user preferences

Upcoming Events

Economy

No upcoming events.
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Saturday October 24, 2015 03:42 byAlternativa Libertaria/FdCA
Dobbiamo necessariamente mobilitare dal basso tutta la nostra capacità di constrasto, di denuncia, di controinformazione popolare per respingere quella che si annuncia come un'altra dittatura economico-giuridica sulle nostre vite dopo le politiche di austerity della UE read full story / add a comment
ireland / britain / economy / opinion / analysis Thursday September 24, 2015 20:51 byandrew
How many could we house, educate and care for with 19 billion? The Irish government is currently furiously fighting the European Union to prevent Apple paying us back taxes it owes us. There has been a lot of ‘concern’ about government plans to spend 48 million looking after 4000 people fleeing warfare in Syria and Iraq. The government and the media defend there ‘our own’ is first - the super rich in Ireland and elsewhere! read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Tuesday September 15, 2015 23:12 byAlternativa Libertaria/FdCA
Noi lavoratori e lavoratrici, precar* e disoccupat* non abbiamo nulla da esultare; il ruolo degli anarchici e dei libertari è quello di aprire i recinti, di sconfinare, di costruire ponti o trovare guadi, di collegare le realtà conflittuali, le soggettività sociali nella costruzione del potere popolare autogestionario, radicato negli interessi immediati e storici degli sfruttati.
read full story / add a comment
internazionale / economia / opinione / analisi Wednesday September 02, 2015 14:57 byLucien van der Walt
Pur facendo parte della lotta, il salario di esistenza in sè non dovrebbe esserne il fine, bensì dovrebbe essere collegato alla più ampia lotta della classe lavoratrice per costruire quel contropotere che rovesci l'esistente struttura di potere.
read full story / add a comment
international / economy / opinion / analysis Friday August 21, 2015 05:57 byWayne Price   text 1 comment (last - tuesday august 25, 2015 11:40)
Wayne Price has defended Marx's critique of political economy as useful for revolutionary anarchists. In the past many anarchists have agreed. But some have not, such as Kropotkin. Several topics in Marx's economic theory are discussed, criticisms reviewed, and responses given. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Wednesday June 17, 2015 07:31 byNesplara
Brevi considerazioni sulla necessità di integrare i disoccupati nel movimento dei lavoratori e sull'organizzazione di un movimento di massa per il salario minimo/reddito di cittadinanza read full story / add a comment
pays-bas / allemagne / autriche / Économie / nouvelles Sunday March 15, 2015 19:00 byLaurent
L’inauguration du nouveau siège de la Banque centrale européenne est prévue le 18 mars prochain, à Francfort-sur-le-Main. La coalition Blockupy se prépare à jouer les trouble-fête. read full story / add a comment
internazionale / economia / opinione / analisi Saturday January 17, 2015 17:50 byDonato Romito
A giugno del 2014 il prezzo al barile era di 115 dollari. Da allora è in costante discesa, ed ora costa meno della metà.
Le cause sembrano essere principalmente tre:
1. l'economia mondiale sta consumando meno petrolio di quello che i mercati avevano anticipato,
2. l'OPEC ha prodotto più petrolio di quello atteso dai mercati,
3. i signori del petrolio americano (Nord Dakota e Texas) hanno puntato sullo shale-oil.
Naturalmente i tre fattori si intrecciano. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Sunday October 12, 2014 11:46 byToni Iero
Riusciranno gli italiani a svegliarsi dal loro torpore per cacciare questi improvvisati piloti prima che facciano schiantare l’aereo di cui siamo malauguratamente passeggeri? read full story / add a comment
internazionale / economia / opinione / analisi Wednesday August 27, 2014 22:35 byDonato Romito
Nel 2001-2002 l'Argentina andò in default. Bancarotta. Tutti ricordiamo l'ira popolare, le manifestazioni del "cacelorazo", i mercati di quartiere con moneta libera e di libero scambio, l'esperienza delle "fabricas recuperadas" ed autogestite. Crogiuolo di rinascita anche del movimento libertario organizzato. Magari ricordiamo pure l'ira dei non pochi investitori italiani, mica solo quelli milionari, mal consigliati dalle banche, mobilitarsi per avere il rimborso dei bond argentini da loro acquistati per pura speculazione. Dopo il default, l'Argentina ha ristrutturato il suo debito per 191 mld di dollari, dilazionando le scadenze dei bond al 2005 e 2010, senza ricorrere alle draculesche politiche di austerity del FMI. read full story / add a comment
internazionale / economia / comunicato stampa Sunday July 13, 2014 14:28 bySegreteri Nazionale FdCA
I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario. read full story / add a comment
