user preferences

ref0611.jpg
italia / svizzera / ambiente Wednesday June 08, 2011 - 15:49 by Consiglio dei Delegati dell'FdCA   image 1 image
Di fronte quindi ai due quesiti referendari in difesa della gestione pubblica delle risorse idriche, promossi dal Forum Nazionale in difesa dell'acqua pubblica, ci poniamo il raggiungimento di due obbiettivi. Uno immediato, riguardante l'ottenibile in termini odierni di migliori condizioni di vita per gli sfruttati, ossia il respingimento dell'offensiva capital-liberista, mediante l'appoggio attivo dei nostri e nostre militanti alla campagna referendaria. Ed uno strategico, propagandando, contemporaneamente al lavoro di appoggio referendario dei comitati territoriali, dentro quella parte di popolazione sfruttata a cui apparteniamo, le ragioni e l'irrinunciabilità dell'autogestione. ... read full story / add a comment
italië / zwitserland / workplace struggles Monday May 23, 2011 - 21:03 by Commissione Sindacale FdCA
Het was strijd door de arbeiders die de sociale verbonden schiepen waar we tot nu toe van genoten, waaronder de verzorgingsstaat, door collectief onderhandelen en rechten die konden worden afgedwongen. Maar de achteruitgang van de democratie van vandaag de dag is maar al te duidelijk te zien - een autoritaire mentaliteit verspreidt zich door de hele maatschappij. [Italiano] [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday May 22, 2011 - 06:12 by Federazione dei Comunisti Anarchici
Lo sciopero generale indetto dalla sola CGIL ha avuto un grande successo, la partecipazione ai cortei è stata massiccia, l’astensione dal lavoro ha avuto picchi significativi anche se ben lontani dalla serrata. Ancora una volta la dimostrazione che il più grande sindacato italiano mantiene una capacità di mobilitazione elevata e consistente, nonostante il tentativo depotenziante della segreteria nazionale CGIL, costretta, non lo si ripeterà mai abbastanza, all’indizione dello sciopero generale da settori importanti delle camere del lavoro e da categorie di lavoratori, la Fiom in testa, e da quella nuova soggettività, comunemente riconosciuta come precaria, che, sia attraverso le assemblee di Uniti per lo sciopero, sia con modalità del tutto autonome, ha intrecciato i propri percorsi nel tentativo di ricomposizione sociale che vede nella forza della CGIL la possibilità di tenere aperta la critica ed una battaglia antagonista, contro la deriva autoritaria impressa dal capitale. ... read full story / add a comment
cgil.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday May 15, 2011 - 16:28 by Viap   image 1 image
Secondo l'organismo di governo della CGIL, “E' arrivato il momento del coraggio delle scelte strategiche, che riaprano lo spiraglio per il futuro del nostro paese. Per uscire dalla crisi che non è solo economica e sociale ma politica e istituzionale, è necessario quindi costruire le condizioni per un patto per la crescita”... ... read full story / add a comment
italy / switzerland / workplace struggles Friday April 22, 2011 - 20:06 by Commissione Sindacale FdCA
It was struggle by the workers which created the social bonds we have enjoyed to date, including the welfare state, through collective bargaining and rights which could be enforced. But today's deterioration in democracy is becoming all too plain to see - authoritarianism is spreading throughout society. [Italiano] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Wednesday April 20, 2011 - 12:45 by Commissione Sindacale FdCA
“L’azienda è una macchina da guerra, i suoi lavoratori sono i soldati”. Questa definizione è tratta dalle dichiarazioni di Marchionne, CEO della FIAT e rende esplicite nelle attuali politiche liberiste, le logiche dell’azienda totale e di guerra, che stanno alla base della gestione del comando d’impresa. [English] [Nederlands] ... read full story / add a comment
