user preferences

Note: Articles classified as "non anarchist press" are published in this section of the site. They do not usually reflect the opinions of Anarkismo.net nor of the organizations who run this site and are included by reason of their possible interest to readers. The opinions expressed in any such articles are exclusively those of the articles' authors.
Search author name words: Lucio Garofalo

internazionale / imperialismo / guerra / stampa non anarchica Friday August 29, 2014 - 20:39 by Lucio Garofalo
Si ripropone l'alternativa epocale tra guerra o rivoluzione, imperialismo o comunismo. ... read full story / add a comment
internazionale / imperialismo / guerra / stampa non anarchica Sunday July 27, 2014 - 17:56 by Lucio Garofalo
Il silenzio e l'indifferenza del mondo, delle istituzioni politiche internazionali, persino el papa, risultano agghiaccianti quanto le carneficine e i crimini commessi dall'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. ... read full story / add a comment
internazionale / imperialismo / guerra / stampa non anarchica Friday July 18, 2014 - 17:44 by Lucio Garofalo
La Striscia di Gaza invasa dall'esercito israeliano. Ma lo scontro è tra forze impari... ... read full story / add a comment
italia / svizzera / migrazione / razzismo / stampa non anarchica Wednesday July 16, 2014 - 21:50 by Lucio Garofalo
Vanno benissimo tutte le manifestazioni e le iniziative a favore delle popolazioni di Gaza e della causa palestinese. Idem per le vertenze in difesa della Costituzione, le mobilitazioni a sostegno della scuola pubblica e per il diritto allo studio, e tutte le lotte giuste e sacrosante. Ma alle porte di casa nostra (o Cosa Nostra) rischia di esplodere una vera e propria polveriera sociale. ... read full story / add a comment
internazionale / storia / stampa non anarchica Wednesday August 07, 2013 - 18:43 by Lucio Garofalo
In queste giornate afose rischiano di cadere in silenzio due date che rievocano un’immane tragedia per l’umanità. Mi riferisco al 6 e al 9 agosto 1945, quando gli americani sganciarono le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Solo nei mesi immediatamente successivi alla deflagrazione i morti furono oltre 200 mila. Secondo stime attendibili, fino ad oggi le vittime accertate sarebbero oltre 350 mila, in seguito soprattutto alle affezioni tumorali provocate dalle micidiali radiazioni termonucleari. ... read full story / add a comment
internazionale / storia / stampa non anarchica Friday August 02, 2013 - 18:31 by Lucio Garofalo
Come è noto, l’esperienza dei Soviet degli operai e dei contadini è finita male, ma Lenin ha fatto il suo “dovere” nelle condizioni storiche oggettive in cui era costretto ad agire, sebbene abbia commesso qualche errore politico, più o meno grave. La degenerazione in senso burocratico ed oppressivo dello stato sovietico ebbe inizio, seppure in minima parte, già con Lenin, ma si realizzò pienamente sotto Stalin, che fece strage di comunisti, anarchici e rivoluzionari vari, attuando una vera e propria controrivoluzione. ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Tuesday June 25, 2013 - 17:48 by Lucio Garofalo
Ad ascoltare i “soloni” dell’economia politica, o almeno i presunti “esperti” del settore che fanno capo ad alcune scuole di pensiero assertrici del dogma della crescita del PIL “ad oltranza”, la crisi economica internazionale avrebbe risparmiato i paesi “in via di sviluppo” come il Brasile e in generale i cosiddetti BRICS (acronimo che indica Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica), descritti come economie nazionali in fase di ascesa produttiva, caratterizzate da una forte crescita del PIL e delle esportazioni commerciali. ... read full story / add a comment
internazionale / vari / stampa non anarchica Saturday June 08, 2013 - 15:50 by Lucio Garofalo
Un facile e comodo luogo comune assegna alla categoria dei politici l’etichetta di “Casta”. Invece, non vi è nulla di più distorto che assecondare una simile mistificazione, che alimenta il qualunquismo e rischia di produrre effetti persino più nocivi e funesti del male stesso, ovvero più deleteri della corruzione e dell’inettitudine del ceto politico. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / vari / stampa non anarchica Thursday May 16, 2013 - 22:30 by Lucio Garofalo
Detesto la saccenteria, l’arroganza, la supponenza dei numerosi “soloni” della politica, sparsi a livello locale e nazionale. I quali pretendono di impartire lezioni dall’alto, predicando bene e razzolando male, in alcuni casi predicando male e razzolando peggio. ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Sunday April 14, 2013 - 00:02 by Lucio Garofalo
Sembra un paradosso per un paese devastato dalla crisi e dove cresce senza rimedio la miseria sociale. Sembra, ma in economia tutto ha una logica ferrea e nulla accade per caso, senza un fine predisposto dal capitale finanziario internazionale. Dunque, da dove viene e come si sostanzia l’euforia degli acquirenti dei titoli di stato di un paese che versa in queste disastrate condizioni? L’effetto di questa discesa dello spread è, ovviamente, un allentamento della tensione finanziaria e la possibilità di evitare nuovi ricorsi alle tasse per questioni di pareggio, un aumento della liquidità dello stato, ecc. ... read full story / add a comment
internazionale / religione / stampa non anarchica Sunday March 17, 2013 - 22:14 by Lucio Garofalo
