user preferences

New Events

Mashrek / Arabia / Irak

no event posted in the last week

Palestina-Israele - conflitto senza fine tra il colonialismo sionista ed i palestinesi

category mashrek / arabia / irak | lotte sul territorio | cronaca author Tuesday July 22, 2014 18:56author by Ilan S. - Anarchists Against the Wall; A-Infos; Ahdutauthor email ilan.shalif at gmail dot comauthor address Tel Aviv Report this post to the editors

Report del 20.07.14

Siamo al 13° giorno di guerra nella Striscia di Gaza governata da Hamas. In tutto il mondo continuano le manifestazioni contro le scelte guerrafondaie di Israele. Tutto quello che Israele vuole da questa guerra è rompere l'unità di governo palestinese ed evitare l'accelerazione degli accordi di pace. Il problema causato dalla resa di Hamas, messa in ginocchio dalla crisi economica, alla Autorità Palestinese, deriva dalle scelte del governo egiziano, il quale minaccia molto seriamente quel progetto di divisione permanente dei Palestinesi a cui Israele ha dedicato tanti sforzi. Il solo totale collasso del governo di Hamas nella Striscia di Gaza spaventa Israele più di ogni altra cosa. [English]


Conflitto senza fine tra il colonialismo sionista ed i palestinesi


Striscia di Gaza, Araqeeb, Bil'in, Ma'sara, Nabi Saleh, Ni'lin, Qaddum, colline a sud di Hebron, Sheikh Jarrah, Giaffa/Tel Aviv

Siamo al 13° giorno di guerra nella Striscia di Gaza governata da Hamas. In tutto il mondo continuano le manifestazioni contro le scelte guerrafondaie di Israele. Tutto quello che Israele vuole da questa guerra è rompere l'unità di governo palestinese ed evitare l'accelerazione degli accordi di pace. Il problema causato dalla resa di Hamas, messa in ginocchio dalla crisi economica, alla Autorità Palestinese, deriva dalle scelte del governo egiziano, il quale minaccia molto seriamente quel progetto di divisione permanente dei Palestinesi a cui Israele ha dedicato tanti sforzi. Il solo totale collasso del governo di Hamas nella Striscia di Gaza spaventa Israele più di ogni altra cosa. Tuttavia, a causa dei problemi interni alla elite politica israeliana ed all'opinione pubblica, il governo di Tel Aviv evita di rivelare le vere ragioni della guerra, che punta a stabilizzare un governo indipendente di Hamas su Gaza evitando così la resa di quest'ultima all'Autorità Palestinese della Cisgiordania. Così, il governo israeliano ha enfatizzato gli attacchi ad Hamas per nascondere il vero obiettivo: ostacolare l'unità dei Palestinesi.

Bil'in

Manifestazione di venerdì 11.07.14 - Dieci cittadini israeliani ed una dozzina di attivisti internazionali si sono uniti alle due dozzine di Palestinesi nella manifestazione settimanale il cui tema era la solidarietà di Bil'in con Gaza. Gli attivisti indossavano abiti come quelli degli Ebrei nei campi di concentramento nazisti per ricordare ai soldati israeliani quell'Olocausto, per denunciare il genocidio in corso a Gaza e per chiederne la fine. Le forze di occupazione israeliane hanno tenuto per molto tempo un atteggiamento relativamente "pacifico". I lanci di lacrimogeni non sono stati abbondanti come le altre volte. Il vento era anche a nostro favore. A causa del Ramadan la manifestazione è durata poco per consentire il ritorno al villaggio.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204322808013285
https://www.facebook.com/bmansour1/posts/10203752574447803

Venerdì 18.07.14 - nell'11° giorno della "Tzuk Eitan", la guerra su Gaza, la manifestazione a Bil'in contro il muro della separazione e contro l'occupazione si è svolta come al solito. Dieci Israeliani e 15 attivisti internazionali si sono uniti ai Palestinesi nel corteo che si è diretto verso il cancello del muro della separazione. Il tema della manifestazione era la solidarietà con Gaza sotto attacco e molti nel corteo indossavano indumenti macchiati di rosso-sangue. Al cancello c'è stato un rabbioso scontro con le forze di stato israeliane che è rapidamente precipitato prima col lancio di lacrimogeni sul corteo e poi con l'invasione di soldati che sparavano proiettili ricoperti di gomma ed infine con l'arresto di un israeliano e di un palestinese (rilasciati poche ore dopo).

