user preferences

Upcoming Events

No upcoming events.
Note: Articles classified as "non anarchist press" are published in this section of the site. They do not usually reflect the opinions of Anarkismo.net nor of the organizations who run this site and are included by reason of their possible interest to readers. The opinions expressed in any such articles are exclusively those of the articles' authors.
internazionale / storia / stampa non anarchica Friday August 02, 2013 - 17:31 by Lucio Garofalo
Come è noto, l’esperienza dei Soviet degli operai e dei contadini è finita male, ma Lenin ha fatto il suo “dovere” nelle condizioni storiche oggettive in cui era costretto ad agire, sebbene abbia commesso qualche errore politico, più o meno grave. La degenerazione in senso burocratico ed oppressivo dello stato sovietico ebbe inizio, seppure in minima parte, già con Lenin, ma si realizzò pienamente sotto Stalin, che fece strage di comunisti, anarchici e rivoluzionari vari, attuando una vera e propria controrivoluzione. ... read full story / add a comment
tahrircomrades.jpg
internazionale / lotte sul territorio / stampa non anarchica Monday July 01, 2013 - 17:15 by Comrades from Cairo   image 1 image
Da Taksim e Tahrir, dalla Bulgaria al Brasile, noi combattiamo la stessa lotta contro l'oppressione degli Stati che proteggono una ristretta elite di ricchi. [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sul territorio / altra stampa libertaria Sunday June 30, 2013 - 03:06 by Comitati Alta Murgia
Affrontare le questioni fondamentali e politicamente più rilevanti riguardo lo scopo delle esercitazioni, il ruolo del poligono di Torre di Nebbia all’interno delle strategie pugliesi e meridionali della NATO, e mettere in discussione il bilancio militare non solo riguardante i costi previsti per l’acquisto dei caccia F35: a cosa servono queste spese, il loro legame con i debito pubblico e l’intreccio tra imprese, banche e forze armate ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Tuesday June 25, 2013 - 16:48 by Lucio Garofalo
Ad ascoltare i “soloni” dell’economia politica, o almeno i presunti “esperti” del settore che fanno capo ad alcune scuole di pensiero assertrici del dogma della crescita del PIL “ad oltranza”, la crisi economica internazionale avrebbe risparmiato i paesi “in via di sviluppo” come il Brasile e in generale i cosiddetti BRICS (acronimo che indica Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica), descritti come economie nazionali in fase di ascesa produttiva, caratterizzate da una forte crescita del PIL e delle esportazioni commerciali. ... read full story / add a comment
internazionale / vari / stampa non anarchica Saturday June 08, 2013 - 14:50 by Lucio Garofalo
Un facile e comodo luogo comune assegna alla categoria dei politici l’etichetta di “Casta”. Invece, non vi è nulla di più distorto che assecondare una simile mistificazione, che alimenta il qualunquismo e rischia di produrre effetti persino più nocivi e funesti del male stesso, ovvero più deleteri della corruzione e dell’inettitudine del ceto politico. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / vari / stampa non anarchica Thursday May 16, 2013 - 21:30 by Lucio Garofalo
Detesto la saccenteria, l’arroganza, la supponenza dei numerosi “soloni” della politica, sparsi a livello locale e nazionale. I quali pretendono di impartire lezioni dall’alto, predicando bene e razzolando male, in alcuni casi predicando male e razzolando peggio. ... read full story / add a comment
internazionale / economia / stampa non anarchica Saturday April 13, 2013 - 23:02 by Lucio Garofalo
Sembra un paradosso per un paese devastato dalla crisi e dove cresce senza rimedio la miseria sociale. Sembra, ma in economia tutto ha una logica ferrea e nulla accade per caso, senza un fine predisposto dal capitale finanziario internazionale. Dunque, da dove viene e come si sostanzia l’euforia degli acquirenti dei titoli di stato di un paese che versa in queste disastrate condizioni? L’effetto di questa discesa dello spread è, ovviamente, un allentamento della tensione finanziaria e la possibilità di evitare nuovi ricorsi alle tasse per questioni di pareggio, un aumento della liquidità dello stato, ecc. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / vari / stampa non anarchica Wednesday March 20, 2013 - 17:18 by Gaspare Serra