Da quanto ne sappiamo, hanno eletto papa un complice della giunta militare argentina presieduta dal tenente generale Videla, a cui è legata la tragica vicenda dei “desaparecidos”. Peggio di così il collegio cardinalizio non poteva fare. Coloro che speravano in un processo di rinnovamento e in un riscatto morale della chiesa sono stati serviti. Oltretutto si tratta di un papa gesuita, per cui temo che il nome da lui scelto, Francesco, non abbia proprio nulla da spartire con il poverello di Assisi, ma con un tale Francesco Saverio, gesuita e missionario spagnolo vissuto nella prima metà del 1500. E’ un malcostume tipico dei gesuiti quello di depistare e confondere la pubblica opinione. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / stampa non anarchica Saturday March 09, 2013 - 23:20 by Lucio Garofalo
Il pericolo più grave è insito nella funzione ideologica e strumentale che il grillismo sta (inconsapevolmente o meno) svolgendo in quanto fa esattamente il gioco dei poteri forti che esigono un ricambio generale dei vertici dello Stato, una “rottamazione” (uso un linguaggio renziano) della “casta” per proseguire quella politica di rapina e di estorsione legalizzata del plusvalore a beneficio esclusivo del capitale finanziario internazionale e a netto discapito delle masse lavoratrici del nostro paese. ... read full story / add a comment
internazionale / storia / stampa non anarchica Friday March 08, 2013 - 16:37 by Lucio Garofalo
Come ogni anno il giorno dell’8 marzo si ripete stancamente la festa della donna, che ripropone liturgie e modalità rituali e gestuali di segno edonistico commerciale, frutto di un processo di svuotamento, di rimozione o travisamento del valore più autentico dell’idea originaria, del senso più antico e profondo di una festa laica come l’8 marzo. Il valore storico di una ricorrenza, laica o religiosa che sia, se non è stato definitivamente azzerato o frainteso, rappresenta semplicemente la cornice esteriore, banalizzata e volgarizzata, mentre ciò che conta è il primato della merce, la prassi standardizzata che annienta e svilisce ogni capacità di giudizio critico, alienando l’esistenza delle persone. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / stampa non anarchica Wednesday March 06, 2013 - 04:00 by Lucio Garofalo
Provo a scrivere un post dedicato al tema del “complotto”, visto che ultimamente sta circolando la notizia concernente il giudizio entusiastico espresso da Goldman Sachs sull’esito delle elezioni politiche italiane ed in particolare rispetto alla vittoria del M5S. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sul territorio / stampa non anarchica Thursday March 15, 2012 - 01:28 by Lucio Garofalo
Una bieca circostanza, solo apparentemente marginale, che si inquadra nel profilo della vertenza sorta in Val di Susa e che ha destato in me una reazione di scandalo, al di là della dura repressione scatenata contro il movimento No TAV, si riferisce al tentativo di strumentalizzazione e mistificazione ideologica del pensiero di Pier Paolo Pasolini compiuto da alcuni esponenti prezzolati dell’informazione nazionale. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / stampa non anarchica Monday February 06, 2012 - 18:14 by Lucio Garofalo
I recenti blitz compiuti dalla guardia di finanza nelle località di Cortina e Milano, con tutto il clamore e la risonanza mediatica che hanno suscitato, nonché altri casi meno eclatanti e i vari segnali provenienti dall’alto, ma più in generale il cambio di indirizzo governativo in materia di politica fiscale e il diverso clima culturale instaurato dal governo Monti, sembrano preannunciare una sorta di “rivoluzione copernicana” avviata nel campo della lotta all’evasione fiscale. ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Monday January 30, 2012 - 02:03 by Lucio Garofalo
Viviamo in un periodo a rischio per la democrazia, che non è minacciata dai militari, bensì dai banchieri, tecnici e funzionari del capitale finanziario cosmopolita. Ma non è la prima volta che Tremonti elabora un’interpretazione, come dire, “tardo no-global” dei processi di crisi che investono il mondo capitalistico, cioè una versione critica (più da “destra” che da “sinistra”, con tutte le ambiguità e gli equivoci che ormai accompagnano tali categorie ideologiche) contro la globalizzazione ultra-liberista. ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Monday January 23, 2012 - 19:46 by Lucio Garofalo
Dietro il “nein” pronunciato dalla signora Merkel si nasconde il segno inequivocabile di una volontà di egemonia tedesca nell’area dell’euro e di un espansionismo finanziario che si avvale di armi più potenti, devastanti e penetranti dei panzer, quali lo “spread”. ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Thursday January 12, 2012 - 16:53 by Lucio Garofalo
La razione di miseria imposta ai popoli portoghese, greco, italiano, spagnolo e, progressivamente, a tutti i popoli europei, non basterà a fermare la caduta di rendimento del capitale finanziario, per cui serviranno altre manovre finanziarie che spingeranno sempre di più verso una condizione di insopportabilità dei sacrifici imposti ai proletari. Ormai il capitalismo non ha più nulla con cui tacitare la protesta sociale, anzi, per sopravvivere è costretto ad estorcere ricchezze in dosi sempre maggiori. ... read full story / add a comment
internazionale / vari / stampa non anarchica Thursday January 05, 2012 - 22:25 by Lucio Garofalo
Il “manuale” delle concezioni complottiste è il Mein Kampf di Hitler, nonché le opere di Alfred Rosenberg, l’ideologo ufficiale del nazional-socialismo. In particolare, il Mein Kampf rappresenta una sorta di “bibbia” contemporanea per i suoi epigoni. Senza correre il rischio di esagerare si potrebbe definire il Mein Kampf come il “testo sacro” dei sostenitori più fanatici del complottismo, il modello teorico e la principale fonte d’ispirazione a cui attingono le più assurde dietrologie esoteriche di matrice nazista o cripto-nazista. ... read full story / add a comment
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Issue #3 of the Newsletter of the Tokologo African Anarchist Collective

