user preferences

Search author name words: Commissione Sindacale FdCA

bo.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Monday November 25, 2013 - 12:11 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
I tranvieri di Genoa hanno segnato un passaggio importante e guadagnato una posizione fondamentale: hanno bloccato la privatizzazione e non hanno accettato peggioramenti alla loro prestazione lavorativa e questo serve come riferimento al resto del paese.
Se non sono i lavoratori dei servizi che si oppongono al disegno del capitale in merito allo stato sociale, non si va da nessuna parte. ... read full story / add a comment
gen.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday November 24, 2013 - 04:01 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
Siglato l’accordo. Spetterà ai lavoratori dell’azienda trasporti trarre le conclusioni da un accordo con luci e ombre. Per quel che ci riguarda abbiamo sostenuto la loro battaglia, ci interessa qui fare una riflessione e fissare alcuni punti. La lotta è stata contro i licenziamenti, contro il peggioramento delle condizioni di lavoro, contro la riduzione del salario attraverso l’eliminazione dei contratti sia aziendali che nazionali, contro la perdita delle parti normative,delle tutele e dei diritti. Questo significa per la classe l’azione del capitale di privatizzare, esternalizzare le aziende in capo al “pubblico”, poi le ovvie ricadute sul servizio e i cittadini. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday November 17, 2013 - 15:53 byCommissione Sindacale FdCA
Blocco dei licenziamenti, il finanziamento degli ammortizzatori sociali, la battaglia contro la precarietà, la riduzione del prelievo fiscale a carico dei lavoratori, i diritti fondamentali (casa, salute, trasporti), i punti essenziali per impostare immediatamente una battaglia condivisa e credibile. ... read full story / add a comment
ilva.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday September 15, 2013 - 17:47 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
1.500 lavoratori degli stabilimenti della Riva Acciaio, e non sappiamo quanti sono i lavoratori dell'indotto, sono stati secondo la dicitura cara alla FIAT "messi in libertà". In sostanza gli stabilimenti della Riva Acciaio situati nel nord Italia sono stati chiusi: la più classica delle SERRATE. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / scuola e università Wednesday October 24, 2012 - 18:16 byCommissione Sindacale FdCA
Quanta è forte la tentazione di tornare a brandire bastone e carota in questo paese! Quanti sforzi si stanno facendo per ridurre ad un sottomesso silenzio i milioni di lavoratori del pubblico impiego e del privato, stracciando decenni di diritto del lavoro, di diritti sindacali, di contratti nazionali ed emettendo normative che hanno l'unico scopo di inibire ogni forma di risposta sindacalmente organizzata, di soffocare ogni rivendicazione radicata nelle categorie e nei luoghi di lavoro. ... read full story / add a comment
facb.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday May 08, 2012 - 16:00 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
L'accordo quadro raggiunto il 3 maggio tra il ministro, enti locali e le organizzazioni sindacali (CGIL, CISL, UIL, autonomi) recepisce da un lato le linee della riforma del mercato del lavoro nel Pubblico Impiego (PI) e dall'altro il meccanismo del contenimento/riduzione della spesa pubblica (spending review). ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday April 08, 2012 - 12:51 byCommissione Sindacale FdCA
La "magnifica riconquista", che ripristina un principio di civiltà giuridica, il prevedere la reintegra nel caso di licenziamenti economici insussistenti, su cui è costruita la nota della segreteria della CGIL, parte da questa modifica introdotta nella stesura definitiva del governo sull'articolo 18: la manifesta insussistenza del licenziamento per motivo economico. ... read full story / add a comment
fdca4_1.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Monday March 26, 2012 - 17:42 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
Il percorso di lotta risulta non breve, ci potranno anche essere gli storici "tradimenti" ai quali gridare e coloro che non aspettano altro, ma il conflitto rimane aperto e da agire. Uniti, ricostruendo rapporti di forza alla base in tutti i luoghi di lavoro. Al di là delle sigle di appartenenza. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Friday March 23, 2012 - 20:35 byCommissione Sindacale FdCA
Alla battaglia dei metalmeccanici, che sta continuando anche in questi giorni in diverse aree industriali del paese si stanno aggiungendo, in alcuni territori significativi, altre categorie. Questo rimane il punto di riferimento dirimente: scioperi, assemblee in sciopero, blocchi e manifestazioni, con uscite dai luoghi di lavoro sono esempi di autonoma espressione dei lavoratori. A prescindere ed indipendentemente dai tempi di decisione della Camusso e del rituale del dialogo sindacal-padronale-governativo che sta caratterizzando questa pseudo-trattativa. ... read full story / add a comment
fdca4.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday March 20, 2012 - 20:27 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
Quello che si profila nei prossimi giorni non è il solito pessimo accordo sul "mercato" del lavoro, ma la pietra conclusiva posta in modo tombale sui diritti e le tutele conquistate dalle lavoratrici e dai lavoratori in decenni di lotte. Il contenuto dei documenti, prodotti dal governo e non solo, elimina le tutele, non modifica alcunché del regime di precarietà dilagante, ma crea la libertà per le imprese di licenziare per motivi economici, eliminando la legge 223/9, svuotando l'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, confinando il tutto sulla parte discriminatoria, peraltro da dimostrare (sic!). ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Monday March 05, 2012 - 21:02 byCommissione Sindacale FdCA