cgil.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Monday April 11, 2011 - 10:56 by Viap   image 1 image
Dopo solo due settimane dalla riunione del Consiglio Direttivo Nazionale (CDN) che ha deciso lo sciopero generale del 6 maggio, viene fatto circolare in CGIL un documento dal titolo PER UN NUOVO MODELLO CONTRATTUALE, senza alcuna discussione preventiva interna e lanciato - come si suol dire - dalla Segreteria. ... read full story / add a comment
1313719995_6093dcb3cf_o.jpg
italie / suisse / migration / racisme Monday March 07, 2011 - 23:42 by Organisation Socialiste Libertaire   image 1 image
Mais où s'arrêtera l'abjecte politique helvétique ? Un groupe de fonctionnaires zélés, sur les bonnes recommandations d'un.e Conseiller,ère fédéral.e anonyme, réfléchit à diverses « idées » pour endiguer l'immigration illégale comme par exemple la dénonciation des enfants sans-papiers par les établissements scolaires. Choquant ? A peine, quand on regarde le wagon d'injustices entérinées ces derniers mois et celles qui n'attendent plus qu'à faire leur sinistre apparition en 2011. Rétrospective et tentative d'analyse succincte de différents événements politiques de 2010 et quelques perspectives pour 2011. ... read full story / add a comment
revolutionmaghreb.png
italie / suisse / luttes dans la communauté Thursday February 10, 2011 - 00:58 by Organisation Socialiste Libertaire   image 1 image   1 attached file
Le soulèvement populaire égyptien livre une dure lutte au régime Moubarak et aux puissances du capitalisme mondialisé. Tous les pouvoirs interviennent sur la scène égyptienne pour sauvegarder leurs intérêts politico-militaires et économiques. Pour y arriver il leur faut brider la contestation populaire, maintenir un pouvoir étatique aussi fort que possible et briser l'élan de la lutte sociale et démocratique. Il leur faut en particulier séparer les revendications sociales des exigences de démocratie et enfermer tout le mouvement dans le cadre d'une politique de délégation qui renouvelle partiellement les institutions sans toucher aux mécanismes centraux de la société d'exploitation. ... read full story / add a comment
220pxpietro_gori.jpg
Ιταλία / Ελβετία / Αναρχική Ιστορία Wednesday January 26, 2011 - 16:20 by Dmitri (editing)   image 1 image
Πιέτρο Γκόρι (Pietro Gori, Messina, 1 Αυγούστου 1865 – Portoferraio , 8 Ιανουαρίου 1911). Ιταλός δικηγόρος και χαρισματικός ρήτορας, αναρχικός προπαγανδιστής, οργανωτής, εκδότης, δημοσιογράφος, συγγραφέας, ποιητής και στιχουργός του 19ου αιώνα. ... read full story / add a comment
afp_110112tunisiemanifestation_8.jpg
italie / suisse / luttes dans la communauté Wednesday January 26, 2011 - 02:55 by Organisation Socialiste Libertaire   image 1 image
Ben Ali a abandonné le pouvoir. Il est trop tôt pour analyser cette échéance nouvelle de la crise politique ouverte par la lutte sociale. Mais, en l'état, il est évident que c'est le soulèvement populaire qui a forcé le départ du tyran. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Monday January 17, 2011 - 12:47 by Commissione Sindacale FdCA
Una prima valutazione sul pronunciamento dei lavoratori orchestrato da FIAT a Mirafiori.
Hanno prevalso i SI per 410 voti su 5119 votanti (59 schede bianche, 2325 NO, 2735 SI')
Il risultato del NO va ben oltre le aspettative e si può considerare positivo. ... read full story / add a comment
battisti.jpg
italia / svizzera / repressione / prigionieri Friday January 14, 2011 - 16:06 by Gigio   text 1 comment (last - saturday january 15, 2011 - 01:33)   image 1 image
