user preferences

internazionale / economia / opinione / analisi Saturday January 17, 2015 17:50 por Donato Romito
A giugno del 2014 il prezzo al barile era di 115 dollari. Da allora è in costante discesa, ed ora costa meno della metà.
Le cause sembrano essere principalmente tre:
1. l'economia mondiale sta consumando meno petrolio di quello che i mercati avevano anticipato,
2. l'OPEC ha prodotto più petrolio di quello atteso dai mercati,
3. i signori del petrolio americano (Nord Dakota e Texas) hanno puntato sullo shale-oil.
Naturalmente i tre fattori si intrecciano. read full story / add a comment
francia / belgio / lussemburgo / migrazione / razzismo / comunicato stampa Tuesday January 13, 2015 21:27 por Alternativa LIbertaria/FdCA
Anche noi siamo Charlie, no al fascismo islamico ed a chi lo finanzia, no a chi costruisce un futuro di odio read full story / add a comment
internazionale / antifascismo / comunicato stampa Tuesday January 13, 2015 16:57 por GGCarbon
Esprimiamo il nostro più profondo dolore e tutta la nostra rabbia per l'assassinio a sangue freddo dei disegnatori e dei giornalisti di Charlie Hebdo e di altre persone inermi da parte di terroristi che si richiamano a un dio crudele. CIB Unicobas e USB dell'Università di Bari, non permetteranno mai che il diritto alla libera espressione, e più semplicemente alla Libertà, sia minacciato dall’oscurantismo, dal misticismo e dall’autoritarismo di qualsiasi colore o padrone. Combatteremo sempre e dovunque tutti i soprusi e i nemici della Libertà. read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday January 02, 2015 16:35 por Ilan S.
La vittoria sempre più vicina nella lotta per bloccare l'avanzata del progetto coloniale Zionista e persino per farlo ritirare un po' non iscrive i veri buoni nello scorrere della storia. La sconfitta che si avvicina spinge la classe dirigente israeliana a compiere passi disperati ed a commettere aperte atrocità. Aumentano gli sforzi per trasferire i Beduini che vivono nei confini del 1948 così come i residenti nei villaggi del territori occupati nel 1967. Il calante appoggio delle potenze imperialiste ad Israele a causa dei cambiamenti in atto nelle dinamiche geopolitiche nella regione, l'opinione pubblica mondiale ed i costi economici provocano un graduale mutamento nei rapporti di forza interni alla classe dirigente capitalista israeliana di cui ne vedremo gli effetti nelle prossime elezioni. [English] read full story / add a comment
italia / svizzera / repressione / prigionieri / comunicato stampa Tuesday December 23, 2014 17:31 por Federazione cremonese Alternativa Libertaria/FdCA
Alternativa Libertaria/FdCA, esprime tutta la propria solidarietà ai compagni cremonesi arrestati a Formigine (MO), Aro e Vivi, vittime della aggressione poliziesca mentre si opponevano ad una iniziativa di Forza Nuova. read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday November 14, 2014 15:41 por Ilan S.
La lotta popolare non-armata delle comunità palestinesi, a cui aderiscono gli Anarchici Contro il Muro ed altri, non è una lotta di "liberazione nazionale" o di "autodeterminazione" della nazione palestinese. E' invece la lotta del popolo palestinese, la cui stragrande maggioranza è composta di lavoratori, contro la minaccia di sgomberi e contro lo sfruttamento imposto dal progetto coloniale sionista di Israele. Nessuno di coloro i quali partecipano alle lotte e che non stanno dentro l'elite palestinese nutre illusioni sull'elite palestinese e sullo Stato che governeranno e gestiranno dopo la fine dell'occupazione. [English] read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / opinione / analisi Saturday November 08, 2014 16:56 por Zafer Onat
La resistenza a Kobane che dura da oltre 45 giorni ha spostato l'attenzione dei rivoluzionari di tutto il mondo sulla Rojava. Grazie al lavoro svolto da Azione Rivoluzionaria Anarchica (DAF, Turchia, ndt), i compagni anarchici di varie parti del mondo hanno inviato messaggi di solidarietà alla resistenza di Kobane (1). Questa posizione internazionalista è di grande importanza per il popolo che resiste a Kobane. Tuttavia, se non analizziamo cosa sta accadendo veramente e se invece facciamo del romanticismo, i nostri sogni potrebbero essere delusi in un breve lasso di tempo. [English] read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday November 07, 2014 17:22 por Ilan S.
