeliani hanno manifestato contro il massacro di Gaza davanti all'aeroporto militare di Hazor. E' da qui che partono gli aerei che bombardano Gaza. Più di 1.000 persone sono state uccise a Gaza finora, in maggioranza civili, tra cui più di 200 bambini. Gli attivisti hanno dichiarato: "La violenza militare e l'uccisione dei civili palestinesi alimentano un bagno di sangue ed un odio senza fine. Tutto questo deve finire. In quanto israeliani vogliamo manifestare la nostra opposizione ad attacchi compiuti in nostro nome. Interi quartieri di Gaza sono stati spazzati via mentre gli israeliani che abitano a sud del paese vivono in uno stato continuo di agitazione che non può essere lenito dalla forza militare o dalle armi. Chiediamo la fine dell'attacco su Gaza, la fine dell'assedio su Gaza ed un dialogo sincero".

Haim Schwarczenberg: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.5756841358846...50543

Attivisti israeliani hanno fatto un altro presidio davanti all'ambasciata egiziana a Tel Aviv, bruciando bambole "macchiate di sangue", a simbolizzare il massacro a Gaza. Il regime militare egiziano guidato da al-Sisi, è complice dell'assedio in corso e dell'uccisione degli abitanti di Gaza, in quanto colluso con il regime israeliano di Netanyahu, insistendo nel tenere chiuso il valico di confine di Rafah, ed impedendo così ai sopravvissuti l'unica via di fuga.

https://www.facebook.com/schwarczenberg/photos/pb.20235...3291/

"Non dite che non lo sapevamo", n°417

Ora, mentre Israele ed Hamas si fanno guerra a Gaza, il governo israeliano continua a fare guerra ai cittadini il cui unico crimine è quello di essere nati Beduini dentro uno Stato Ebraico.

Giovedì 17 luglio 2014, agenti governativi scortati dalla polizia sono entrati nel cimitero di al-Araqeeb per consegnare agli abitanti un'ordinanza di tolta-residenza. Dopo aver distrutto le strutture agricole dei Beduini, demolito le loro abitazioni nel villaggio e tutte le altre strutture compreso il recinto che circonda il cimitero, tutto il resto è stato confiscato. Ora i residenti con potranno più rimanere sulla loro terra.

Info: amosg@shefayim.org.il


Vedi anche:  

Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Blog di Ahdut (Unità - organizzazione comunista anarchica israeliana): http://unityispa.wordpress.com/

Documento politico di Ahdut sulla lotta palestinese: http://www.anarkismo.net/article/27038

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:

Related Link: http://www.fdca.it/wall
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Front page

South Africa: Historic rupture or warring brothers again?

Declaración Anarquista Internacional: A 85 Años De La Revolución Española. Sus Enseñanzas Y Su Legado.

Death or Renewal: Is the Climate Crisis the Final Crisis?

Gleichheit und Freiheit stehen nicht zur Debatte!

Contre la guerre au Kurdistan irakien, contre la traîtrise du PDK

Meurtre de Clément Méric : l’enjeu politique du procès en appel

Comunicado sobre el Paro Nacional y las Jornadas de Protesta en Colombia

The Broken Promises of Vietnam

Premier Mai : Un coup porté contre l’un·e d’entre nous est un coup porté contre nous tou·tes

Federasyon’a Çağırıyoruz!

Piştgirîye Daxuyanîya Çapemenî ji bo Êrîşek Hatîye li ser Xanîyê Mezopotamya

Les attaques fascistes ne nous arrêteront pas !

Les victoires de l'avenir naîtront des luttes du passé. Vive la Commune de Paris !

Contra la opresión patriarcal y la explotación capitalista: ¡Ninguna está sola!

100 Years Since the Kronstadt Uprising: To Remember Means to Fight!

El Rei està nu. La deriva autoritària de l’estat espanyol

Agroecology and Organized Anarchism: An Interview With the Anarchist Federation of Rio de Janeiro (FARJ)

Es Ley por la Lucha de Las de Abajo

Covid19 Değil Akp19 Yasakları: 14 Maddede Akp19 Krizi

Declaración conjunta internacionalista por la libertad de las y los presos politicos de la revuelta social de la región chilena

[Perú] Crónica de una vacancia anunciada o disputa interburguesa en Perú

Nigeria and the Hope of the #EndSARS Protests

How Do We Stop a Coup?

Aλληλεγγύη στους 51 αντιφασίστες της Θεσσαλονίκης

© 2005-2021 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]