user preferences

Upcoming Events

Economy

No upcoming events.
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Wednesday June 17, 2015 08:31 byNesplara
Brevi considerazioni sulla necessità di integrare i disoccupati nel movimento dei lavoratori e sull'organizzazione di un movimento di massa per il salario minimo/reddito di cittadinanza read full story / add a comment
pays-bas / allemagne / autriche / Économie / nouvelles Sunday March 15, 2015 19:00 byLaurent
L’inauguration du nouveau siège de la Banque centrale européenne est prévue le 18 mars prochain, à Francfort-sur-le-Main. La coalition Blockupy se prépare à jouer les trouble-fête. read full story / add a comment
internazionale / economia / opinione / analisi Saturday January 17, 2015 17:50 byDonato Romito
A giugno del 2014 il prezzo al barile era di 115 dollari. Da allora è in costante discesa, ed ora costa meno della metà.
Le cause sembrano essere principalmente tre:
1. l'economia mondiale sta consumando meno petrolio di quello che i mercati avevano anticipato,
2. l'OPEC ha prodotto più petrolio di quello atteso dai mercati,
3. i signori del petrolio americano (Nord Dakota e Texas) hanno puntato sullo shale-oil.
Naturalmente i tre fattori si intrecciano. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Sunday October 12, 2014 12:46 byToni Iero
Riusciranno gli italiani a svegliarsi dal loro torpore per cacciare questi improvvisati piloti prima che facciano schiantare l’aereo di cui siamo malauguratamente passeggeri? read full story / add a comment
internazionale / economia / opinione / analisi Wednesday August 27, 2014 23:35 byDonato Romito
Nel 2001-2002 l'Argentina andò in default. Bancarotta. Tutti ricordiamo l'ira popolare, le manifestazioni del "cacelorazo", i mercati di quartiere con moneta libera e di libero scambio, l'esperienza delle "fabricas recuperadas" ed autogestite. Crogiuolo di rinascita anche del movimento libertario organizzato. Magari ricordiamo pure l'ira dei non pochi investitori italiani, mica solo quelli milionari, mal consigliati dalle banche, mobilitarsi per avere il rimborso dei bond argentini da loro acquistati per pura speculazione. Dopo il default, l'Argentina ha ristrutturato il suo debito per 191 mld di dollari, dilazionando le scadenze dei bond al 2005 e 2010, senza ricorrere alle draculesche politiche di austerity del FMI. read full story / add a comment
internazionale / economia / comunicato stampa Sunday July 13, 2014 15:28 bySegreteri Nazionale FdCA
I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario. read full story / add a comment
iberia / economía / comunicado de prensa Monday June 23, 2014 05:18 byCGT
-El Consejo de Ministros aprueba el viernes la privatización del AVE Madrid-Alicante y El Mundo publica el domingo un ataque repugnante contra la CGT
-La CGT siempre se ha opuesto a la privatización de los servicios públicos y no se ha enriquecido con la actividad sindical read full story / add a comment
brazil/guyana/suriname/fguiana / economia / opinião / análise Thursday May 29, 2014 20:11 byBrunoL
Chegou tarde a Política Nacional de Participação Social (PNPS), instituída em 26 de maio pela presidente Dilma Rousseff. Não me refiro ao fato da formalização de mais canais de participação surja após os protestos de 2013, mas sim depois de uma década de desorganização das estruturas do movimento popular do brasileiro. Eis o contraste. read full story / add a comment
russia / ucraina / bielorussia / economia / opinione / analisi Monday March 24, 2014 03:52 byUfficio Studi FdCA
Quell'indipendenza proclamata dall'Ucraina nel 1991, all'indomani della disintegrazione dell'URSS, valeva ben poco. Non lo sapevano forse i nazionalisti ucraini, ma era ben chiaro alle "nuove" elite dominanti a Mosca. Bisogna aspettare il 1994 perché la Russia si impegni a garantire l'integrità territoriale ucraina, prendendosi però in carico il suo arsenale atomico. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Sunday February 16, 2014 22:42 bySegreteria Nazionale FdCA
Di nuovo (ma abbiamo mai smesso di esserlo?) sotto il fuoco di sbarramento dell'oligarchia economica. E le forti richieste che arrivano dai banchieri e governi hanno nuovi vassalli da impiegare nella guerra di classe dei ricchi contro i lavoratori ed i ceti meno abbienti, anche in Italia. Come leggere, senza perdere di vista l'affermazione autoritaria delle scelte del novello Renzi, l'evoluzione politico in atto? read full story / add a comment