Per anni Israele ha cercato di neutralizzare la pressione delle persone più illuminate nascondendo il suo brutale razzismo e le sue attività omicide ricorrendo alla memoria dell'Olocausto quale giustificazione per tutti i suoi atti efferati man mano che venivano rivelati. Tuttavia, questa mascherata durata anni ha portato ad una crescente disillusione verso il "sogno sionista" e ad un veloce allentamento dei vincoli precedenti. La destra predica apertamente la sua ideologia razzista estremista. I coloni "paramilitari" sono a ruota libera. [English] read full story / add a comment
italia / svizzera / ambiente / opinione / analisi Thursday November 06, 2014 23:30 por Roberto Pisani
Nella giornata di venerdì, su televisioni, giornali online in diretta, tv locali e nazionali e tramite passaparola via internet, una valanga di foto e di parole hanno accompagnato gli aggiornamenti sulla ennesima, tragica alluvione a Genova. Tra queste notizie alcuni ricordano di aver sentito parlare di un treno deragliato a causa di una frana. Un treno che deraglia, qualcuno avrà pensato, non è cosa da poco... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Thursday October 16, 2014 16:28 por Ilan S.
Gli scontri tra le forze armate israeliane (insieme ai coloni) ed una folla unita composta da attivisti ebrei israeliani e palestinesi all'interno dei territori occupati nel 1967 è una cosa talmente frequente che la gente non riesce a coglierne l'unicità. Il disastro mediatico del progetto sionista di sgomberi ha costretto Israele a dover escludere che si potessero usare munizioni vere per uccidere manifestanti palestinesi disarmati soprattutto in caso di presenza di cittadini israeliani. [English] read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Sunday October 12, 2014 11:46 por Toni Iero
Riusciranno gli italiani a svegliarsi dal loro torpore per cacciare questi improvvisati piloti prima che facciano schiantare l’aereo di cui siamo malauguratamente passeggeri? read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday October 03, 2014 14:10 por Ilan S.
Araqeeb (villaggio dei Beduini dal 1948), Bil'in, Dahams (Ramla nel 1948), Gerusalemme est (occupata nel 1967, in particolare i quartieri di Sheikh Jarrah e Shuafat, ed i Beduini nella regione) Ma'sarah, Nabi Saleh, Ni'ilin, Qaddum, le colline a sud di Hebron, ecco le principali località delle lotte unitarie a cui hanno partecipato gli Anarchici Contro il Muro. Mentre Israele finge di darsi da fare per una pace qualsiasi, non smette però di intensificare gli sgomberi con un azzardo crescente. Il governo israeliano conta sull'appoggio della lobby filo-israeliana della destra statunitense e sull'importanza strategica di Israele in tempi turbolenti nonostante la montante pressione internazionale... sebbene le autorità israeliane e l'opinione pubblica si mostrino preoccupate delle pressioni economiche e politiche. [English] read full story / add a comment
internazionale / ambiente / opinione / analisi Wednesday September 24, 2014 14:48 por Jane Smith
Gli anarchici devono far parte della People's Climate Change March e fare in modo che la loro idea orienti questo movimento. [English] read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Tuesday September 23, 2014 14:51 por Ilan S.
Nonostante il fallimento dell'ultimo attacco israeliano alla striscia di Gaza, non si fermano gli sforzi di Israele per sgomberare i palestinesi. L'affondamento di una nave di rifugiati con 450 persone a bordo principalmente di Gaza dimostra il parziale successo di Israele in questa politica di sgomberi che non si è mai fermata fin dal 1948. L'assedio di Gaza è tutt'uno con la pressione sui palestinesi, sia quelli dentro i confini del 1948 che del 1967. Pur avendo costretto ad andarsene grandi masse di palestinesi durante le guerre del 1948 e del 1967, Israele ha proseguito questa sua politica con tutti i mezzi possibili. [English] read full story / add a comment
regione balcanica / movimento anarchico / documento politico Thursday September 18, 2014 13:29 por bask/bab