Quali scenari si aprono dopo l’incredibile risultato elettorale?
E che futuro attende il Movimento Cinque Stelle?
Ne abbiamo parlato con Federica Salsi, “epurata eccellente” del M5S. ... read full story / add a comment
kurdossiriossalehmuslim.jpg
mashrek / arabia / irak / imperialismo / guerra / stampa non anarchica Monday March 18, 2013 - 17:54 by Mónica G. Prieto   image 1 image
Per i kurdi di Siria (una comunità di 2 milioni di persone, che costituisce la minoranza più numerosa pari al 10% della popolazione), da quando la rivoluzione si è trasformata in guerra civile, le cose si sono ancor più complicate. Nell'affanno di proteggersi dal caos iniziale, la comunità kurda aveva partecipato timidamente alla sollevazione sociale, cosa che molti siriani hanno letto come un accordo tacito dei kurdi con il regime per evitare di subirne la repressione; inoltre, questa neutralità è stata vista come una carta che Damasco gioca contro la società siriana. Per il dirigente del Partito di Unità Democratica (PYD), principale frazione politica kurda in Siria, tutte queste critiche da parte degli attivisti sono infondate. “Non è vero che non facessimo parte della rivoluziona siriana all'inizio”, sostiene Saleh Muslim Mohamed [Ain al Arab, 1951]. “Per la verità noi abbiamo iniziato nel 2004, quando combattemmo il regine e subimmo molte perdite. Quando è iniziata la rivoluzione nel 2011 c'eravamo anche noi, però con una strategia e con una visione differenti. Crediamo in una rivoluzione pacífica perchè il regime dispone di tutte le armi. Se una rivoluzione inizia ad armarsi necessita che altri paesi la aiutino, e dunque si diviene ostaggio di altri paesi e dei loro interessi. E questa è la fine della rivoluzione”. [Castellano] ... read full story / add a comment
internazionale / religione / stampa non anarchica Sunday March 17, 2013 - 22:14 by Lucio Garofalo
Da quanto ne sappiamo, hanno eletto papa un complice della giunta militare argentina presieduta dal tenente generale Videla, a cui è legata la tragica vicenda dei “desaparecidos”. Peggio di così il collegio cardinalizio non poteva fare. Coloro che speravano in un processo di rinnovamento e in un riscatto morale della chiesa sono stati serviti. Oltretutto si tratta di un papa gesuita, per cui temo che il nome da lui scelto, Francesco, non abbia proprio nulla da spartire con il poverello di Assisi, ma con un tale Francesco Saverio, gesuita e missionario spagnolo vissuto nella prima metà del 1500. E’ un malcostume tipico dei gesuiti quello di depistare e confondere la pubblica opinione. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / ambiente / stampa non anarchica Monday March 11, 2013 - 19:45 by Coordinamento regionale dei comitati NoMuos
Ancora una volta scendono insieme in piazza i movimenti che lottano per la difesa della salute e del territorio contro le grandi opere inutili , dannose ed imposte ai cittadini. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / stampa non anarchica Saturday March 09, 2013 - 23:20 by Lucio Garofalo
Il pericolo più grave è insito nella funzione ideologica e strumentale che il grillismo sta (inconsapevolmente o meno) svolgendo in quanto fa esattamente il gioco dei poteri forti che esigono un ricambio generale dei vertici dello Stato, una “rottamazione” (uso un linguaggio renziano) della “casta” per proseguire quella politica di rapina e di estorsione legalizzata del plusvalore a beneficio esclusivo del capitale finanziario internazionale e a netto discapito delle masse lavoratrici del nostro paese. ... read full story / add a comment
internazionale / storia / stampa non anarchica Friday March 08, 2013 - 16:37 by Lucio Garofalo