Riassuntino personale dei fatti cercando di capire perché intellettuali come Bernard-Henry Lévi, Daniel Pennac, Gabriel Garcìa Màrquez e Fred Vargas diano solidarietà a un personaggio come Battisti. ... read full story / add a comment
mar.jpeg
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday January 11, 2011 - 22:47 by Ufficio Studi FdCA   image 1 image
Il progetto di Marchionne a Mirafiori suscita ampi dibattiti, assolutamente giustificati, sull'aspetto politico-sociale, ma sospettosamente pochi sull'aspetto tecnico. Ma dove penserà la FIAT di vendere 280.000 SUV, modelli Alfa e Jeep, una volta arrivati a regime? La domanda è solo apparentemente banale, perché senso comune vuole che si investa perché si programma di produrre e poi vendere. ... read full story / add a comment
[anarmedia.info]
italia / svizzera / movimento anarchico Tuesday January 11, 2011 - 17:55 by Libertäre Aktion Winterthur   image 1 image
La questione della violenza è sempre stata un argomento scottante nel dibattito anarchico. Come può la più antica e barbara espressione del potere combinarsi con gli insegnamenti di un’ideologia anti-autoritaria? Può una strategia rivoluzionaria anarchica contenere elementi di violenza? [Deutsch] [English] [Ελληνικά] [Polski] ... read full story / add a comment
[anarmedia.info]
włochy / szwajcaria / ruch anarchistyczny Tuesday January 11, 2011 - 06:36 by Libertäre Aktion Winterthur   image 1 image
Kwestia przemocy zawsze była gorącym tematem dyskusji w środowiskach anarchistycznych. Jak można połączyć najstarszą i najbardziej pierwotną formę władzy z naukami anty-autorytarnej ideologii? Czy rewolucyjna strategia anarchistyczna może odwoływać się do przemocy? Nie da się wysadzić w powietrze relacji społecznej! [Deutsch] [English] [ελληνικός] ... read full story / add a comment
[anarmedia.info]
italy / switzerland / anarchist movement Thursday January 06, 2011 - 21:31 by Libertäre Aktion Winterthur   text 1 comment (last - sunday february 06, 2011 - 03:21)   image 1 image
The question of violence has always been a hot topic in anarchist discourse. How can the oldest and rawest expression of power be combined with the teachings of an anti-authoritarian ideology? Can a revolutionary anarchist strategy contain violence?
[Deutsch] ... read full story / add a comment
0.jpg
Ιταλία / Ελβετία / Αναρχική Ιστορία Thursday January 06, 2011 - 16:54 by ανώνυμος   image 1 image
Από πηγές στα ιταλικά και στα αγγλικά το τραγούδι αυτό μάλλον γράφτηκε στη φυλακή Fossombrone το 1967 από τον Belgrado Pedrini, αναρχικό και αντιφασίστα, φίλο του Μαλατέστα σε νεαρή ηλικία. Ο αρχικός τίτλος του ποιήματος ήταν Schiavi (σκλάβοι) και όταν αργότερα μελοποιήθηκε άλλαξε τίτλο σε Il Galeone (Η γαλέρα). ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Sunday December 26, 2010 - 17:21 by Commissione Sindacale FdCA
L'accordo imposto da FIAT a Mirafiori, e prontamente sottoscritto dai "sindacati" complici, perfeziona il precedente accordo di Pomigliano e si pone come traccia per il contratto (FIAT) dell'auto. Anzi pone come necessità a breve che questo accordo di settore si stipuli come elemento conclusivo che suggella la vittoria dei padroni. ... read full story / add a comment
image1.jpg
italie / suisse / migration / racisme Thursday December 02, 2010 - 18:24 by Organisation Socialiste Libertaire   image 1 image
Partout en Europe, tous les gouvernements qu'ils se disent de gauche ou de droite mettent en œuvre un capitalisme de sac et de corde. Partout en Europe la volonté d'intimider, de briser et de faire peur aux classes populaires passe par le droit d'exception et la répression contre l'immigration. Partout la politique contre l'étranger s'intègre dans une politique contre tous-tes les dominé-e-s et les exploité-e-s. ... read full story / add a comment
E