In pochi mesi, dal luglio al dicembre 2011, passando dal governo di destra al governo di techno-Monti, la scuola ed il pubblico impiego sono stati investiti da provvedimenti legislativi che hanno prodotto importanti effetti e drammatiche ripercussioni. Il pretesto fornito dalla situazione di attacco ai titoli di stato italiani e dalle pressioni dell'Unione Europea è stato preso al balzo per introdurre profonde decurtazioni agli organici, alle carriere, ai diritti (salute, pensioni) alla contrattazione, ai servizi pubblici. ... read full story / add a comment
pin_27_gennaio.jpg
italy / switzerland / workplace struggles Thursday January 26, 2012 - 18:37 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
We recognize that the strike on 27 January called by the USB, Unicobas, Orsa, SICobas, Snater and USI unions is an opportunity for this renewal of the ability to mobilize of the workers' movement in Italy and as anarchist communists, we declare our solidarity with the workers of all kinds and with all those who join the strike and participate in the demonstration in Rome on Friday 27 January. [Italian] ... read full story / add a comment
pin_27_gennaio.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday January 24, 2012 - 18:10 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
Riconosciamo nello sciopero del 27 gennaio indetto da USB, Unicobas, Orsa, SICobas, SLAICobas, USI, un momento di questa auspicabile tendenza alla ripresa della capacità di mobilitazione del movimento dei lavoratori in Italia, e come comunisti anarchici siamo solidali con i lavoratori, i precari e con tutti quelli che aderiranno allo sciopero e che parteciperanno alla manifestazione di Roma, venerdì 27 gennaio. [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday January 17, 2012 - 17:53 byCommissione Sindacale FdCA
La lotta dei lavoratori dei cantieri di Sestri Ponente e di Palermo in corso dallo scorso giugno, che è culminata con la recente occupazione dell'aeroporto di Genova da parte degli operai e che si sta svolgendo ancora in queste ore con scioperi e blocchi stradali, ha per ora ottenuto una convocazione a Roma. L'incontro con il Governo non solo non ha dato risposte certe e garanzie alle migliaia di lavoratori in procinto di andare in cassa integrazione, ma non ha nemmeno rilanciato la proposta di una ripartizione dl lavoro tra cantieri, che consentirebbe la sopravvivenza di quelli a rischio chiusura fino a nuove commesse. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Thursday November 24, 2011 - 16:26 byCommissione Sindacale FdCA
Come battesimo per il nuovo governo Monti, e come era stato ampiamente previsto da chiunque fosse in buona fede FIAT ha dato applicazione al contratto unico entrato in vigore in anteprima a Pomigliano, Mirafiori e Grugliasco in tutti gli stabilimenti del settore auto (FIAT S.p.A.), e seguirà a breve nel settore industriale (FIAT INDUSTRIAL). [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Friday September 09, 2011 - 21:41 byCommissione Sindacale FdCA
Nella scellerata, inutile e classista manovra del governo italiano del 13 agosto, che porta il numero 138/2011, è previsto all'art. 8 ed emendamenti che un accordo aziendale o territoriale, firmato dalla maggioranza delle rappresentanze sindacali, possa regolamentare alcuni aspetti inerenti all'organizzazione del lavoro e della produzione, tra cui il recesso del rapporto di lavoro, in deroga alle norme di legge e di contratto collettivo. ... read full story / add a comment
indignati.jpeg
italie / suisse / Économie Wednesday September 07, 2011 - 23:13 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
La grève générale programmée pour le 6 Septembre 2011 par la CGIL et la plupart des syndicats de base arrive à un moment crucial pour le sort de la classe ouvrière en Italie, dans un contexte de crises de plus en plus violentes à travers le continent qui frappent les conditions de vie du prolétariat Européen. [English] [Italiano] ... read full story / add a comment
indignati.jpeg
italy / switzerland / economy Sunday September 04, 2011 - 15:28 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
The general strike called for 6th September 2011 by the CGIL and most of the grassroots unions comes at a crucial time for the fate of the working class in Italy, to a backdrop of an increasingly violent crisis throughout the continent which is hitting the living conditions of Europe's proletariat. [Italiano] [Français] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Monday August 29, 2011 - 22:17 byCommissione Sindacale FdCA
La Commissione Sindacale della Federazione dei Comunisti Anarchici, riunita a Reggio Emilia il 28 agosto 2011, denuncia il clima di intimidazione e di repressione che da tempo il padronato italiano, privato e pubblico, sta imponendo sui posti di lavoro. ... read full story / add a comment
ancgil.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Monday July 04, 2011 - 17:38 byCommissione Sindacale FdCA   image 2 images
Di fronte a questo accordo che assomiglia sempre più a quello di Palazzo Vidoni, e che piegò i lavoratori italiani al capitalismo fascista, dobbiamo organizzare forme di resistenza, fuori e dentro la confederazione, che rifiutino l'accordo, sostenere la FIOM e l'area di minoranza, in un lungo processo di riconquista degli spazi politici e di agibilità interna alla CGIL, e quella solidarietà di classe che permetta di agire, sindacalmente e politicamente, in una situazione sempre più complessa per uscire dalla morsa di padroni, governo e collaborazionisti vari. ... read full story / add a comment
Issue #4 of the Newsletter of the Tokologo African Anarchist Collective