https://www.facebook.com/media/set/?set=np.130678722.10...53245
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=4250499396279
https://fbcdn-sphotos-g-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpa1/...n.jpg
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204387110821000
https://www.facebook.com/161083650619245/photos/a.16276...ype=1
israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=b6zDzzL-8Ms (Ilan Shalif con la bandiera rosso&nera e la maglietta rossa)

Ma'sara

Palestinesi vestiti come gli ebrei nei campi di concentramento nazisti nella manifestazione dell'11 luglio 2014 nel villaggio di Ma'sara, a sud di Betlemme.

Younes Arar: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152997512485760

Nabi Saleh

11.07.14: https://www.youtube.com/watch?v=2oVDTDv7azk
David Reeb: http://youtu.be/JQqD6hpmKOU
Nabi Saleh 18.07.14: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.3189990582645...36915

Ni'lin

11.07.14, israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=gESrNLHcNpY
Yaron Ben-Haim: http://antinarrative.wordpress.com/2014/07/12/נ&#...14-2/
israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=gESrNLHcNpY

Il 18.07.14, un giovane palestinese di 21 anni è rimasto ferito ai piedi da un proiettile vero durante la manifestazione settimanale contro il muro israeliano dell'apartheid ed in solidarietà con Gaza.

https://www.facebook.com/161083650619245/photos/a.16276...8116/
David Reeb: http://youtu.be/8BZAg3Kyvdg

Qaddum

Venerdì 11.07.14 - manifestazione con 150 Palestinesi più 4 Israeliani ed alcuni attivisti internazionali. I soldati si sono astenuti dal maltrattare i manifestanti evitando lanci di lacrimogeni - lasciando ai cecchini il compito dell'assalto

Proiettili veri e silenziosi hanno ferito due giovani manifestanti a Kafr Qaddum in Cisgiordania. Ferite di entrata e di uscita alla coscia ed al polpaccio, senza che si sentissero arrivare i proiettili. I residenti infuriati hanno tenuto in serata altre due manifestazioni.

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.7694318030788...14816

18.07.14 in solidarietà con Gaza: https://www.youtube.com/watch?v=CJVaOTPlJX4
Matan S. Cohen: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152565857752500

Sheikh Jarrah

Manifestazione dell'11 luglio 2014: https://www.facebook.com/sara.benninga/media_set?set=a....34687

Proteste a Tel Aviv/Giaffa

Mercoledì 09.07.14, iniziativa davanti al teatro nazionale di Tel Aviv. Presidio per fermare le violenze e gli attacchi israeliani contro il popolo palestinese. Stop al militarismo, basta con l'occupazione.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152338068916263
yisraelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=-4nIWE9h7nw
https://www.youtube.com/watch?v=1sYPbU-CKG4

Sabato 12.07.14 - Due presidi - uno davanti al teatro nazionale alle 20:00 ed uno alle 21:00 nella piazza della torre dell'orologio a Giaffa.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152104291567554
https://www.youtube.com/watch?v=g1PJf6dYva4
https://www.youtube.com/watch?v=9DuKTI7caiA

Circa 100 fascisti molto violenti guidati dal rapper israeliano Yoav Eliassi (noto come "The Shadow") hanno attaccato i manifestanti che protestavano contro il massacro in atto a Gaza. La polizia presumibilmente avrebbe dovuto proteggere i manifestanti i quali hanno erroneamente pensato di poter contare sui poliziotti, per scoprire in ritardo che invece erano stati lasciati a difendersi dal soli nelle strade.