E' evidente che il nazionalismo è uno strumento usato contro le classi sfruttate. Nei Balcani, (specialmente nella regione della ex-Jugoslavia), negli anni '90, il sorgere dell'ideologia nazionalista contribuì a rendere possibile il brutale attaco capitalista contro la società. La popolazione ne uscì atomizzata e vennero distrutte le pre-esistenti reti di solidarietà e di cooperazione. [English] read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Sunday September 14, 2014 15:43 por Ilan S.
I 50 giorni di guerra su Gaza sono finiti dopo che Israele ha implorato un cessate-il-fuoco ed aperto ad ulteriori richieste da parte di Hamas (di cui alcune tenute segrete persino agli stessi ministri israeliani). Una maggioranza di israeliani è disposta ad ammettere che Israele non ha vinto la guerra ma riconoscono con difficoltà che Hamas ha avuto la mano migliore. I ministri hanno approvato due settimane fa un documento del governo contenente una proposta di dispiegamento di una forza internazionale a Gaza, che può significare la fine dell'occupazione israeliana della Striscia di Gaza e l'apertura del ghetto... e può essere un precedente che potrebbe essere la fine dell'occupazione della Cisgiordania. [English] read full story / add a comment
internazionale / economia / opinione / analisi Wednesday August 27, 2014 22:35 por Donato Romito
Nel 2001-2002 l'Argentina andò in default. Bancarotta. Tutti ricordiamo l'ira popolare, le manifestazioni del "cacelorazo", i mercati di quartiere con moneta libera e di libero scambio, l'esperienza delle "fabricas recuperadas" ed autogestite. Crogiuolo di rinascita anche del movimento libertario organizzato. Magari ricordiamo pure l'ira dei non pochi investitori italiani, mica solo quelli milionari, mal consigliati dalle banche, mobilitarsi per avere il rimborso dei bond argentini da loro acquistati per pura speculazione. Dopo il default, l'Argentina ha ristrutturato il suo debito per 191 mld di dollari, dilazionando le scadenze dei bond al 2005 e 2010, senza ricorrere alle draculesche politiche di austerity del FMI. read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Monday August 25, 2014 17:11 por Ilan S.
La guerra di Israele su Gaza intendeva indebolire Hamas ma renderlo indipendente dall'Autorità in Cisgiordania. Un mese e mezzo è passato ed Israele non riesce a fermare il lancio di razzi di Hamas su Israele. Hamas ha chiesto ad alta voce la rimozione dell'assedio ed il primo ministro israeliano non ha avuto l'appoggio necessario dalla sua coalizione per il necessario compromesso. Per diminuire le perdite e per salvare la faccia Israele con il sostegno degli USA stanno ora delegando la questione a quel Consiglio di Sicurezza dell'ONU di cui Israele non si è curato per molti anni. [English] read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday August 15, 2014 16:03 por Ilan S.
Israele aveva iniziato il suo attacco a Gaza per sabotare il compromesso tra Hamas e l'Autorità Palestinese e per restaurare un governo indipendente di un indebolito Hamas sulla Striscia di Gaza. Il compromesso di Hamas doveva essere una risposta al blocco egiziano finalizzato a smantellare Hamas stesso. Il fallito attacco israeliano porterà ad una significativa apertura del confine tra Israele e la Striscia di Gaza laddove prima dell'attacco passa lo stretto necessario in una situazione sull'orlo di una catastrofe umanitaria. [English] read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / imperialismo / guerra / documento politico Friday August 08, 2014 12:27 por Relations internationales CGA
Dobbiamo fermare questa violenza coloniale, il più presto possibile, le umiliazioni quotidiane, gli espropri, la strategia di isolamento del popolo palestinese e il suo confinamento in una enorme prigione a cielo aperto. Dobbiamo fermare lo strangolamento quotidiano di una popolazione intera punita collettivamente in nome di una presunta "lotta contro il terrorismo". Noi sosteniamo la lotta palestinese ad alta voce per la loro dignità di esseri umani, la libertà di movimento e di insediamento, contro i posti di blocco e contro una politica di espropriazione e di blocco economico che mira a mettere in ginocchio tutta la popolazione. [Français] read full story / add a comment