Front page

Bil'in - 10 years of persistent joint struggle

In solidarity with the NO TAV struggle

Wave of arrests in Ireland as state tries to break water charges movement

Não se intimidar, não desmobilizar! Toda nossa solidariedade ao companheiro Vicente!

After the election of Syriza in Greece - Power is not in Parliament

[Chile] Movimiento Estudiantil: ¿En dónde debemos enfocar nuestros esfuerzos?

Je ne suis pas Charlie

México en llamas: raíces y perspectivas de una lucha que avanza y la crisis de un sistema político

Sobre la liberación de prisioneros y el restablecimiento de relaciones diplomáticas, por los gobiernos de Cuba y EE.UU.

No to Golden Dawn in Australia!

Abusos y arbitrariedad - retención de JOSÉ A. GUTIÉRREZ, en el bajo Caguán, Caquetá

Could a Revolution Happen in the US?

An Anarchist Communist Reply to ‘Rojava: An Anarcho-Syndicalist Perspective’

Lutar e vencer fora das urnas

In the Rubble of US Imperialism

Elementos da Conjuntura Eleitoral 2014

The experiment of West Kurdistan (Syrian Kurdistan) has proved that people can make changes

[Chile] EL FTEM promueve una serie de “jornadas de debate sindical”

Ukraine: Interview with a Donetsk anarchist

The present confrontation between the Zionist settler colonialist project in Palestine and the indigenous working people

Prisões e mais criminalização marcam o final da Copa do Mundo no Brasil

An Anarchist Response to a Trotskyist Attack: Review of “An Introduction to Marxism and Anarchism” by Alan Woods (2011)

هەڵوێستی سەربەخۆی جەماوەر لە نێوان داعش و &

Contra a Copa e a Repressão: Somente a Luta e Organização!