Razzisti attaccano il corteo: https://www.youtube.com/watch?v=kzd4pytX7bg&index=2&lis...Zce-F
https://www.facebook.com/photo.php?v=837388186286368
https://www.facebook.com/photo.php?v=837389589619561
https://www.facebook.com/unityahdut/photos/a.2747481325...ype=1
https://www.facebook.com/unityahdut/photos/a.2747481325...ype=1

A Giaffa stanotte, mentre i razzi esplodevano sulle loro teste e le parole restavano spesso in gola per le sirene e per i richiami alla preghiera del Ramadan, circa 100 persone non hanno esitato a manifestare. Cantavano "Arabi ed Ebrei uniti contro i sionisti". Lontano da noi alcuni israeliani con bandiere con scritto "Lunga vita a Israele, sostieni l'esercito".

Appello di cittadini israeliani davanti all'ambasciata USA a Tel Aviv per l'embargo di armi a Israele mentre Gaza è sotto attacco.

https://www.youtube.com/watch?v=P9RSUj2WrTw
https://www.youtube.com/watch?v=sOHQWJyzuQQ

Tel Aviv

A Tel Aviv il 12 luglio, proteste contro l'attacco a Gaza.

yisraelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=9DuKTI7caiA

Sabato 19 luglio, manifestazione di 500 attivisti dell'estrema sinistra.

yisraelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=tGk5pdn44bA

"Non dite che non lo sapevamo", n°416

Di solito durante il Ramadan il governo israeliano interrompe le demolizioni di case dei Beduini nel Negev e dei palestinesi nei territori occupati. Ma questo non vale per il villaggio di El-Araqeeb. Mercoledì 2 luglio 2014, esponenti dell'Autorità Israeliana sui terreni sono arrivati scortati dalla polizia nel cimitero del villaggio. Hanno devastato l'area tra le tombe ed il recinto che avevano demolito già il 12 giugno 2014. Poi hanno ammucchiato la terra e tirato giù i ripari usati come abitazione. Tutto questo per un solo specifico scopo: spingere i residenti ad andarsene via.

https://www.facebook.com/photo.php?v=10100940165533739


Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Blog di Ahdut (organizzazione comunista anarchica israeliana): http://unityispa.wordpress.com/
Documento politico di Ahdut sulla lotta palestinese: http://www.anarkismo.net/article/27038

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:

Related Link: http://www.fdca.it/wall
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Front page

South Africa: Historic rupture or warring brothers again?

Declaración Anarquista Internacional: A 85 Años De La Revolución Española. Sus Enseñanzas Y Su Legado.

Death or Renewal: Is the Climate Crisis the Final Crisis?

Gleichheit und Freiheit stehen nicht zur Debatte!

Contre la guerre au Kurdistan irakien, contre la traîtrise du PDK

Meurtre de Clément Méric : l’enjeu politique du procès en appel

Comunicado sobre el Paro Nacional y las Jornadas de Protesta en Colombia

The Broken Promises of Vietnam

Premier Mai : Un coup porté contre l’un·e d’entre nous est un coup porté contre nous tou·tes

Federasyon’a Çağırıyoruz!

Piştgirîye Daxuyanîya Çapemenî ji bo Êrîşek Hatîye li ser Xanîyê Mezopotamya

Les attaques fascistes ne nous arrêteront pas !

Les victoires de l'avenir naîtront des luttes du passé. Vive la Commune de Paris !

Contra la opresión patriarcal y la explotación capitalista: ¡Ninguna está sola!

100 Years Since the Kronstadt Uprising: To Remember Means to Fight!

El Rei està nu. La deriva autoritària de l’estat espanyol

Agroecology and Organized Anarchism: An Interview With the Anarchist Federation of Rio de Janeiro (FARJ)

Es Ley por la Lucha de Las de Abajo

Covid19 Değil Akp19 Yasakları: 14 Maddede Akp19 Krizi

Declaración conjunta internacionalista por la libertad de las y los presos politicos de la revuelta social de la región chilena

[Perú] Crónica de una vacancia anunciada o disputa interburguesa en Perú

Nigeria and the Hope of the #EndSARS Protests

How Do We Stop a Coup?

Aλληλεγγύη στους 51 αντιφασίστες της Θεσσαλονίκης

© 2005-2021 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]