This page has not been translated into Català yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Double Issue 5/6 of Tokologo, the Newsletter of the TAAC, now available

it

Sat 06 Feb, 16:14

browse text browse image

textTrento: sgombero della Nave Assillo 08:57 Wed 27 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Dopo quasi 3 mesi di occupazione di un vecchio stabile Itea a Trento promossa dai compagni di Trento e Rovereto per riportare all'attenzione pubblica il tema della casa e del diritto all'abitare e per organizzare serate e dibattiti"alternativi" il 19 gennaio è avvenuto lo sgombero da parte della polizia.

ilvagenova.jpg imageGenova: lavoratori ILVA in lotta 03:09 Wed 27 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

A Genova, sono già scesi in piazza e scenderanno anche oggi, i lavoratori dell’ILVA.

gayrevolutionintolerancepost.jpg imageItalia: la sveglia della laicità e del rispetto delle differenze di genere finalmente suonata 23:58 Sun 24 Jan by Monia Andreani 4 comments

Alternativa Libertaria/FdCA ha partecipato in molte delle 100 piazze d’Italia in cui il 23 gennaio 2016 ci si è chiamati a raccolta per valutare la forza reale della società civile nella battaglia per i diritti civili delle persone LGBT e delle persone “semplicemente” eterosessuali che vogliono un mondo in cui ci siano più opportunità a regolare in termini civili le relazioni d’amore e d’affetto.

disegnidirobertosambonettrattidalvolumedellapazziaed.martemilano19779770x514.jpg image…E tu slegalo subito 00:26 Sun 17 Jan by Alternativa LIbertaria/FdCA 1 comments

Aderiamo alla campagna nazionale per l’abolizione della contenzione perché non accettiamo lo status quo come un dato naturale e irreversibile, ma invece come un risultato socialmente e storicamente determinato, su cui abbiamo il dovere di intervenire.

textPalestina-Israele: E' ormai un solo Stato anche se nessuno lo riconosce come tale tranne gli intrans... 18:22 Sat 16 Jan by Ilan S. 0 comments

Le brutte notizie sono che la stragrande maggioranza degli Israeliani è a favore di un unico Stato - inclusi i centristi e persino la sinistra sionista (che dice di volere la soluzione dei "due Stati" ma con precondizioni impossibili). Le buone notizie sono che le potenze imperialiste le quali sostengono lo status quo stanno gradualmente cedendo alla pressione dell'opinione pubblica dei loro Stati che non vuole il regime di apartheid e di sgomberi imposto da Israele. La lotta unitaria non armata aveva suscitato ampia attenzione e spinto attivisti di ogni parte dei mondo ad impegnarsi nel movimento per mettere fine all'occupazione israeliana. [English]

textReggio Emilia: manifestazione antifascista del 16 gennaio 2016 01:45 Tue 12 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Per dire no al fascismo, al razzismo, all’omofobia,al patriarcato,alla guerra ed al militarismo

textPalestina-Israele: la terza intifada è ufficialmente in corso... la lotta unitaria non cede alla pre... 15:25 Mon 04 Jan by Ilan S. 0 comments

