user preferences

resistancecantbeignored.jpg
irlanda / gran bretagna / la sinistra Monday June 04, 2012 - 18:05 byAndrew Flood   image 1 image
Con lo spoglio ancora in corso, è chiaro che un amplissimo numero di aventi diritto si è rifiutata di andare a votare per il referendum sul fiscal compact, sottraendosi alla scelta obbligata di chi diceva che si doveva votare o per la "stabilità" o contro la "austerità". Appare possibile che il numero di coloro che ha scelto di astenersi sia maggiore della somma dei votanti per il "SÌ" o per il "NO". [English] ... read full story / add a comment
internazionale / economia Wednesday May 30, 2012 - 22:22 byMonte
Sul "Sole 24 Ore" appare la settimana finanziaria di W. R., lucide considerazioni sui mercati borsistici, con consigli opportuni, per chi vuole investire, ma soprattutto una descrizione della fase economica, estremamente documentata... ... read full story / add a comment
quebec_1.jpg
nord america / messico / scuola e università Wednesday May 30, 2012 - 18:37 byP. Gage   image 1 image
In fondo a questo articolo ci sono i contatti a cui fare riferimento per sostenere la lotta degli studenti, sia tramite il vostro sindacato sia tramite il vostro gruppo di quartiere. Sarà di grande aiuto, ma lo sarà di più se porterete questa lotta nella vostra scuola o nel vostro posto di lavoro. Questo articolo vuole spiegare come fare, dimostrando come gli studenti siano stati in grado di organizzare il loro sciopero generale. [Français] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / ambiente Wednesday May 30, 2012 - 18:13 byZat
In questo bel paese abbiamo assistito al fatto che anche edifici costruiti in periodi dove le normative antisismiche esistevano (e questo è il caso dei capannoni industriali emiliani), hanno subito danni fino al collasso strutturale, con tutte le conseguenze del caso. E questo perché le norme tecniche vengono spesso ignorate a favore di un plus-guadagno palazzinaro con le complicità di tecnici e amministratori compiacenti e com-guadagnanti, un intero blocco sociale pubblico-privato dedito al guadagno a discapito della sicurezza del costruito e delle vite da esso custodite. ... read full story / add a comment
gramsci.jpg
internazionale / la sinistra Monday May 28, 2012 - 18:32 byFranz Biberkopf   image 1 image
E' diventato urgente leggere o rileggere l'opera di Antonio Gramsci, tanto è attuale il suo pensiero critico per capire le contraddizioni del nostro tempo. [Français] ... read full story / add a comment
weareallgreek.jpg
internazionale / economia Tuesday May 22, 2012 - 21:37 byPaul Bowman   image 1 image
Come un incidente d'auto al rallentatore, l'inarrestabile crisi dell'Eurozona ha toccato un altro punto di crisi. Le elezioni in Francia ed in Grecia, le elezioni tedesche in Renania Settentrionale-Vestfalia e le nuove elezioni in Grecia il prossimo mese, hanno portato i sintomi di sofferenza della Eurozona a livelli di panico. Sull'intera situazione grava lo spettro di una morte annunciata: un funerale per l'icona dell'euro come un partito che nessuno vuole abbandonare. [English] ... read full story / add a comment
italy.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday May 22, 2012 - 16:31 byViap   image 1 image
Durante il turno di notte di sabato e domenica, nel ferrarese, a causa del terremoto, hanno perso la vita 4 operai: non si tratta di derubricare alla fatalità, piuttosto sono morti a causa del crollo di capannoni costruiti da un decennio. ... read full story / add a comment
ds.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Wednesday May 02, 2012 - 18:23 byDifesa Sindacale   image 1 image
"Ancora una volta, anziché imparare dalla storia e dalle sconfitte subite, la maggioranza del gruppo dirigente nazionale della CGIL omette l'autocritica e si schiera per l'unità nazionale, dalla parte dei partiti politici parlamentari che sostengono il governo Monti coerente espressione del capitale finanziario Europeo..." ... read full story / add a comment
tahrirsquare_1830358b.jpg
nordafrica / lotte sindacali Wednesday April 18, 2012 - 18:25 byMouatamid   image 1 image
Un anno dopo l'annuncio dell'allora ministro del lavoro Ahmed Hassan El Borae’i di voler sviluppare una legge sulle libertà sindacali (era il 12 marzo 2011), si assiste tutt'oggi al mantenimento del monopolio sindacale da parte dell'ETUF (il sindacato di Mubarak) ed al dispiegarsi di tutta una serie di ostacoli e di atti repressivi contro il sindacalismo indipendente. [Castellano] ... read full story / add a comment
greece.jpg
internazionale / economia Thursday April 12, 2012 - 18:40 byPaul Bowman   image 1 image
Mentre si spengono le fiamme dell'ultimo round di scontri in Grecia, l'incapacità dei principali media di raccontare la storia dell'attuale crisi dell'Eurozona ci lascia in mezzo all'oscurità proprio come un attimo prima che le molotov illuminassero i TG della sera. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sindacali Saturday April 07, 2012 - 22:59 bymm