Come ogni anno il giorno dell’8 marzo si ripete stancamente la festa della donna, che ripropone liturgie e modalità rituali e gestuali di segno edonistico commerciale, frutto di un processo di svuotamento, di rimozione o travisamento del valore più autentico dell’idea originaria, del senso più antico e profondo di una festa laica come l’8 marzo. Il valore storico di una ricorrenza, laica o religiosa che sia, se non è stato definitivamente azzerato o frainteso, rappresenta semplicemente la cornice esteriore, banalizzata e volgarizzata, mentre ciò che conta è il primato della merce, la prassi standardizzata che annienta e svilisce ogni capacità di giudizio critico, alienando l’esistenza delle persone. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / stampa non anarchica Wednesday March 06, 2013 - 04:00 by Lucio Garofalo
Provo a scrivere un post dedicato al tema del “complotto”, visto che ultimamente sta circolando la notizia concernente il giudizio entusiastico espresso da Goldman Sachs sull’esito delle elezioni politiche italiane ed in particolare rispetto alla vittoria del M5S. ... read full story / add a comment
portsaid1.jpg
nordafrica / lotte sul territorio / stampa non anarchica Friday March 01, 2013 - 18:39 by Corrispondente Infoaut   text 2 comments (last - tuesday march 05, 2013 - 18:48)   image 3 images
Una realtà senza precedenti si sta realizzando nella città di Port Said: una completa autogestione, un rifiuto di tutto ciò che rappresenta l'autorità. Una realtà che i protagonisti delle lotte egiziane di questo momento - i lavoratori - stanno cercando di riprodurre anche in altre città. [Deutsch] [English] [Castellano] [Română] [Deutsch] [Čeština] ... read full story / add a comment
africa meridionale / genero / stampa non anarchica Thursday February 21, 2013 - 21:17 by Alex Duval Smith
Oscar Pistorius era il perfetto eroe sportivo sud-africano perchè la sua vittoria sulla disabilità lo aveva reso una figura universalmente ammirata in una società ancora divisa.La cultura profondamente maschilista in cui egli è cresciuto si estende ai gruppi razziali e ci dà qualche spiegazione per comprendere lo scioccante tasso di violenza nelle mura domestiche. [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sul territorio / stampa non anarchica Monday February 18, 2013 - 18:55 by Comitato No TAV Lavis
Del progetto di costruire tra Verona e Innsbruck una nuova linea ferroviaria ad alta velocità la Provincia di Trento e la stampa parlano il meno possibile in questo periodo, sperando di far passare inosservate le decisioni che continuano a promuoverlo. Ma la vigilanza di chi si oppone non conosce pause. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali / stampa non anarchica Monday February 04, 2013 - 17:54 by Redazione sito R28A
L' Assemblea della Rete 28 aprile, la prima dopo la costituzione dell'area di opposizione in CGIL, è stata un successo sicuramente non scontato. Oltre 250 militanti della CGIL hanno partecipato in un clima di grande attenzione e anche passione e determinazione. 32 sono stati gli interventi, che hanno fornito uno spaccato delle durissime condizioni oggi nel mondo dl lavoro, dalla Fiat di Melfi alla Sevel, dalla sanità ai trasporti, dalle banche alla chimica, al commercio, dal lavoro privato a quello pubblico e alla scuola, da chi rischia il posto a chi è sempre stato precario. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / vari / stampa non anarchica Monday January 07, 2013 - 20:50 by Gaspare Serra
Dove si sta dirigendo la nave Italia?
Perché la seconda Repubblica è naufragata?
Cosa verrà fuori dal “caos” politico italiano pre-elettorale?
(L’annunciato successo elettorale del Pd si rivelerà una “vittoria di Pirro”? Il Pdl avrà mai il coraggio di compiere il “regicidio”? La Lega riuscirà a far dimenticare le disavventure del “cerchio magico”? La “Rivoluzione Civile” di Ingroia si rivelerà solo l’ennesimo cartello elettorale? Beppe Grillo si ritaglierà il ruolo di “padre nobile” del suo Movimento o di “padre padrone” dell’ennesimo partito personale?)
Cosa riserverà il futuro a Mario Monti? E come verrà ricordata la “parentesi tecnica” del suo governo?
L’Italia riuscirà mai a divenire un paese “normale”? E gli italiani sono davvero un popolo migliore della classe politica che li governa?