Front page

The party is haunting us again

[Colombia] Declaración Constitutiva de Acción Libertaria Estudiantil

Flora Tristán: precursora del feminismo y de la emancipación proletaria

Bil'in - 10 years of persistent joint struggle

In solidarity with the NO TAV struggle

Wave of arrests in Ireland as state tries to break water charges movement

Não se intimidar, não desmobilizar! Toda nossa solidariedade ao companheiro Vicente!

After the election of Syriza in Greece - Power is not in Parliament

[Chile] Movimiento Estudiantil: ¿En dónde debemos enfocar nuestros esfuerzos?

Je ne suis pas Charlie

México en llamas: raíces y perspectivas de una lucha que avanza y la crisis de un sistema político

Sobre la liberación de prisioneros y el restablecimiento de relaciones diplomáticas, por los gobiernos de Cuba y EE.UU.

No to Golden Dawn in Australia!

Abusos y arbitrariedad - retención de JOSÉ A. GUTIÉRREZ, en el bajo Caguán, Caquetá

Could a Revolution Happen in the US?

An Anarchist Communist Reply to ‘Rojava: An Anarcho-Syndicalist Perspective’

Lutar e vencer fora das urnas

In the Rubble of US Imperialism

Elementos da Conjuntura Eleitoral 2014

The experiment of West Kurdistan (Syrian Kurdistan) has proved that people can make changes

[Chile] EL FTEM promueve una serie de “jornadas de debate sindical”

Ukraine: Interview with a Donetsk anarchist

The present confrontation between the Zionist settler colonialist project in Palestine and the indigenous working people

Prisões e mais criminalização marcam o final da Copa do Mundo no Brasil

Italy / Switzerland

Thu 02 Apr, 06:33

browse text browse image

textIl Jobs Act figlio delle linee di ristrutturazione dell'industria in Europa 22:01 Thu 05 Mar by Alternativa Libertaria / FdCA 0 comments

I recentissimi decreti applicativi del Jobs Act emanati dal governo italiano si aggiungono ad altre legislazioni anti-operaie approvate all'interno dell'Unione Europea (UE). I contratti individuali a tutele crescenti, la ridefinizione del lavoro subordinato, la flessibilità svincolata dalla contrattazione, la monetizzazione dei licenziamenti e dell'espulsione dal ciclo produttivo hanno lo scopo immediato di portare all'irrilevanza il diritto di coalizione dei lavoratori ed il ruolo dell'organizzazione sindacale dentro le fabbriche.

textGenova: Multinazionali a delinquere. Il caso Ericsson Jabil 19:15 Thu 05 Mar by Coordinamento lavoratori e lavoratrici Genova 0 comments

Le lotte e l'unità dei lavoratori sono rimaste l'unico strumento per difendere i nostri diritti.

textTrento. Solidarietà ai lavoratori della Sapes. No alle intimidazioni contro gli operai. 02:32 Wed 04 Mar by Alternativa Libertaria/FdCA 1 comments

Negli anni recenti, la gestione padronale si è contraddistinta per intimidazioni ai danni di lavoratori, lavoratrici ed esponenti sindacali, svolgendo una vera e propria azione antisindacale sia nei confronti del diritto di assemblea in fabbrica che del diritto di sciopero.

textL'antifascismo non si vende 06:22 Mon 02 Mar by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Obiettivo comune di tutti coloro a cui sta a cuore la difesa dei valori antifascisti deve essere la chiusura di Casapound a Cremona, senza se e senza ma.

textPer l'unione della classe lavoratrice 17:47 Tue 24 Feb by Coordinamento lavoratori e lavoratrici Genova 0 comments

Un coordinamento per stringere e rafforzare i legami di fratellanza tra i lavoratori, nel quale potranno confluire i tanti lavoratori, la maggioranza, delle piccole aziende, oggi isolati da quelli delle medie e grandi imprese, e i sempre più numerosi disoccupati.

textContinueremo a vigilare affinché le norme vigenti, che in Italia e in Friuli vietano le coltivazioni... 18:05 Fri 20 Feb by Coordinamento per la tutela della biodiversità FVG 0 comments

Va cercata e distrutta ogni coltivazione ogm presente sui nostri territori e le aziende agricole coinvolte devono essere punite e messe sotto sequestro cautelativo.

textAlla conquista dell'organizzazione, verso il Social Strike europeo 20:34 Mon 16 Feb by Coalizione dei Laboratori dello Sciopero sociale 0 comments

Obiettivi principali del II atto dello Strike Meeting sono stati: il consolidamento e l'articolazione della coalizione sociale e l'estensione europea del processo dello Sciopero sociale.

textCremona: ora è tempo di unirsi intorno al compagno Emilio ed ai suoi cari 00:21 Mon 02 Feb by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Noi siamo e saremo vicino ai compagni del CSA Dordoni per la difesa di uno spazio di aggregazione delle lotte sociali, vedi quelle della casa. Altre sono le sedi da chiudere, quelle degli intolleranti, razzisti e xenofobi, di chi aggredisce a sprangate i compagni e con qualche complicità ne esce sempre fuori.

textRazzisti e basta 04:14 Sun 25 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Volantino diffuso sabato 24 gennaio a Fano in contrasto con sit-in razzista della Lega Nord contro i richiedenti asilo

textSolidarietà al Dordoni 00:42 Wed 21 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