Dentro il licenziamento individuale per cause economiche c'è la mediazione alla Direzione Provinciale del Lavoro dove, se licenziamento economico è dubbio, si può ottenere risarcimento monetario che si riduce al massimo di 2 anni, a cui segue un percorso di rinserimento con agenzie del lavoro; in caso si vada dal giudice si rischia di perdere la monetizzazione della fuoriuscita, in ogni caso si modifica la causale del provvedimento. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / vari Saturday April 07, 2012 - 22:38 bymm
Oltre la soddisfazione per la caduta infame di Bossi (o dell'infame Bossi?) e l'impasse di una gestione discutibile della cassa dentro la Lega che non ci stupisce ed in attesa dei dettagli, dopo aver visto nani e ballerine in parlamento, non ci si poteva aspettare che un giusto sostegno ai propri figli, economico e morale, includendo pure gli amici. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / economia Thursday April 05, 2012 - 20:49 byviap
"La riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita" - così recita il titolo - risulta divisa in 3 parti: tipologie contrattuali (precarietà), ammortizzatori sociali, disciplina sulla flessibilità in uscita art.18. L'unicità del provvedimento raggiunge come risultato la liberalizzazione del mercato del lavoro attraverso un doppio passaggio di intervento, diretto, con soppressione e modifiche a leggi esistenti sommato alla soppressione e modifiche di diritti e tutele inerenti al diritto del lavoro e di derivazione contrattuale. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / genero Tuesday March 27, 2012 - 18:42 byDiversamente Occupate
Circola in queste ore la relazione di Fornero sulla riforma del mercato del lavoro. E’ solo una relazione, non il testo di legge, ma già smaschera il trucco di quella che doveva essere la rivoluzione che parlava ai giovani e alle donne. A loro, le donne, Fornero dedica un intero paragrafo: Interventi per una maggiore inclusione delle donne nella vita economica. Ergo, la vita economica di questo paese passa per il lavoro, e le donne, ancora una volta, vanno “tutelate”, “incluse”. Vediamo come, secondo Fornero & co. ... read full story / add a comment
Ministro delle Finanze, Pravin Gordhan
africa meridionale / economia Tuesday March 06, 2012 - 17:38 byShawn Hattingh   image 1 image
Ancora una volta molto clamore è scoppiato sui media in seguito alla presentazione del bilancio dello Stato del Sud Africa. La finanziaria 2012, comunque, è una volta di più la dimostrazione del programma della classe al potere dell'ANC: liberalizzazioni, tagli alla spesa per i poveri e sussidi per i ricchi. Dalla legge di bilancio e da altre fonti risulta evidente che l'ANC, a dispetto dell'isteria dei media, non ha alcun interesse per le nazionalizzazioni. Lo Stato, dunque, cerca in gran parte di affrontare la crisi economica globale con il ricorso al mondo delle imprese, come al solito. [English] ... read full story / add a comment
buteflika.jpg
nordafrica / lotte sul territorio Wednesday February 29, 2012 - 16:46 byEquipo de Trabajo para el Norte de África   image 1 image
In Algeria, il regime militare mafioso, con la sua facciata civile, va avanti con la preparazione delle elezioni legislative, indette per il prossimo 10 maggio. [Castellano] ... read full story / add a comment
manifestationparis.jpg
francia / belgio / lussemburgo / economia Friday February 17, 2012 - 16:29 byAlternative Libertaire   image 1 image
La tripla A, totem della borghesia, non è niente altro che il simbolo della guerra che il Capitale ha scatenato contro di noi. Ed è proprio in nome della riconquista della Tripla A che ci vengono promessi nuovi piani di austerità! [Français] [English] ... read full story / add a comment
fiatdux.jpg
italia / svizzera / lotte sindacali Tuesday January 10, 2012 - 16:20 byCommissione Sindacale FdCA   image 1 image
Il contratto specifico di primo livello è entrato in vigore dall'1/01/2012 in tutti gli stabilimenti FIAT. Esso cancella il CCNL e tutti i contratti aziendali esistenti. Ad esso si accompagnano: il contratto specifico dell'auto ed il recesso (disdetta) del CCNL 2008 dei metalmeccanici, che passerà alla storia come l'ultimo votato dai lavoratori. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / economia Monday January 09, 2012 - 23:34 bymm
Draghi, presidente della BCE, ha aperto un'asta per fornire liquidità alle banche europee, mercoledi 21 dicembre, come aveva anticipato durante la seduta della Banca Centrale che aveva riposizionato il tasso di prestito all'1%, ponendosi così maggiormente in sintonia col tasso delle altre istituzioni centrali della area metropolitana (Fed, Banca Giapponese, Banca d'Inghilterra) che rasenta lo 0,5% come media. ... read full story / add a comment
internazionale / economia Saturday December 24, 2011 - 12:59 bymm
Mario Draghi, presidente della BCE, ha aperto un'asta per fornire liquidità alle banche europee, mercoledi 21 dicembre, come aveva anticipato durante la seduta della Banca Centrale che aveva riposizionato il tasso di prestito all'1%, ponendosi così maggiormente in sintonia col tasso delle altre istituzioni centrali della area metropolitana (Fed, Banca Giapponese, d'Inghilterra) che rasenta lo 0,5% come media. ... read full story / add a comment
E