Queste alcune delle domande cui si tenta di dar risposta nell’articolo “IL BELLO (l’Italia), IL BRUTTO (Monti), IL CATTIVO (la politica)”.
... read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / altra stampa libertaria Wednesday November 14, 2012 - 18:33 by Collettivo per l'autogestione
Una numerosa assemblea ha annunciato ieri sera la partecipazione delle studentesse e degli studenti universitari di Urbino alla manifestazione di Ancona in occasione dello sciopero generale europeo del 14 novembre. ... read full story / add a comment
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

it

Tue 23 Dec, 11:25

browse text browse image

Bil'in. Foto: Mohammed Yasin imagePalestina-Israele - la lotta unitaria contribuisce allo spostamento degli equilibri di potere all'in... 16:15 Sun 14 Dec by Ilan S. 0 comments

Lo Stato di Israele è stato costruito soprattutto dai socialisti nazionalisti che controllavano il 75% dell'economia nel 1949. A causa della dipendenza dalle potenze imperialiste i cosiddetti socialisti investirono soprattutto nella costruzione di una elite capital-sionista che perse il potere nel 1977. I conflitti di interesse all'interno della classe dirigente capital-sionista iniziarono a mutare l'equilibrio tra la piccola fazione di industriali favorevole all'espulsione dei palestinesi e la fazione capitalista integrata nella globalizzazione neoliberista che voleva sfruttare i palestinesi ed i lavoratori dei paesi vicini. [English]

Sam Mbah imageNecrologio dell'anarchico nigeriano Sam Mbah (1963-2014) 13:55 Sun 14 Dec by Zabalaza Anarchist Communist Front 0 comments

Il Zabalaza Anarchist Communist Front esprime la sua più profonda tristezza per la morte di San Mbah, un grande uomo, un fratello africano, un nostro compagno di lotta. Esprimiamo le nostre più sincere condoglianze a tutti coloro che conoscevano Sam. Ci sia di conforto sapere che il tempo da egli ha trascorso con noi è stato assolutamente di grande aiuto. [English]

sciop.jpg image12 dicembre: lavoratori, non schiavi 14:12 Mon 08 Dec by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Oggi è in gioco la sopravvivenza della difesa collettiva dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici e non solo, di fronte a scelte politiche che tentano di disarmarci per segregarci in un futuro di schiavi, impotenti a reagire alla violenza delle politiche dei padroni. Oggi in piazza dobbiamo esserci in tanti se vogliamo cambiare di segno le politiche autoritarie di una Europa che cerca il suo spazio imperialista attraverso la compressione sociale.

lcg.jpg imageNasce in Galles un'organizzazione especifista 14:03 Mon 17 Nov by Libertarian Communist Group 0 comments

Il Libertarian Communist Group si è formalmente costituito durante l'assemblea tenutasi nel Galles del Nord, sabato 8 novembre 2014, nel giorno dell'anniversario della nascita di Nestor Makhno, il famoso anarchico ucraino. [English]

textPalestina-Israele - la lotta unitaria in tempi turbolenti 15:41 Fri 14 Nov by Ilan S. 0 comments

La lotta popolare non-armata delle comunità palestinesi, a cui aderiscono gli Anarchici Contro il Muro ed altri, non è una lotta di "liberazione nazionale" o di "autodeterminazione" della nazione palestinese. E' invece la lotta del popolo palestinese, la cui stragrande maggioranza è composta di lavoratori, contro la minaccia di sgomberi e contro lo sfruttamento imposto dal progetto coloniale sionista di Israele. Nessuno di coloro i quali partecipano alle lotte e che non stanno dentro l'elite palestinese nutre illusioni sull'elite palestinese e sullo Stato che governeranno e gestiranno dopo la fine dell'occupazione. [English]

alfdca.jpg image14 novembre 2014 - scioperare e manifestare 14:12 Tue 11 Nov by Alternativa Libertaria/FdCA 2 comments