Front page

Elementos da Conjuntura Eleitoral 2014

The experiment of West Kurdistan (Syrian Kurdistan) has proved that people can make changes

[Chile] EL FTEM promueve una serie de “jornadas de debate sindical”

Ukraine: Interview with a Donetsk anarchist

The present confrontation between the Zionist settler colonialist project in Palestine and the indigenous working people

Prisões e mais criminalização marcam o final da Copa do Mundo no Brasil

An Anarchist Response to a Trotskyist Attack: Review of “An Introduction to Marxism and Anarchism” by Alan Woods (2011)

هەڵوێستی سەربەخۆی جەماوەر لە نێوان داعش و &

Contra a Copa e a Repressão: Somente a Luta e Organização!

Nota Pública de soldariedade e denúncia

Üzüntümüz Öfkemizin Tohumudur

Uruguay, ante la represión y el abuso policial

To vote or not to vote: Should it be a question?

Mayday: Building A New Workers Movement

Anarchist and international solidarity against Russian State repression

Argentina: Atentado y Amenazas contra militantes sociales de la FOB en Rosario, Santa Fe

Réponses anarchistes à la crise écologique

50 оттенков коричневого

A verdadeira face da violência!

The Battle for Burgos

Face à l’antisémitisme, pour l’autodéfense

Reflexiones en torno a los libertarios en Chile y la participación electoral

Mandela, the ANC and the 1994 Breakthrough: Anarchist / syndicalist reflections

Melissa Sepúlveda "Uno de los desafíos más importantes es mostrarnos como una alternativa real"

Wed 24 Sep, 04:27

browse text browse image

arcis.jpg imageUniversidad ARCIS: Síntoma de la crisis generalizada del sistema de educación superior privada 02:47 Mon 22 Sep by Profesores autoconvocados, ARCIS 0 comments

“Un país que destruye la escuela pública no lo hace nunca por dinero, porque falten recursos o porque su costo sea excesivo. Un país que desmonta la Educación, las Artes, las Culturas, lo hace porque ya está gobernado por aquellos que solo tienen algo que perder con la difusión del saber” (Ítalo Calvino, 1974)

textPalestine-Israel: The joint struggle confront the transfer efforts of the Israeli settler colonialis... 15:49 Sun 21 Sep by Ilan S. 0 comments