international / economy / opinion / analysis Friday September 27, 2013 17:38 byPaul Bowman
Like the fading sun of the Summer, there is now little time left to enjoy the last days of Eurostasis we have been enveloped in of late. The relative calm that descended on the Eurocrisis, with the brief exception of the Cyrpus panic in March, is coming to an end with the German elections this coming Sunday. read full story / add a comment
iberia / economía / opinión / análisis Thursday August 15, 2013 01:21 byCGT
Ante este panorama, CGT considera inaplazable una movilización sindical y social general, global, inclusiva, que defienda en la calle de una forma continuada, un cambio de rumbo en la política económica y social, con nuevos objetivos, una nueva partitura, unos nuevos intérpretes para una nueva sinfonía. read full story / add a comment
international / economy / opinion / analysis Wednesday May 15, 2013 18:46 byIlan Shalif
I still have to encounter a serious critique of capitalist (and anti-capitalist) political economy that stresses the capitalist system's main nature as a huge gambling casino. As most capitalists cannot know in advance if and how much there will be of a market for the products and services they produce and provide and at what price, they are mostly gamblers... read full story / add a comment
international / Économie / Événement communiste libertaire Thursday January 17, 2013 19:44 byCoordination des Groupes Anarchistes de Perpignan
Le groupe Puig Antich de la CGA de Perpignan organise, le vendredi 25 janvier, à 18H30, à la Librairie "INFOS" une conférence débat autour de la crise "sociale" en Europe avec comme invités la "CNT" de Barcelone, la "CGT" de Barcelone et le groupe anarchiste catalan "Negres Tempestes". read full story / add a comment
france / belgique / luxembourg / Économie / communiqué de presse Tuesday December 04, 2012 03:13 byCGA
Le projet d’aéroport de Notre-Dame-des-Landes est né à la fin des années « 60 » dans des esprits capitalistes et spéculateurs. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / comunicato stampa Monday October 29, 2012 19:55 bydonato romito
Sostegno alle spese legali per i processi in corso contro studenti e studentesse dell'Assemblea Permanente di Urbino, colpiti/e dalla repressione.
read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / evento comunista anarchico Wednesday October 24, 2012 19:21 byAlternativa Libertaria
Sabato 27 ottobre, a partire dalle ore 17.00, Alternativa Libertaria/FdCA di Fano organizza, presso l'infoshop di Via da Serravalle 16, un punto di convergenza dei lavoratori e lavoratrici, attivisti sindacali, attivisti antifascisti ed anticapitalisti della città e della provincia in contemporanea con la manifestazione del No Monti Day a Roma read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / comunicato stampa Tuesday October 16, 2012 00:18 bySegreteria Nazionale FdCA
Nel processo di ristrutturazione europeo, il centro del comando capitalistico sta determinando le politiche economiche - e quindi sociali - per il rientro del debito pubblico di tutti i paesi della zona Euro ed in particolare delle zone periferiche sconvolte dalle politiche di austerità imposta dal fiscal compact. Quelle stesse politiche, anticipate in maniera trasparente dalla lettera di BCE della scorsa estate, stanno determinando nel nostro paese fenomeni politici chiaramente riconducibili alla direzione di comando dell'oligarchia finanziaria europea stessa. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / evento comunista anarchico Monday October 08, 2012 20:18 bySezione FdCA "Nestor Makhno" di Fano/Pesaro   text 1 comment (last - monday october 15, 2012 19:31)
FdCA/Alternativa Libertaria invita lavoratori e lavoratrici, attivisti/e sindacali e dell'opposizione sociale antifascista ed anticapitalista ad un incontro/dibattito read full story / add a comment
france / belgique / luxembourg / Économie / communiqué de presse Saturday September 29, 2012 16:01 byRelations Extérieures (CGA)
Alors que se succèdent les plans sociaux, de Sanofi à Grandrange en passant par PSA Aulnay et nombre d’entreprises, qui, sans faire la une des journaux, multiplient les charrettes de licenciements, les États organisent l’austérité et l’offensive capitaliste à l’échelle européenne, avec le Traité sur la Stabilité, la coordination et la gouvernance. read full story / add a comment