Fri 27 Feb, 22:19

browse text browse image

textPer l'unione della classe lavoratrice 17:47 Tue 24 Feb by Coordinamento lavoratori e lavoratrici Genova 0 comments

Un coordinamento per stringere e rafforzare i legami di fratellanza tra i lavoratori, nel quale potranno confluire i tanti lavoratori, la maggioranza, delle piccole aziende, oggi isolati da quelli delle medie e grandi imprese, e i sempre più numerosi disoccupati.

textMeet the new boss: Greek police baton & tear gas migrant demonstration 22:54 Mon 23 Feb by Andrew Flood 0 comments

Saturday police in Greece batoned and tear gassed protesters outside one of the migrant detention camps now being run by Syriza. Militant protests both inside and outside the camp resumed last weekend after the suicide of a Pakistani migrant, Nadim Mohammed who had been held for 18 months, released and then returned to the Amygdaleza camp. The news of the suicide broke on February 14th along with the news that another migrant had killed themselves in Thessaloniki police station.

notav210215.jpg imageSolidarietà con la lotta NO TAV 16:39 Sun 22 Feb by Anarkismo 0 comments

Fermare l'inutile progetto di alta velocità tra Torino e Lione significa fermare le sue mortali conseguenze sull'ambiente e sulla natura. Occorre fermare tutte le grandi opere inutili. Bisogna fermare il sacco dei territori! Bisogna riprendere il controllo popolare sui territori!
Per tutto questo, il 21 febbraio grande manifestazione unitaria del movimento NO TAV a Torino. [English]

notav210215_1.jpg imageSolidarité avec la lutte des NO TAV 00:27 Sun 22 Feb by Anarkismo 0 comments

Depuis plus de 20 ans, des militant-e-s s'opposent à la construction d'une ligne à grande vitesse devant relier Lyon à Turin. Ce grand projet inutile serait une catastrophe en termes de destruction de la nature et de ravages écologiques. En effet, certains tunnels seront creusés sur des gisements d'uranium et d'amiante, qui auront pour effet de répandre des poussières de ces minerais dans l'atmosphère de la vallée. D'autre part, de nombreuses expropriations sont prévues pour la construction de la voie ferrée, notamment de terres agricoles. [English]

textPalestina-Israele, 10 anni di lotta unitaria a Bil'in contro i coloni, contro il muro/recinzione del... 00:21 Sat 21 Feb by Ilan S. 0 comments

La lotta unitaria dei comitati popolari dei villaggi e degli israeliani di "Anarchici contro il muro" è iniziata circa 12 anni fa nel campo di Mas'ha. Le lotte unitarie si sono sviluppate in vari villaggi con successo alterno, ma solo la lotta del villaggio di Bil'in si è fatta persistente anno dopo anno tenendo alta la bandiera della lotta popolare non-armata e diventando il punto di riferimento per l'attenzione e l'ispirazione dei Palestinesi di tutta di Cisgiordania e di migliaia di attivisti internazionali che si sono uniti a noi per brevi periodi (alcuni anche più a lungo) diffondendo le notizie e la lotta una volta tornati a casa. Anche alcune migliaia di attivisti della variegata sinistra radicale israeliana sono stati a Bil'in almeno una volta aiutandoci ad impedire l'emarginazione della resistenza popolare palestinese. [English]

manifportoalegre.jpg imageNon farsi intimidire, non smobilitare! Tutta la nostra solidarietà al compagno Vicente! 23:46 Fri 20 Feb by Federação Anarquista Gaúcha 0 comments

Il compagno Vicente, come altri militanti ed attivisti di altre organizzazioni, di altri collettivi e di altre ideologie non è il primo e non sarà l'ultimo giovane nero ed anarchico ad essere condannato in questo Brasile razzista. Migliaia di persone nere ed in condizione di povertà vengono sterminate e condannate quotidianamente dalla polizia militare all'interno di questo sistema giudiziario borghese e razzista. [Português]

textContinueremo a vigilare affinché le norme vigenti, che in Italia e in Friuli vietano le coltivazioni... 18:05 Fri 20 Feb by Coordinamento per la tutela della biodiversità FVG 0 comments