Though Israel failed in its last open assault on the Gaza Strip, it still succeed in its transfer efforts. The drowning of a refugee ship with 450 mainly Gaza people reflect the partial success of Israel transfer efforts that for the never ended efforts since 1948. The siege on Gaza join the pressure on both Palestinians within the 1948 borders and that of the 1967. The big masses were driven out during the 1948 and 1967 wars, but efforts continued with all means possible. Some expelled by force some were moved within the border as pressure to "voluntary transfer". Within the 1967 borders, the Israeli efforts are targeted on the villages and Bedouins living in area C where the joint struggle to resist it is mainly focused in the South of Hebron Hills. And the joint struggle in Arkib, Dahamsh (1948 borders), and Bil'in, Ma'asara, Nabi Saleh, Ni'ilin, Qaddum, Sheikh Jarah (East Jerusalem) continue "as usual".

textPalestina-Israele, la lotta unitaria prosegue ma a bassa intensità: lo scorso venerdì solo 3 israeli... 16:43 Sun 14 Sep by Ilan S. 0 comments

I 50 giorni di guerra su Gaza sono finiti dopo che Israele ha implorato un cessate-il-fuoco ed aperto ad ulteriori richieste da parte di Hamas (di cui alcune tenute segrete persino agli stessi ministri israeliani). Una maggioranza di israeliani è disposta ad ammettere che Israele non ha vinto la guerra ma riconoscono con difficoltà che Hamas ha avuto la mano migliore. I ministri hanno approvato due settimane fa un documento del governo contenente una proposta di dispiegamento di una forza internazionale a Gaza, che può significare la fine dell'occupazione israeliana della Striscia di Gaza e l'apertura del ghetto... e può essere un precedente che potrebbe essere la fine dell'occupazione della Cisgiordania. [English]

textCGT inicia una campaña por la despenalización del aborto y el derecho de las mujeres a decidir sobre... 00:15 Wed 10 Sep by CGT 0 comments

CGT trabaja por la despenalización del aborto y defiende el derecho de las personas a decidir libremente sobre su sexualidad, sobre su modelo de familia y en general, sobre su vida.

presxsanarquistaslibertad366.jpg imageDepuis l’Europe : Solidarité avec les prisonnier-e-s anarchistes emprisonnés à Mexico 03:19 Tue 09 Sep by Commission international 0 comments

Août 2014

textPalestine-Israel, The joint struggle continues with lower intensity: last Friday only 3 Israelis cam... 22:10 Sun 07 Sep by Ilan S. 0 comments

The 50-day war on Gaza ended, after Israel begged for a ceasefire and yielded to major demands from Hamas (some kept in secret even from Israeli government ministers). A majority of Israelis admit that Israel did not win the war but with difficulty admit that Hamas had the upper hand. Ministers passed two weeks ago a classified Cabinet document containing a proposal to place an international force in Gaza, which may mean the end of Israel's occupation of the Gaza Strip and the opening of the Ghetto... and may be a precedent to what could be the end of the occupation of the West Bank). In Israel, the "radical" left is back to "normal"... though many more activists are contemplating joining the comrades who had already lost hope and emigrated. It seems the international pressures of the imperial powers and the advances of the boycott movement are bringing the end of the 1967 occupation sooner than expected. [Italiano]

pegasus_large_t_1301_106228890_0_3.jpg imageAppoggio alle 595 operaie delle pulizie 17:30 Sat 06 Sep by Dmitri (republishing) 0 comments

La Rete europea del Sindacalismo alternativo e di Base manifesta il suo appoggio alle 595 operaie delle pulizie del Ministero delle Finanze greco di Atene che furono licenziate il 17 settembre del 2013 per mettere il servizio di pulizia nelle mani delle aziende esterne private.

pegasus_large_t_1301_106228890_0_2.jpg imageSolidaridad con las 595 trabajadoras 17:27 Sat 06 Sep by Dmitri (republishing) 0 comments

La Red Europea de Sindicatos Alternativos y de Base manifiesta su apoyo y solidaridad con las 595 trabajadoras de limpieza del ministerio de Finanzas griego que fueron despedidas el 17 de septiembre de 2013 para poner el servicio de limpieza a disposición de los subcontratistas privados.

pegasus_large_t_1301_106228890_0_1.jpg imageSolidarity with 595 cleaning workers 17:24 Sat 06 Sep by Dmitri (republishing) 0 comments

The European Network of Alternative and Base Unions expresses its support and solidarity with 595 cleaning workers of the Greek Finance Ministry who were dismissed on September 17 2013 to put the cleaning service in the hands of private subcontractors.

pegasus_large_t_1301_106228890_0.jpg imageΑλληλεγγύη στις 595 κ^... 17:21 Sat 06 Sep by Dmitri (republishing) 0 comments