it

Fri 01 Aug, 11:47

browse text browse image

gaza.jpg imagePalestina, l'ostaggio perenne 00:06 Wed 23 Jul by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Continua la guerra nella Striscia di Gaza governata da Hamas, anche se in tutto il mondo continuano le manifestazioni contro le scelte guerrafondaie di Israele. Dalla scomparsa dei tre coloni da Gush Etzion, (colonia per soli ebrei sotto il controllo totale dello stato di Israele in Cisgiordania), Israele ha posto sotto assedio quattro milioni di palestinesi, bombardando ospedali, scuole, ogni sorta di obiettivi civili, distruggendo e saccheggiando case, rubando, effettuando sequestri, ferendo e uccidendo sia in modo mirato che indiscriminato al di fuori di ogni legislazione internazionale.

textPalestina-Israele - conflitto senza fine tra il colonialismo sionista ed i palestinesi 17:56 Tue 22 Jul by Ilan S. 0 comments

Siamo al 13° giorno di guerra nella Striscia di Gaza governata da Hamas. In tutto il mondo continuano le manifestazioni contro le scelte guerrafondaie di Israele. Tutto quello che Israele vuole da questa guerra è rompere l'unità di governo palestinese ed evitare l'accelerazione degli accordi di pace. Il problema causato dalla resa di Hamas, messa in ginocchio dalla crisi economica, alla Autorità Palestinese, deriva dalle scelte del governo egiziano, il quale minaccia molto seriamente quel progetto di divisione permanente dei Palestinesi a cui Israele ha dedicato tanti sforzi. Il solo totale collasso del governo di Hamas nella Striscia di Gaza spaventa Israele più di ogni altra cosa. [English]

pal.jpg imagePalestina: nessuna giustizia, nessuna pace! 14:47 Thu 17 Jul by Alternative Libertaire 0 comments

Da molti giorni l'esercito israeliano bombarda la striscia di Gaza, in seguito al lancio di razzi sul territorio israeliano. Col pretesto di prendersela con i "terroristi", o con "quelli che rifiutano la pace", i bombardamenti colpiscono in realtà la popolazione civile, bambini compresi, e servono a scoraggiare con il terrore ogni volontà di resistenza. [Français]

textChi dice che il futuro è finito? 15:28 Sun 13 Jul by Segreteri Nazionale FdCA 0 comments

I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario.

textPalestina-Israele, settimane tumultuose inibiscono gli sforzi di Israele per scatenare una terza int... 14:34 Sun 13 Jul by Ilan S. 0 comments