This page has not been translated into Other yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
E

Economy

Wed 01 Jul, 12:56

browse text browse image

textManifestation - Banque Centrale Européenne 19:00 Sun 15 Mar by Laurent 0 comments

L’inauguration du nouveau siège de la Banque centrale européenne est prévue le 18 mars prochain, à Francfort-sur-le-Main. La coalition Blockupy se prépare à jouer les trouble-fête.

elections_greece.jpg imageLe elezioni in Grecia fanno paura all'Unione Europea? 18:00 Tue 13 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Le elezioni ed i parlamenti come è noto non sono - per il loro carattere interclassista - strumenti in grado di rappresentare gli interessi della classe lavoratrice e degli sfruttati. E se mai si dovesse paventare che l'esito delle urne possa spostare un po' gli equilibri politici a sfavore degli interessi capitalistici internazionali o di quel singolo Stato, può persino accadere che le elezioni diventino un pericoloso momento di partecipazione e di democrazia da scongiurare.

marxes.jpg imageLas Marchas de la Dignidad acuerdan convocar huelga general 18:58 Tue 16 Dec by Confederación General del Trabajo 0 comments

- Desde CGT se considera que se está ante un momento histórico en el devenir de las luchas obreras y sociales
- Se convocará una huelga general laboral, social y de consumo el 22 de octubre de 2015
- CGT entiende que la lucha es la única garantía de defensa de los derechos, gobierne quien gobierne

stopttip.jpg imageSiamo proprio trattati male! 14:52 Sun 12 Oct by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Sabato 11 ottobre partecipiamo alla giornata europea contro i trattati economici in corso. TTIP, CETA, TISA, TTP. Acronimi che sembrano lettere accostate una alle altre prive di significato, a qualcuno ricorderanno il famigerato WTO del 1995, quel trattato sulla libertà degli scambi commerciali che con la deregolamentazione dei mercati finanziari creò la bomba sociale sulla quale siamo seduti. Fu un accordo che portò in tutto il mondo milioni di persone in piazza per denunciare quella che poi si dimostrò essere una grande rapina ai danni dei lavoratori e dei ceti subalterni. Ma chi si ricorda più i tanto vituperati e derisi No Global?

textChi dice che il futuro è finito? 15:28 Sun 13 Jul by Segreteri Nazionale FdCA 0 comments

I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario.

textAtaque repugnante a la CGT desde el diario El Mundo 05:18 Mon 23 Jun by CGT 0 comments

-El Consejo de Ministros aprueba el viernes la privatización del AVE Madrid-Alicante y El Mundo publica el domingo un ataque repugnante contra la CGT
-La CGT siempre se ha opuesto a la privatización de los servicios públicos y no se ha enriquecido con la actividad sindical

videoCGT lanza una campaña por la abstención activa ante las elecciones europeas 19:10 Wed 14 May by CGT 0 comments

Abstenerse el 25 de mayo es el mejor referéndum para que las personas expresen su desacuerdo con este sistema social y político

nightsky2.jpg imageθέλουμε να νιώθουμ&#... 19:55 Fri 02 May by Άνω Θρώσκω 0 comments

θέλουμε να νιώθουμε τις ηλιαχτίδες θέλουμε να μυρίζουμε τα άνθη...
(στίχοι από το «Τραγούδι για το Οκτάωρο» των απεργών του Σικάγο, το 1886)

cgt1m.jpg imageCGT reclama repartir el trabajo y la riqueza en el 1º de mayo 02:31 Wed 30 Apr by Confederación General del Trabajo 0 comments

Millones de personas trabajadoras han perdido derechos laborales y sociales debido a las políticas antisociales que han llevado a cabo gobiernos y poderosos, “se ha producido un golpe de estado contra la mayoría social y el futuro aún será peor”.

ttip.jpg imageNO al TTIP 15:58 Sat 08 Feb by FdCA - Fano/Pesaro 0 comments

Il Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip), il trattato in corso di ratifica che vorrebbe creare tra Usa e Ue la più consistente area di libero scambio mai tentata nel pianeta (coprirebbe circa il 60% delle economie mondiali) sta per essere ratificato in questi giorni e deciderà delle nostre vite se non nasce una mobilitazione dal basso per contrastarlo.

more >>

imageEEUU, Ted Cruz y el giro a la derecha para los latino-americanos Jun 29 by BrunoL 0 comments

Por Bruno Lima Rocha

Los Estados Unidos son un país multicultural, pluri étnico y con un peligroso solapamiento de la interrogación social (división de la sociedad en clases), con una segmentación étnico-racial, según la definición oficial del gobierno central de la superpotencia. Aunque no haya pasado de tímidas políticas keynesianas, la administración de Barack Obama (demócrata), elegido en 2008 y reelegido en 2012, marcó el inicio de una posible era post-racial en Estados Unidos.

imageLula como franco atirador, austericídio no Planalto e o comportamento esquizofrênico da Câmara Jun 27 by BrunoL 0 comments