Le autorità israeliane ammettono di non avere nessuna soluzione e nessuna strategia per fermare o anche contenere la intifada "non-organizzata" fatta per lo più a livello individuale e da giovani. Gli arresti di massa di centinaia di minorenni non sembra aver raggiunto nessun risultato. I tentativi di sgombero non si fermano, anzi sono in crescita nella Valle del Giordano, nell'Area C, a Gerusalemme e persino nei confini del 1948. Sui media israeliani la controversia riguarda il riconoscimento che c'è già un solo Stato e che bisogna organizzare un migliore ordine del Bantustan prima che la pressione internazionale costringa ad un ritiro sostanziale dai territori occupati con l'espansione del 1967. Le notizie dei media sulla campagna B.D.S. sono di solito ristrette solo ad un incremento del boicottaggio. [English]

crane_vampire.jpg imageAnarkismo.net augura a tutti un 2016 di solidarietà e resistenza 14:58 Mon 04 Jan by Anarkismo Editorial Group 0 comments

Quest'anno -il 2015- si è concluso con una serie di sfide che hanno impegnato coloro che si battono per un mondo senza privilegi, un mondo di uguaglianza e libertà. Austerity, guerre imperialiste, razzismo, fascismo, fondamentalismo e sfruttamento quotidiano della classe lavoratrice da parte del capitalismo continuano a imporsi quotidianamente in ogni parte del mondo. [English] [Castellano] [ελληνικά] [العَرَبِية] [Português] [中文] [Kurdî] [Türkçe]

textPalestina-Israele, l'unico stato che la lotta unitaria cerca di cambiare 16:39 Mon 07 Dec by Ilan S. 0 comments

Si lotta quando si ha la speranza di un cambiamento in corso. Si lotta quando ci si rifiuta di accettare lo stato di cose presente come l'unico possibile futuro. Si lotta anche quando la minima speranza tiene viva la tua dignità. E ci sono persone la cui collera è così forte che non c'è nessun ragionamento che possa trattenerle. Ora, quando sembra evaporata la speranza di un futuro migliore in comune e quando si è ridotta al minimo anche la speranza di un migliore futuro personale, la collera di tanti giovani è più forte della preservazione dell'istinto di vita... si aspetta solo quel grilletto rischioso che spinge un altro ragazzo o un'altra ragazza ad andare in una missione suicida. [English]

barroero.jpg imageItalia: Guido Barroero, uomo, intellettuale e compagno onesto ed appassionato 16:51 Sat 28 Nov by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Nel '68, si avvicina al movimento anarchico, partecipando all'esperienza neo-piattaformista dei primi anni '70.

more >>

imageItalia: legge di stabilità 2016 Dec 16 by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Legge di stabilità. L'austerità può essere flessibile. Ma le politiche di austerity no! Parola del governo!

Numeri e minacce di una manovra che esclude la classe lavoratrice, che emargina le classi popolari, che precarizza la vita delle persone.

imageLotta e Organizzazione nell’ Occupazione delle Scuole a São Paulo Dec 09 by Organização Anarquista Socialismo Libertário 0 comments

In risposta al progetto di “riorganizzazione scolastica” del governo dello stato di São Paulo [nel sudest del Brasile NdT], che prevedeva, tra tante misure, la chiusura di 94 scuole, ebbe inizio un processo di lotta e organizzazione degli studenti con l’occupazione delle scuole [dopo giorni di manifestazioni senza risposta da parte del governo, NdT]. Iniziando tra il 9 e il 10 novembre con la Scuola Statale Diadema (Diadema – SP) e la Scuola Statale Fernão Dias Paes (São Paulo – SP), il processo ebbe continuità con una sequenza di mobilitazione e nuove occupazioni, che, che coinvolse più di 220 scuole in meno di 20 giorni e si sparse a macchia d’olio per la capitale e in altre citta dello stato. Dopo una serie di azioni di strada, con marce e blocco di vie pubbliche, e subendo un’enorme repressione da parte del governo [e s’intende qui le diverse cariche, arresti e tentativi di sgombero della polizia, NdT], infine gli studenti hanno ottenuto una ritirata da parte del nemico.