Proprio quando la pressione dell'Europa su Israele per un compromesso con il governo palestinese stava cogliendo il momento giusto favorito dal calo in atto delle esportazioni israeliane, Israele ha cercato di trarre vantaggio dal rapimento dei tre giovani coloni applicando i "piani nel cassetto" nel tentativo di incendiare una intifada armata. Quasi tre settimane di propaganda basata su menzogne (come se sapessero già della morte dei tre giovani) hanno inondato i media. Quando alla fine i corpi sono stati "trovati", le bugie sono risultate per quello che erano e le intimidazioni per far accendere l'intifada hanno fallito l'obiettivo. I crescenti crimini di odio dell'estrema destra israeliana e l'uccisione di un giovane palestinese a Gerusalemme Est occupata hanno scatenato una dura reazione nella città e nelle zone palestinesi all'interno dei confini del 1948. [English]

oabubakralbaghdadi570.jpg imageSulla crisi in Iraq 16:22 Sun 29 Jun by Kurdish Anarchists Forum 0 comments

La crisi in Iraq risale al regime di Saddam Hussein ed è proseguita con "l'attuale regime democratico" dopo l'invasione del 2003. Non c'era libertà, né giustizia sociale; nessuna uguaglianza e pochissime opportunità per coloro che erano indipendenti dai partiti al potere. Oltre alle violenze ed alle discriminazioni contro le donne e la gente comune si è creata una forbice enorme tra i ricchi ed i poveri, con i ricchi sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri. [English]

textPalestina-Israele: Lotta senza fine per bloccare l'avanzata del progetto coloniale sionista 15:51 Sun 29 Jun by Ilan S. 0 comments

Negli ultimi 12 giorni la macchina propagandistica israeliana ha pompato alla grande sul caso del sequestro dei 3 giovani coloni al fine di giustificare ulteriori sforzi per spingere i palestinesi ad un trasferimento "volontario". Hanno finto di usare il sequestro per spezzare Hamas. In realtà hanno usato entrambi nel tentativo disperato di provocare una terza Intifada. Far confluire 700 soldati nel villaggio di Na'ama (vicino Bil'in) che conta 2000 abitanti per arrestare due attivisti di Hamas è una cosa davvero ridicola a cui è difficile dare credito. Falliti i tentativi di far scoppiare una terza Intifada e di bloccare il compromesso tra Hamas e Fatah (uno dei più importanti pilastri della politica israeliana del divide et impera), si fa sempre più invasiva la pressione delle potenze imperialiste mondiali su Israele per mettere fine all'occupazione del 1967. [English]

tropa_de_choque_em_sc3a3o_paulo_1.jpg imageContro i Mondiali e contro la repressione: seminare lotta e organizzazione! 14:50 Thu 26 Jun by Coordenação Anarquista Brasileira 0 comments

L'insieme di lotte e conflitti sindacali e sociali in corso nel paese prima e durante i Mondiali di Calcio tiene sotto pressione il governo federale, alcuni governi statali, municipi e padroni, generando una guerra dei nervi nei principali centri urbani del paese. [Português

textPalestina-Israele, la lotta ed i cambiamenti sullo scenario internazionale innescano una nuova lotta... 14:32 Thu 26 Jun by Ilan S. 0 comments

La lotta palestinese non-armata si interfaccia con i cambiamenti nella regione e nelle dinamiche di potere mondiale a cui ha contribuito anche l'opinione pubblica nei paesi occidentali. I primi significativi successi della campagna B.D.S. (a cui partecipa la lotta unitaria) e il timore di parti dell'elite capitalista israeliana di perdere terreno a breve termine stanno minacciando lo status quo. Nonostante continuino gli sforzi di trasferire i palestinesi che vivono dentro Israele e nei territori occupati nel 1967, le conseguenze della crescente pressione internazionale sta portando a rotture all'interno dell'elite capitalistica israeliana al potere. La pressione per il compromesso dei 2-stati è stata espressa nell'appello di quasi metà della coalizione parlamentare al governo per predisporre la mappa del compromesso dei 2 stati. [English]

cab.jpg imageCampagna "La protesta non è un crimine!" 05:18 Mon 23 Jun by Coletivo Anarquista Bandeira Negra 0 comments

L'anno scorso, le strade delle città del Brasile vennero attraversate da diverse manifestazioni. Rivendicazioni per il trasporto pubblico a tariffa zero, scioperi di diverse categorie che ruppero con le dirigenze sindacali burocratizzate e mobilitazioni contro i danni provocati dalla Copa do Mundo crearono uno scenario di delegittimazione e di rottura degli oppressi verso lo Stato ed il Capitale.