"No Brasil o lobby formal é proibido, mas os setores empresariais com mais poder de pressão conseguem isentar-se das medidas mais duras. Observamos uma cadeia alimentar, onde o setor financeiro-especulativo comanda; seguido dos setores com poder empresarial para fechar grandes contratos de governo ou arcar com a infra-estrutura do país e após setores específicos - alguns voltados para exportação - com condições de influência sobre bancadas estaduais e federais. O aumento do custo da geração de emprego direto para o empregador faz parte da fórmula da ortodoxia neo-neo monetarista e o resultado societário é horrível", constata Bruno Lima Rocha, professor de ciência política e de relações internacionais.

textDel conflitto sociale in epoca di crisi economica: disoccupati e reddito di cittadinanza Jun 17 by Nesplara 0 comments

Brevi considerazioni sulla necessità di integrare i disoccupati nel movimento dei lavoratori e sull'organizzazione di un movimento di massa per il salario minimo/reddito di cittadinanza

imageO congresso do PT que nada decidiu a não ser manter os mesmos rumos sem rumo Jun 16 by BrunoL 0 comments

15 de junho de 2015, Bruno Lima Rocha

Tendo como pano de fundo o 5º Congresso Nacional do PT, Bruno Lima Rocha, jornalista e cientista político, professor de Relaões Internacionais, afirma "o lulismo vai deixar uma sequela ideológica difícil de ser superada tanto nesta agrupação política como na sociedade brasileira".

Segundo ele, "superar o paradigma do pacto de classes e do minimalismo vai exigir profunda autocrítica e radicalidade através das bases sociais mobilizadas".

imageLa necesidad de un pensamiento radical latino-americano Jun 01 by BrunoL 0 comments

Bruno Lima Rocha

En función de mi profesión, vengo teniendo la oportunidad de hacer una comparación de escenarios políticos en programas de medios abiertos dentro del estado donde vivo en Brasil, el Río Grande del Sur. Estamos en un momento donde los gobiernos de centro-izquierda o viven en crisis (caso de Brasil y Argentina), o adhieren parcialmente a las tesis del Imperio (caso de Chile y Perú) o están bajo una severa crisis institucional, tal es lo que ocurre en Venezuela. Vale observar que en estos países (Bolivia, Ecuador y el ya citado país de Bolívar) las instituciones no son sólidas y este es el laberinto. Cuando hay arreglo institucional fortalecido, el régimen se mantiene, pero las oportunidades de transformación son pequeñas. Ya, cuando no hay estructura fortificada y criba entre gobierno y Estado, hay la tendencia de que las élites dirigentes y sus socias mayoritarias transnacionales ejerzan un poder vertical y autoritario. Aun así, poca institucionalidad implica en mayor poder de la movilización popular.

more >>

imageLe elezioni in Grecia fanno paura all'Unione Europea? Jan 13 0 comments

Le elezioni ed i parlamenti come è noto non sono - per il loro carattere interclassista - strumenti in grado di rappresentare gli interessi della classe lavoratrice e degli sfruttati. E se mai si dovesse paventare che l'esito delle urne possa spostare un po' gli equilibri politici a sfavore degli interessi capitalistici internazionali o di quel singolo Stato, può persino accadere che le elezioni diventino un pericoloso momento di partecipazione e di democrazia da scongiurare.

imageSiamo proprio trattati male! Oct 12 FdCA 0 comments

Sabato 11 ottobre partecipiamo alla giornata europea contro i trattati economici in corso. TTIP, CETA, TISA, TTP. Acronimi che sembrano lettere accostate una alle altre prive di significato, a qualcuno ricorderanno il famigerato WTO del 1995, quel trattato sulla libertà degli scambi commerciali che con la deregolamentazione dei mercati finanziari creò la bomba sociale sulla quale siamo seduti. Fu un accordo che portò in tutto il mondo milioni di persone in piazza per denunciare quella che poi si dimostrò essere una grande rapina ai danni dei lavoratori e dei ceti subalterni. Ma chi si ricorda più i tanto vituperati e derisi No Global?

textChi dice che il futuro è finito? Jul 13 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario.

textAtaque repugnante a la CGT desde el diario El Mundo Jun 23 CONFEDERACIÓN GENERAL DEL TRABAJO 0 comments

-El Consejo de Ministros aprueba el viernes la privatización del AVE Madrid-Alicante y El Mundo publica el domingo un ataque repugnante contra la CGT
-La CGT siempre se ha opuesto a la privatización de los servicios públicos y no se ha enriquecido con la actividad sindical

videoCGT lanza una campaña por la abstención activa ante las elecciones europeas May 14 CONFEDERACIÓN GENERAL DEL TRABAJO 0 comments

Abstenerse el 25 de mayo es el mejor referéndum para que las personas expresen su desacuerdo con este sistema social y político

more >>
© 2005-2015 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]