Non è la prima volta che succede. Non è la prima volta che il mondo del lavoro sindacalizzato intreccia la sua lotta con le realtà sociali di base che nei territori, da anni, fanno da argine e da rete solidale di conflitto contro la devastazione capitalistica dei luoghi di vita e dell'ambiente. Ma questo 14 novembre cade nel sesto anno di una crisi che non è più solo finanziaria,solo economica ed occupazionale.

firma.jpg imageFuori dalla repressione, fuori dai Pantani 17:42 Fri 07 Nov by Alternativa Libertaria Reggio Emilia 0 comments

L’ 8 novembre saremo in piazza a Reggio Emilia. Vogliamo che questa piazza si riempia di persone e di associazioni , vogliamo che si riempia con coloro che della solidarietà, della giustizia sociale e della libertà fanno la propria bandiera.

textPalestina-Israele, la lotta unitaria mette a nudo la vera natura di Israele 17:22 Fri 07 Nov by Ilan S. 0 comments

Per anni Israele ha cercato di neutralizzare la pressione delle persone più illuminate nascondendo il suo brutale razzismo e le sue attività omicide ricorrendo alla memoria dell'Olocausto quale giustificazione per tutti i suoi atti efferati man mano che venivano rivelati. Tuttavia, questa mascherata durata anni ha portato ad una crescente disillusione verso il "sogno sionista" e ad un veloce allentamento dei vincoli precedenti. La destra predica apertamente la sua ideologia razzista estremista. I coloni "paramilitari" sono a ruota libera. [English]

9cong.jpg imageIX Congresso Nazionale della FdCA 22:22 Sat 01 Nov by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Sabato 1 novembre e domenica 2 novembre 2014, la FdCA - Federazione dei Comunisti Anarchici il terrà suo 9° Congresso Nazionale all'interno della Comune Cascina di Cingia in località Cingia de' Botti, nei pressi di Cremona. Dopo un anno di dibattito e di convegni pre-congressuali di approfondimento, la FdCA si appresta ad approvare documenti di strategia politica e di tattica generale soprattutto su temi quali il mondo del lavoro e le lotte sindacali, i movimenti e le lotte sul territorio, il contesto economico imposto dalla ristrutturazione capitalistica degli ultimi 7 anni.

versosciopero.jpg imageVerso lo sciopero generale e sociale nel mondo del lavoro, nei territori, nelle piazze 04:09 Thu 23 Oct by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Come era facilmente prevedibile le rassicurazioni diffuse e propagandate a piene mani da politici, affaristi, finanzieri e confindustriali sulla possibilità di riprendersi da quella che veniva chiamata crisi si sono dimostrate una colossale bugia. Con una ingombrante operazione di depistaggio mediatico all'insegna di "dobbiamo abbattere il debito pubblico" o "dobbiamo abbattere le Tasse", "l'Europa ce lo chiede", "dobbiamo rispettare i vincoli del deficit imposto", si è proceduto alla cancellazione quasi totale dei diritti dei lavoratori.

more >>

imageIl fronte della Rojava ed il complesso teatro delle operazioni della rivoluzione sociale curda Dec 16 by BrunoL 0 comments

L'analisi è relativamente complessa e la risultante sembra essere semplice. Le forze sociali della Rojava sono circondate avendo alle spalle il confine con la Turchia. Prima della liberazione della parte siriana del Kurdistan, le vie usate dai trafficanti di armi per l'approvvigionamento logistico dei jihadisti potevano contare sull'aiuto (tolleranza) dello Stato turco. Dopo il luglio 2012, le YPG, milizie di autodifesa organicamente legate alla TEV-Dem [composizione delle forze sociali egemonizzade dal PYD (Partito di Unione Democratica) che organizza la società locale] hanno cominciato a chiudere il confine nella ricerca di una autonomia regionale. [Castellano]

imageIl progetto rivoluzionario neo-makhnovista in Ucraina Dec 11 by Michael Schmidt 0 comments