Το Ευρωπαϊκό Δίκτυο Εναλλακτικών Συνδικάτων και Συνδικάτων Βάσης εκφράζει την υποστήριξη και την αλληλεγγύη του στις 595 καθαρίστριες του ελληνικού υπουργείου Οικονομικών που απολύθηκαν στις 17 Σεπτεμβρίου 2013 για να παραδοθεί η υπηρεσία σε ιδιώτες υπεργολάβους.

more >>

textA Call For Social Insertion in the People's Climate Change March Sep 22 by Jane Smith 0 comments

Anarchists must involve themselves in the People's Climate Change March, and make their ideas the leading idea of the movement.

imageEl aborto libre seguro y gratuito: por la autodeterminación de nuestro cuerpo y nuestra fuerza de tr... Sep 20 by La Alzada 0 comments

Los defensores de la autoridad temen el advenimiento de la libre maternidad, que les ha de robar sus presas ¿Quiénes irán a los campos de combate? ¿Quiénes han de crear el bienestar común? ¿Quién sería policía, carcelero, si a mujer se negara a dar a luz? (…)
Emma Goldman

imageHay toda una institucionalidad que ha sido construida para reprimir el cuerpo de las mujeres Sep 20 by La Champurria 0 comments

Durante mucho tiempo, el aborto fue considerado uno de los temas intocables en este país. Recientementese conoció el caso de una adolescente que, producto de lesiones provocadas por un aborto, concurrió al Hospital Luis Tisné y fue denunciada por el médico que la asistió. Sin reparos al código de ética médica, vemos como una vez más no se resguardó la salud ni la dignidad de las mujeres, infringiendo derechos básicos de las pacientes. Este caso se viene a sumar a cientos de los que ya hemos sido testigos en nuestro país, donde no existe ningún tipo de legislación en resguardo de las mujeres en estas situaciones, menos aún disposiciones que garanticen su autonomía corporal y reproductiva. Esto da lugar a la pregunta: ¿podemos esperar algún cambio por parte del gobierno de Bachelet?

image[Chile] Huelga de “Las Vacas Gordas”: cuando los patrones de fundo se pisan la cola Sep 20 by Gannicus 0 comments

Indignación causó en las redes sociales el video que mostraba al dueño del conocido Restaurant “Las Vacas Gordas” despidiendo en plena calle a sus trabajadores en huelga. Finalmente, luego de 7 días de huelga lograron llegar a un acuerdo gracias a la fuerza de las redes y organizaciones sociales.

imageGli Enragés nella Rivoluzione francese Sep 20 by Marco Casalino 0 comments

Chi erano gli Enragés, chi faceva parte del movimento e quali obiettivi si proponevano di realizzare? Mio obiettivo è di fare una breve descrizione del loro pensiero politico lasciando volutamente senza risposta la domanda che da decenni gli storici si pongono: il movimento degli Enragés può essere considerato un predecessore della corrente anarchica?

more >>

imageUniversidad ARCIS: Síntoma de la crisis generalizada del sistema de educación superior privada Sep 22 0 comments

“Un país que destruye la escuela pública no lo hace nunca por dinero, porque falten recursos o porque su costo sea excesivo. Un país que desmonta la Educación, las Artes, las Culturas, lo hace porque ya está gobernado por aquellos que solo tienen algo que perder con la difusión del saber” (Ítalo Calvino, 1974)

imageDepuis l’Europe : Solidarité avec les prisonnier-e-s anarchistes emprisonnés à Mexico Sep 09 Alternative Libertaire 0 comments

Août 2014

imageOrbituary of Ousi Lawrence Zitha Sep 01 Tokologo African Anarchist Collective 0 comments

Comrade Lawrence was born on 7 July 1969 in Kliptown before moving to Ceza in KwaZulu-Natal. He attended Ceza Primary and Nghunghunyone Secondary, matriculating in 1986 with exemption (excellent at that time).

textPor la Federación Anarquista del Caribe Sep 01 0 comments

Para ello proponemos la realización en marzo de 2015 en la región dominicana del primer encuentro constitutivo de la F.A.C.-C. [Centroamérica] (nombre provisional) de individualidades y “delegados” de colectivos ácratas en la región, que sea el punto de cierre inicial para confrontarse y coordinar acciones, ideas e insumos, a partir de los ejes temáticos que emerjan de los colectivos en cada localidad. [English]

textFor The Caribbean Anarchist Federation Sep 01 0 comments

For all this we propose a constitutive meeting of the F.A.C.-C [-Central American] (Caribbean and Central American Anarchist Federation) in the Dominican Republic in March of 2015. We call individuals and “delegates” of anarchist collectives in the region to join us in this meeting that will be an initial decisive moment to compare and coordinate actions, ideas and supplies based on the topics/themes that would emerge from each collective according to their location. [Castellano]

more >>
© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]