user preferences

Madrid: Utenti solidali con lo sciopero del Metro

category iberia | lotte sindacali | comunicato stampa author Sunday July 04, 2010 17:52author by Usuarios Solidariosauthor email usuariossolidarios at gmail dot com Report this post to the editors

Il nostro Decalogo

Speriamo che la forza, il coraggio e la solidarietà che dimostrano i lavoratori del Metro sia contagiosa, e se sarà così... subiremo questo sciopero con un sorriso.

sonrisa.jpg


Utenti solidali con lo sciopero del Metro

Il nostro Decalogo
(riceviamo con un sorriso)


Noi utenti solidali con lo sciopero del Metro capiamo che:
  1. Nello sciopero del Metro ci sentiamo riflessi tutti noi lavoratori e lavoratrici che siamo stati colpiti dalle misure prese con la scusa della crisi, diminuzione di salari, diminuzione dei nostri diritti, aumento dellʼetà di pensionamento, precarietà,

  2. Ci sentiamo solidali perché queste misure che ora colpiscono i lavoratori del Metro, vengono imposte con la scusa della scarsità dei mezzi economici, quando in questi anni non sono mai mancati migliaia di milioni di euro per aiutare banche, enti finanziari e grandi imprenditori.

  3. Perché i lavoratori del Metro stanno dando corpo allo slogan "noi non pagheremo la crisi" con la quale ci sentiamo concordi.

  4. Che il Metro è stato lʼopera fondamentale per valorizzare il territorio di Madrid (il Metro non ha vissuto mai per vendere biglietti, bensì per riqualificare la periferia, infatti dove arriva una fermata si costruisce un nuovo quartiere) il che ha fruttato miliardari a promotori immobiliari e costruttori.

  5. Che così come quei grandi benefici non si sono mai spartiti e si sono accumulati in grandi conti bancari, patrimoni smisurati e paradisi fiscali, oggi non si può chiedere che coloro che hanno meno debbano essere chiamati a salvare un sistema che non ha distribuito mai le sue ricchezze né qui né in giro per il mondo.

  6. Che diminuire i salari in tempi nei quali le grandi fortune non solo non decadono ma crescono, con l'alibi della crisi è un insulto all'intelligenza.

  7. Che i lavoratori e le lavoratrici del Metro hanno tutto il diritto a mettersi in sciopero generale e che molti lavoratori precari guardano con invidia questa capacità di lotta. Magari tutti e tutte noi potessimo piantarci davanti al capo e dirgli NO, adesso BASTA, non mi abbasserai il salario!

  8. Che incoraggiamo tutti i lavoratori precari, tutte le lavoratrici domestiche, tutti i lavoratori di tutte le parti del mondo che abitano a Madrid e tutti quelli che hanno meno perché pensino a come unirsi e lottare affinché non ci tolgano quello che è nostro al grido: Noi non pagheremo la vostra crisi!

  9. Che vogliamo appoggiare questo sciopero perché è uno sciopero che difende i diritti dei lavoratori del Metro e difende la dignità di tutti e tutte noi.

  10. Che speriamo che la forza, il coraggio e la solidarietà che dimostrano i lavoratori del Metro sia contagiosa, e se sarà così... subiremo questo sciopero con un sorriso.

Traduzione a cura di Roberto Meneghini per la Federazione dei Comunisti Anarchici

Related Link: http://usuariossolidarios.wordpress.com/

This page has not been translated into Kurdî / کوردی yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Employees at the Zarfati Garage in Mishur Adumim vote to strike on July 22, 2014. (Photo courtesy of Ma’an workers union)

Front page

Reseña del libro de José Luis Carretero Miramar “Eduardo Barriobero: Las Luchas de un Jabalí” (Queimada Ediciones, 2017)

Análise da crise política do início da queda do governo Temer

Dès maintenant, passons de la défiance à la résistance sociale !

17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

Los Mártires de Chicago: historia de un crimen de clase en la tierra de la “democracia y la libertad”

Strike in Cachoeirinha

(Bielorrusia) ¡Libertad inmediata a nuestro compañero Mikola Dziadok!

DAF’ın Referandum Üzerine Birinci Bildirisi:

Cajamarca, Tolima: consulta popular y disputa por el territorio

Statement on the Schmidt Case and Proposed Commission of Inquiry

Aodhan Ó Ríordáin: Playing The Big Man in America

Nós anarquistas saudamos o 8 de março: dia internacional de luta e resistência das mulheres!

Özgürlüğümüz Mücadelemizdedir

IWD 2017: Celebrating a new revolution

Solidarité avec Théo et toutes les victimes des violences policières ! Non à la loi « Sécurité Publique » !

Solidaridad y Defensa de las Comunidades Frente al Avance del Paramilitarismo en el Cauca

A Conservative Threat Offers New Opportunities for Working Class Feminism

De las colectivizaciones al 15M: 80 años de lucha por la autogestión en España

False hope, broken promises: Obama’s belligerent legacy

Primer encuentro feminista Solidaridad – Federación Comunista Libertaria

Devrimci Anarşist Tutsak Umut Fırat Süvarioğulları Açlık Grevinin 39 Gününde

The Fall of Aleppo

Italia - Ricostruire opposizione sociale organizzata dal basso. Costruire un progetto collettivo per l’alternativa libertaria.

Recordando a César Roa, luchador de la caña

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]