[Português]

textCittà del Vaticano: quanto vale la giustizia vaticana...? sul processo a Fittipaldi e Nuzzi Dec 07 by Francesca Palazzi Arduini 0 comments

Per i privilegiati tutto si chiude, anche con il papato di Bergoglio, con la contrizione e la punizione comminata in segreto, e forse scontata con obbedienza, in ossequio al “sigillum confessionis”.

image1915-2015: Joe Hill, il sindacalista rivoluzionario dell'Industrial Workers of the World Nov 20 by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

La vita di Joe Hill non è separabile da quella del suo sindacato, dall'IWW

imageMessico: terrorismo di stato, capitalismo criminale e resistenza antisistema Nov 01 by Núcleo Comunista Libertario 0 comments

In territorio messicano, il governo di Peña Nieto si è reso responsabile di numerosi massacri contro quei cuori insorti che resistono all'oblio, alla morte ed all'impunità. Un esempio di questi massacri è la scomparsa, più di un anno fa, di 43 studenti della Scuola Normale Atyotzinapa all'interno di uno straziante processo di messa a tacere del pensiero critico, di persecuzione dei progetti educativi indipendenti e di contenimento della protesta sociale. Utilizzando i trafficanti di droga, il "para-Stato" messicano ha fisicamente ucciso decine di giovani speranze che cercavano di trasformare questo sistema marcio a partire dalla loro vita quotidiana e dal loro lavoro come insegnanti in formazione. [Castellano]

more >>

imageItalia: la sveglia della laicità e del rispetto delle differenze di genere finalmente suonata Jan 24 Alternativa Libertaria/Fdca 4 comments

Alternativa Libertaria/FdCA ha partecipato in molte delle 100 piazze d’Italia in cui il 23 gennaio 2016 ci si è chiamati a raccolta per valutare la forza reale della società civile nella battaglia per i diritti civili delle persone LGBT e delle persone “semplicemente” eterosessuali che vogliono un mondo in cui ci siano più opportunità a regolare in termini civili le relazioni d’amore e d’affetto.

image…E tu slegalo subito Jan 17 1 comments

Aderiamo alla campagna nazionale per l’abolizione della contenzione perché non accettiamo lo status quo come un dato naturale e irreversibile, ma invece come un risultato socialmente e storicamente determinato, su cui abbiamo il dovere di intervenire.

textReggio Emilia: manifestazione antifascista del 16 gennaio 2016 Jan 12 sezione di Reggio Emilia 0 comments

Per dire no al fascismo, al razzismo, all’omofobia,al patriarcato,alla guerra ed al militarismo

imageAnarkismo.net augura a tutti un 2016 di solidarietà e resistenza Jan 04 0 comments

Quest'anno -il 2015- si è concluso con una serie di sfide che hanno impegnato coloro che si battono per un mondo senza privilegi, un mondo di uguaglianza e libertà. Austerity, guerre imperialiste, razzismo, fascismo, fondamentalismo e sfruttamento quotidiano della classe lavoratrice da parte del capitalismo continuano a imporsi quotidianamente in ogni parte del mondo. [English] [Castellano] [ελληνικά] [العَرَبِية] [Português] [中文] [Kurdî] [Türkçe]

imageItalia: Guido Barroero, uomo, intellettuale e compagno onesto ed appassionato Nov 28 0 comments

Nel '68, si avvicina al movimento anarchico, partecipando all'esperienza neo-piattaformista dei primi anni '70.

more >>
© 2005-2016 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]