user preferences

Solidarietà a Stefano. Contro il fascismo non un passo indietro!

category italia / svizzera | antifascismo | comunicato stampa author Tuesday December 04, 2012 18:45author by FdCA Genovaauthor email fdca.genova at yahoo dot it Report this post to the editors

Domenica 2 dicembre nei pressi della Stazione Centrale di Milano è stato accoltellato Stefano un compagno molto noto e attivo di Milano. Dalla ricostruzione appare evidente che si è trattato di un agguato fascista. Stefano è uno dei compagni più noti dell'aria antagonista milanese e uno degli amici più cari di Dax violentemente ucciso dieci anni fa dai fascisti.


Solidarietà a Stefano. Contro il fascismo non un passo indietro!


Domenica 2 dicembre nei pressi della Stazione Centrale di Milano è stato accoltellato Stefano un compagno molto noto e attivo di Milano. Dalla ricostruzione appare evidente che si è trattato di un agguato fascista. Stefano è uno dei compagni più noti dell'aria antagonista milanese e uno degli amici più cari di Dax violentemente ucciso dieci anni fa dai fascisti.

Questa aggressione si somma a tutta una serie di provocazioni contro i compagni in un periodo in cui manifestare diventa un reato e si sprecano le repressioni dei movimenti. Le forze “dell'ordine” come al solito si accaniscono contro i compagni, gli operai e gli studenti e non muovono un dito contro i fascisti tollerati se non foraggiati dalle istituzioni e dalla politica. Non siamo nati ieri e tutto questo non ci stupisce affatto. Quando i padroni e i loro servi della politica o delle istituzioni non reggono più il peso delle proteste arrivano i fascisti sempre pronti ad intervenire contro chi si ribella. E' questo il loro ruolo storico, quello dei cani da guardia dei padroni.

Come compagni genovesi siamo solidali con Stefano (che rivogliamo al più presto a lottare con noi) e con i compagni milanesi. La nostra solidarietà è attiva: a Genova gli antifascisti sono attenti e risponderanno sempre ai fascisti, ai razzisti e a chi prova ad alimentare l'odio verso i più deboli. Siamo gli eredi del 30 giugno 1960, il fascismo non avrà da noi un minimo di agibilità politica. Non un passo indietro!

Collettivo Universitario AutAut357
Lokomotiv Zapata
Federazione dei Comunisti Anarchici Genova
Genoa Antifà Ultras
Brigata Claudio Spagna Genova
Rifondazione Comunista Circoli Geymonat e Bianchini
Unione degli Studenti Genova
Polisportiva Black Panthers

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Employees at the Zarfati Garage in Mishur Adumim vote to strike on July 22, 2014. (Photo courtesy of Ma’an workers union)

Front page

Reseña del libro de José Luis Carretero Miramar “Eduardo Barriobero: Las Luchas de un Jabalí” (Queimada Ediciones, 2017)

Análise da crise política do início da queda do governo Temer

Dès maintenant, passons de la défiance à la résistance sociale !

17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

Los Mártires de Chicago: historia de un crimen de clase en la tierra de la “democracia y la libertad”

Strike in Cachoeirinha

(Bielorrusia) ¡Libertad inmediata a nuestro compañero Mikola Dziadok!

DAF’ın Referandum Üzerine Birinci Bildirisi:

Cajamarca, Tolima: consulta popular y disputa por el territorio

Statement on the Schmidt Case and Proposed Commission of Inquiry

Aodhan Ó Ríordáin: Playing The Big Man in America

Nós anarquistas saudamos o 8 de março: dia internacional de luta e resistência das mulheres!

Özgürlüğümüz Mücadelemizdedir

IWD 2017: Celebrating a new revolution

Solidarité avec Théo et toutes les victimes des violences policières ! Non à la loi « Sécurité Publique » !

Solidaridad y Defensa de las Comunidades Frente al Avance del Paramilitarismo en el Cauca

A Conservative Threat Offers New Opportunities for Working Class Feminism

De las colectivizaciones al 15M: 80 años de lucha por la autogestión en España

False hope, broken promises: Obama’s belligerent legacy

Primer encuentro feminista Solidaridad – Federación Comunista Libertaria

Devrimci Anarşist Tutsak Umut Fırat Süvarioğulları Açlık Grevinin 39 Gününde

The Fall of Aleppo

Italia - Ricostruire opposizione sociale organizzata dal basso. Costruire un progetto collettivo per l’alternativa libertaria.

Recordando a César Roa, luchador de la caña

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]