more >>

imageIsraele/Palestine: dietro l'attuale conflitto Jul 28 by Ilan S. 0 comments

L'Egitto insiste nel voler annientare il governo di Hamas, propaggine dei Fratelli Musulmani, sulla Striscia di Gaza. Israele vuole "solo" sabotare il cedimento/compromesso di Hamas verso l'Autorità Palestinese sulla Cisgiordania. Per capire l'importanza del contesto politico degli eventi in corso bisogna rifarsi al novembre 2012, con l'accordo tra Israele ed Hamas sponsorizzato dall'Egitto. [English]

imageI Curdi, tra accerchiamento islamista e progressi politici Jul 26 by Elisenda Panadés 0 comments

Il Kurdistan della Siria, solo di fronte agli attacchi jihaidisti, lancia un appello alla solidarietà internazionale. [Castellano]

imageI Brics e il nuovo asse di espansione capitalista Jul 26 by BrunoL 0 comments

Dalla 6ª Riunione del Vertice dei leader del blocco di paesi composto da Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa (Brics) sono uscite indicazioni per un obiettivo e per due certezze. Il fatto concreto è dare ordine alla redistribuzione geografica del capitalismo mondiale. Fondare i pilastri di una Nuova Banca per lo Sviluppo ed un Fondo di Contingenza sono passi importante per sovrapporsi al moribondo ordine scaturito da Bretton Woods. [Português]

textIl sindacalismo rivendicativo: dalla Spagna al Sud Africa al mondo del lavoro globale oggi Jul 25 by Lucien van der Walt 0 comments

Perché è importante sviluppare una nuova visione del ruolo trasformatore dei sindacati in un mondo di crisi e di disuguaglianze; i limiti del sindacalismo concertativo, degli approcci nazionalisti, di quelli marxisti-leninisti e social-democratici; e come l'anarcosindacalismo ed il sindacalismo rivoluzionario - in quanto importante tradizione storica, bagaglio di idee ed esperienza rivoluzionaria, soprattutto in Spagna nel 1936-1939 - possono contribuire al dibattito. [English]

imageSul conflitto in corso tra il progetto coloniale sionista ed i lavoratori indigeni della Palestina Jul 22 by Ilan Shalif 0 comments

Il grave conflitto tra l'elite capitalista israeliana al potere ed i lavoratori indigeni della Palestina a cui stiamo assistendo nelle ultime settimane fa parte degli incessanti sforzi israeliani di evacuare i Palestinesi dalla loro terra oppure di esercitare una tale pressione da indurli a farlo volontariamente. [English]

more >>

imagePalestina, l'ostaggio perenne Jul 23 FdCA 0 comments

Continua la guerra nella Striscia di Gaza governata da Hamas, anche se in tutto il mondo continuano le manifestazioni contro le scelte guerrafondaie di Israele. Dalla scomparsa dei tre coloni da Gush Etzion, (colonia per soli ebrei sotto il controllo totale dello stato di Israele in Cisgiordania), Israele ha posto sotto assedio quattro milioni di palestinesi, bombardando ospedali, scuole, ogni sorta di obiettivi civili, distruggendo e saccheggiando case, rubando, effettuando sequestri, ferendo e uccidendo sia in modo mirato che indiscriminato al di fuori di ogni legislazione internazionale.

imagePalestina: nessuna giustizia, nessuna pace! Jul 17 AL 0 comments

Da molti giorni l'esercito israeliano bombarda la striscia di Gaza, in seguito al lancio di razzi sul territorio israeliano. Col pretesto di prendersela con i "terroristi", o con "quelli che rifiutano la pace", i bombardamenti colpiscono in realtà la popolazione civile, bambini compresi, e servono a scoraggiare con il terrore ogni volontà di resistenza. [Français]

textChi dice che il futuro è finito? Jul 13 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario.

imageSulla crisi in Iraq Jun 29 KAF 0 comments

La crisi in Iraq risale al regime di Saddam Hussein ed è proseguita con "l'attuale regime democratico" dopo l'invasione del 2003. Non c'era libertà, né giustizia sociale; nessuna uguaglianza e pochissime opportunità per coloro che erano indipendenti dai partiti al potere. Oltre alle violenze ed alle discriminazioni contro le donne e la gente comune si è creata una forbice enorme tra i ricchi ed i poveri, con i ricchi sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri. [English]

imageContro i Mondiali e contro la repressione: seminare lotta e organizzazione! Jun 26 CAB 0 comments

L'insieme di lotte e conflitti sindacali e sociali in corso nel paese prima e durante i Mondiali di Calcio tiene sotto pressione il governo federale, alcuni governi statali, municipi e padroni, generando una guerra dei nervi nei principali centri urbani del paese. [Português

more >>
© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]