La guerra civile precipitata quest'anno con l'intervento revanscista ed imperialista della Russia nelle regioni di Donetsk e Luhansk nell'Ucraina orientale - ironicamente una volta parte del nucleo rivoluzionario makhnovista - e con la mobilitazione lì di forze armate apertamente neo-fasciste, ha sollevato la critica questione di come le organizzaazioni anarchiche ucraine, tanto quelle sintetiste quanto quelle piattaformiste, abbiano risposto alla crisi. [English]

imageIl Kurdistan è la speranza del Medio Oriente e dell'Asia Centrale Dec 08 by BrunoL 0 comments

In questi tempi di barbarie messe in atto dallo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (ISIS), la resistenza di Kobane, terza città più importante dei curdi, che si trova al confine tra la Siria (o ciò che resta di essa) e la Repubblica di Turchia, rafforza la speranza di una società non-settaria e democratica in Medio Oriente con influenze in Asia Centrale. [Português]

imageNon c'è peggior scuola della "Buona Scuola" Nov 17 by donato romito 0 comments

Nella "Buona Scuola" del governo Renzi, la formazione diviene un nuovo settore d'investimento suscettibile di produrre profitto sul piano economico per l'investitore (preparazione e formazione funzionale al mercato = disponibilità di spesa per conseguirla) e al tempo stesso laboratorio di sperimentazione dei criteri di differenziazione sociale.

textRojava: Fantasie e realtà Nov 08 by Zafer Onat 0 comments

La resistenza a Kobane che dura da oltre 45 giorni ha spostato l'attenzione dei rivoluzionari di tutto il mondo sulla Rojava. Grazie al lavoro svolto da Azione Rivoluzionaria Anarchica (DAF, Turchia, ndt), i compagni anarchici di varie parti del mondo hanno inviato messaggi di solidarietà alla resistenza di Kobane (1). Questa posizione internazionalista è di grande importanza per il popolo che resiste a Kobane. Tuttavia, se non analizziamo cosa sta accadendo veramente e se invece facciamo del romanticismo, i nostri sogni potrebbero essere delusi in un breve lasso di tempo. [English]

more >>

imageNecrologio dell'anarchico nigeriano Sam Mbah (1963-2014) Dec 14 ZACF 0 comments

Il Zabalaza Anarchist Communist Front esprime la sua più profonda tristezza per la morte di San Mbah, un grande uomo, un fratello africano, un nostro compagno di lotta. Esprimiamo le nostre più sincere condoglianze a tutti coloro che conoscevano Sam. Ci sia di conforto sapere che il tempo da egli ha trascorso con noi è stato assolutamente di grande aiuto. [English]

image12 dicembre: lavoratori, non schiavi Dec 08 0 comments

Oggi è in gioco la sopravvivenza della difesa collettiva dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici e non solo, di fronte a scelte politiche che tentano di disarmarci per segregarci in un futuro di schiavi, impotenti a reagire alla violenza delle politiche dei padroni. Oggi in piazza dobbiamo esserci in tanti se vogliamo cambiare di segno le politiche autoritarie di una Europa che cerca il suo spazio imperialista attraverso la compressione sociale.

imageNasce in Galles un'organizzazione especifista Nov 17 LCG 0 comments

Il Libertarian Communist Group si è formalmente costituito durante l'assemblea tenutasi nel Galles del Nord, sabato 8 novembre 2014, nel giorno dell'anniversario della nascita di Nestor Makhno, il famoso anarchico ucraino. [English]

image14 novembre 2014 - scioperare e manifestare Nov 11 2 comments

Non è la prima volta che succede. Non è la prima volta che il mondo del lavoro sindacalizzato intreccia la sua lotta con le realtà sociali di base che nei territori, da anni, fanno da argine e da rete solidale di conflitto contro la devastazione capitalistica dei luoghi di vita e dell'ambiente. Ma questo 14 novembre cade nel sesto anno di una crisi che non è più solo finanziaria,solo economica ed occupazionale.

imageFuori dalla repressione, fuori dai Pantani Nov 07 AL/FdCA 0 comments

L’ 8 novembre saremo in piazza a Reggio Emilia. Vogliamo che questa piazza si riempia di persone e di associazioni , vogliamo che si riempia con coloro che della solidarietà, della giustizia sociale e della libertà fanno la propria bandiera.

more >>
© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]