Va cercata e distrutta ogni coltivazione ogm presente sui nostri territori e le aziende agricole coinvolte devono essere punite e messe sotto sequestro cautelativo.

fau.jpg imageFAU : Révolutionnaires au cœur des luttes 17:52 Fri 20 Feb by Abóbora 0 comments

La FAU est une organisation bien implantée dans de nombreux syndicats. Illustration avec le Suatt, celui des taxis et opératrices de téléphone.

lucha_libertaria.jpg imageFAU, l'Uruguay rouge et noir 17:49 Fri 20 Feb by Abóbora 0 comments

Fruit d’un siècle et demi d’histoire, où elle a notamment traversé une dictature sanguinaire, l’organisation communiste libertaire uruguayenne est bien implantée dans les quartiers comme dans les syndicats. Récit d’une rencontre avec des camarades de la Federación Anarquista Uruguaya (FAU), au siège de leur organisation à Montevideo.

engine.feed.gr.jpeg imageΕνάντια στις αυξήσ&#... 16:33 Wed 18 Feb by «Μαύρο & Κόκκινο» 0 comments

Κείμενο ενάντια στις αυξήσεις τους αποκλεισμούς του ΟΑΣΘ που μοιράζεται σε στάσεις του ΟΑΣΘ στη Θεσσαλονίκη.

more >>

imageUn llamado a nuestra tendencia: ¡A estimular el pensamiento y la acción! Feb 26 by Sebastián Hernández y Espartaco Gatti 0 comments

Publicado en la edición n°26 del periódico anarquista chileno Solidaridad

imageΤέχνη, φεμινισμός κ&... Feb 25 by Dmitri (republishing) 0 comments

Η συμμετοχή γυναικών καλλιτεχνών, που μεταξύ άλλων απευθύνουν ερωτήματα σχετικά με τους κοινωνικούς ρόλους και τις έμφυλες επιτελέσεις, με έργα τους σε μεγάλες διοργανώσεις και εκθέσεις σημαντικών ιδρυμάτων είναι πλέον γεγονός ακόμη και στην ελληνική εικαστική πραγματικότητα, η οποία με επιδεικτική καθυστέρηση ακολούθησε τις διεθνείς εξελίξεις

imageSobre la solidaridad del proceso social en Rojava: entrevista a un militante del DAF Feb 25 by BrunoL 0 comments

Nota preliminar: Rojava es una región autónoma en el Kurdistán Sirio, está compuesto por tres cantones ubicados al norte y al noroeste de Siria y que no se hallan contiguos: Efrin, Cezire y Kobane. La mayoría de la población aquí es kurda, pero hay gente de un sinnúmero de religiones y perteneciente a una importante diversidad de etnias. Durante la “Primavera Árabe” del 2011, cuando los ojos del mundo posaban sobre Egipto y Túnez, se desató la guerra civil en Siria. Un año después, ya en el verano del 2012, la autoridad de Bashar al-Assad y su gobierno perdió terreno en el Rojava. En lugar de aliarse a los rebeldes sirios, los kurdos decidieron optar por su autonomía, y declararon la libertad e independencia de su región de todo poder (Estado o Nación); optaron por el autogobierno. Si en algún momento los kurdos lucharon por su propio Estado, ahora lo hacen por el Confederalismo Democrático, un programa donde predomina la democracia directa desde las bases, la autonomía de gobierno, la equidad de género, la economía de cooperación y otros importantes pilares como la ecología y la cooperación federativa. En la actualidad, la Guerra Civil Siria ha planteado dos frentes contra los kurdos, por un lado el gobierno sirio y por otro los rebeldes extremistas en la zona (en especial el Estado Islámico); la vecina Turquía es hostil al proceso de Rojava e Iraq representa un riesgo latente debido al empuje de la coalición occidental y árabe contra el Estado Islámico en ese país. A continuación presentamos una entrevista realizada por Bruno Lima en enero del presente año a un militante de la organización turca Acción Revolucionaria Anarquista. Hemos alterado levemente el texto para insertar notas al final y permitir que la lectura sea más fluida, así como también para comprender la naturaleza de ciertas organizaciones que podrían ser ajenas al lector.