COL FASCISMO NON SI DISCUTE, IL FASCISMO SI ABBATTE " (Buenaventura Durruti).

more >>

textItalia: libera scuola in libero bonus Mar 06 by Donato Romito 0 comments

Dunque, anche il Governo Renzi ha deciso di dare il proprio contributo allo storico progetto di trasformazione ed accelerazione del sistema pubblico di istruzione in un sistema integrato composto di scuole pubbliche ed ex-scuole private, trasformate in "pubbliche" con lo status di scuole paritarie

imageUE: timeo Danaos et dona ferentes Feb 09 by Donato Romito 0 comments

Cogliere l'opportunità e l'utilità di una crepa, di uno spazio politico e sociale che potrebbe aprirsi nel monolite del fiscal compact e dell'economia del debito, per rilanciare le difficili lotte sindacali ed ampliare e sostenere le lotte urbane in tutta Europa, al fine di ricostruire la coscienza di classe necessaria ad una rottura democratica.

imageSottili incrinature Jan 02 by Toni Iero 0 comments

Buona parte del mondo istituzionale continua a fingere (magari qualcuno lo crede anche …) pensando che sia sufficiente aspettare l’arrivo di una mitica ripresa economica per ritornare a stare come prima, mentre chi analizza con onestà intellettuale e libertà di giudizio il contesto economico non può che trarre considerazioni di ben altra natura.

imageNon c'è peggior scuola della "Buona Scuola" Nov 17 by donato romito 0 comments

Nella "Buona Scuola" del governo Renzi, la formazione diviene un nuovo settore d'investimento suscettibile di produrre profitto sul piano economico per l'investitore (preparazione e formazione funzionale al mercato = disponibilità di spesa per conseguirla) e al tempo stesso laboratorio di sperimentazione dei criteri di differenziazione sociale.

textIl giallo del treno scomparso Nov 06 by Roberto Pisani 0 comments

Nella giornata di venerdì, su televisioni, giornali online in diretta, tv locali e nazionali e tramite passaparola via internet, una valanga di foto e di parole hanno accompagnato gli aggiornamenti sulla ennesima, tragica alluvione a Genova. Tra queste notizie alcuni ricordano di aver sentito parlare di un treno deragliato a causa di una frana. Un treno che deraglia, qualcuno avrà pensato, non è cosa da poco...

more >>

textIl Jobs Act figlio delle linee di ristrutturazione dell'industria in Europa Mar 05 AL/FdCA 0 comments

I recentissimi decreti applicativi del Jobs Act emanati dal governo italiano si aggiungono ad altre legislazioni anti-operaie approvate all'interno dell'Unione Europea (UE). I contratti individuali a tutele crescenti, la ridefinizione del lavoro subordinato, la flessibilità svincolata dalla contrattazione, la monetizzazione dei licenziamenti e dell'espulsione dal ciclo produttivo hanno lo scopo immediato di portare all'irrilevanza il diritto di coalizione dei lavoratori ed il ruolo dell'organizzazione sindacale dentro le fabbriche.

textGenova: Multinazionali a delinquere. Il caso Ericsson Jabil Mar 05 0 comments

Le lotte e l'unità dei lavoratori sono rimaste l'unico strumento per difendere i nostri diritti.

textTrento. Solidarietà ai lavoratori della Sapes. No alle intimidazioni contro gli operai. Mar 04 Trento 1 comments

Negli anni recenti, la gestione padronale si è contraddistinta per intimidazioni ai danni di lavoratori, lavoratrici ed esponenti sindacali, svolgendo una vera e propria azione antisindacale sia nei confronti del diritto di assemblea in fabbrica che del diritto di sciopero.

textL'antifascismo non si vende Mar 02 Federazione cremonese 0 comments

Obiettivo comune di tutti coloro a cui sta a cuore la difesa dei valori antifascisti deve essere la chiusura di Casapound a Cremona, senza se e senza ma.

textPer l'unione della classe lavoratrice Feb 24 0 comments

Un coordinamento per stringere e rafforzare i legami di fratellanza tra i lavoratori, nel quale potranno confluire i tanti lavoratori, la maggioranza, delle piccole aziende, oggi isolati da quelli delle medie e grandi imprese, e i sempre più numerosi disoccupati.

more >>
© 2005-2015 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]