imageEl gringo y la paz Feb 24 by José Antonio Gutiérrez D. 0 comments

Bernard Aronson ha sido nombrado delegado especial de los EEUU en la mesa de negociaciones entre el gobierno colombiano y los insurgentes de las FARC-EP. Su presencia es un reconocimiento explícito de que el conflicto colombiano no es un conflicto meramente interno, sino de carácter hemisférico, en el cual EEUU ha clavado sus garras desde antes del surgimiento de las guerrillas.

imageΟι εξεγέρσεις του 1903 &#... Feb 23 by Dmitri 0 comments

Μακεδονία-Θράκη 1903. Η οθωμανική τουρκική αυτοκρατορία βρισκόταν σε στάδιο παρακμής. Για αιώνες, οι Αρχές της κυβερνούσαν με σκληρότητα, επιβάλλοντας φόρους και άλλες υποχρεώσεις, αλλά στις περισσότερες περιπτώσεις επιτρέποντας στους υπηκόους να μιλούν τη γλώσσα τους και να λατρεύουν τη θρησκεία τους. Τώρα, όμως, ήταν μια εποχή κρίσιμη. Τα σύνορα της Αυτοκρατορίας δέχονταν πιέσεις, και η οθωμανική κυριαρχία γινόταν ολοένα και πιο σκληρή και καταπιεστική. Το φάσμα των απελευθερωτικών αγώνων στοίχειωνε τις φθίνουσες οθωμανικές κατακτήσεις στα Νότια Βαλκάνια. Βίαιες εξεγέρσεις διαδέχονταν η μία την άλλη, από τη μια γενιά στην επόμενη.

more >>

textPer l'unione della classe lavoratrice Feb 24 0 comments

Un coordinamento per stringere e rafforzare i legami di fratellanza tra i lavoratori, nel quale potranno confluire i tanti lavoratori, la maggioranza, delle piccole aziende, oggi isolati da quelli delle medie e grandi imprese, e i sempre più numerosi disoccupati.

imageSolidarietà con la lotta NO TAV Feb 22 0 comments

Fermare l'inutile progetto di alta velocità tra Torino e Lione significa fermare le sue mortali conseguenze sull'ambiente e sulla natura. Occorre fermare tutte le grandi opere inutili. Bisogna fermare il sacco dei territori! Bisogna riprendere il controllo popolare sui territori!
Per tutto questo, il 21 febbraio grande manifestazione unitaria del movimento NO TAV a Torino. [English]

imageSolidarité avec la lutte des NO TAV Feb 22 0 comments

Depuis plus de 20 ans, des militant-e-s s'opposent à la construction d'une ligne à grande vitesse devant relier Lyon à Turin. Ce grand projet inutile serait une catastrophe en termes de destruction de la nature et de ravages écologiques. En effet, certains tunnels seront creusés sur des gisements d'uranium et d'amiante, qui auront pour effet de répandre des poussières de ces minerais dans l'atmosphère de la vallée. D'autre part, de nombreuses expropriations sont prévues pour la construction de la voie ferrée, notamment de terres agricoles. [English]

imageNon farsi intimidire, non smobilitare! Tutta la nostra solidarietà al compagno Vicente! Feb 20 FAG 0 comments

Il compagno Vicente, come altri militanti ed attivisti di altre organizzazioni, di altri collettivi e di altre ideologie non è il primo e non sarà l'ultimo giovane nero ed anarchico ad essere condannato in questo Brasile razzista. Migliaia di persone nere ed in condizione di povertà vengono sterminate e condannate quotidianamente dalla polizia militare all'interno di questo sistema giudiziario borghese e razzista. [Português]

textContinueremo a vigilare affinché le norme vigenti, che in Italia e in Friuli vietano le coltivazioni... Feb 20 Friuli Venezia Giulia 0 comments

Va cercata e distrutta ogni coltivazione ogm presente sui nostri territori e le aziende agricole coinvolte devono essere punite e messe sotto sequestro cautelativo.

more >>
© 2005-2015 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]