iberia / economía / comunicado de prensa Monday June 23, 2014 04:18 byCGT
-El Consejo de Ministros aprueba el viernes la privatización del AVE Madrid-Alicante y El Mundo publica el domingo un ataque repugnante contra la CGT
-La CGT siempre se ha opuesto a la privatización de los servicios públicos y no se ha enriquecido con la actividad sindical read full story / add a comment
brazil/guyana/suriname/fguiana / economia / opinião / análise Thursday May 29, 2014 19:11 byBrunoL
Chegou tarde a Política Nacional de Participação Social (PNPS), instituída em 26 de maio pela presidente Dilma Rousseff. Não me refiro ao fato da formalização de mais canais de participação surja após os protestos de 2013, mas sim depois de uma década de desorganização das estruturas do movimento popular do brasileiro. Eis o contraste. read full story / add a comment
russia / ucraina / bielorussia / economia / opinione / analisi Monday March 24, 2014 03:52 byUfficio Studi FdCA
Quell'indipendenza proclamata dall'Ucraina nel 1991, all'indomani della disintegrazione dell'URSS, valeva ben poco. Non lo sapevano forse i nazionalisti ucraini, ma era ben chiaro alle "nuove" elite dominanti a Mosca. Bisogna aspettare il 1994 perché la Russia si impegni a garantire l'integrità territoriale ucraina, prendendosi però in carico il suo arsenale atomico. read full story / add a comment
italia / svizzera / economia / opinione / analisi Sunday February 16, 2014 22:42 bySegreteria Nazionale FdCA
Di nuovo (ma abbiamo mai smesso di esserlo?) sotto il fuoco di sbarramento dell'oligarchia economica. E le forti richieste che arrivano dai banchieri e governi hanno nuovi vassalli da impiegare nella guerra di classe dei ricchi contro i lavoratori ed i ceti meno abbienti, anche in Italia. Come leggere, senza perdere di vista l'affermazione autoritaria delle scelte del novello Renzi, l'evoluzione politico in atto? read full story / add a comment
international / economy / opinion / analysis Friday September 27, 2013 16:38 byPaul Bowman
Like the fading sun of the Summer, there is now little time left to enjoy the last days of Eurostasis we have been enveloped in of late. The relative calm that descended on the Eurocrisis, with the brief exception of the Cyrpus panic in March, is coming to an end with the German elections this coming Sunday. read full story / add a comment
iberia / economía / opinión / análisis Thursday August 15, 2013 00:21 byCGT
Ante este panorama, CGT considera inaplazable una movilización sindical y social general, global, inclusiva, que defienda en la calle de una forma continuada, un cambio de rumbo en la política económica y social, con nuevos objetivos, una nueva partitura, unos nuevos intérpretes para una nueva sinfonía. read full story / add a comment
international / economy / opinion / analysis Wednesday May 15, 2013 17:46 byIlan Shalif
I still have to encounter a serious critique of capitalist (and anti-capitalist) political economy that stresses the capitalist system's main nature as a huge gambling casino. As most capitalists cannot know in advance if and how much there will be of a market for the products and services they produce and provide and at what price, they are mostly gamblers... read full story / add a comment
international / Économie / Événement communiste libertaire Thursday January 17, 2013 19:44 byCoordination des Groupes Anarchistes de Perpignan
Le groupe Puig Antich de la CGA de Perpignan organise, le vendredi 25 janvier, à 18H30, à la Librairie "INFOS" une conférence débat autour de la crise "sociale" en Europe avec comme invités la "CNT" de Barcelone, la "CGT" de Barcelone et le groupe anarchiste catalan "Negres Tempestes". read full story / add a comment
france / belgique / luxembourg / Économie / communiqué de presse Tuesday December 04, 2012 03:13 byCGA
Le projet d’aéroport de Notre-Dame-des-Landes est né à la fin des années « 60 » dans des esprits capitalistes et spéculateurs. read full story / add a comment

This page has not been translated into Nederlands yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Double Issue 5/6 of Tokologo, the Newsletter of the TAAC, now available

Economy

Fri 12 Feb, 06:22

browse text browse image

tppmickymouse342x350.jpg imageTTP: advierten que Bachelet violaría derecho de pueblos originarios 17:13 Thu 04 Feb by Solidaridad 0 comments

El próximo jueves Michelle Bachelet firmará dicho tratado en Nueva Zelanda. ¿Por qué decir no al acuerdo de libre comercio?

oxi.jpg imageOXI - No al colpo di stato economico in Grecia 07:32 Sat 04 Jul by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Per costruire un'Europa solidale delle classe lavoratrici, occorre una mobilitazione su scala continentale delle forze anticapitaliste, che utilizzi la contraddizione che si aprirebbe in seno all'UE, dopo una vittoria del NO al referendum greco.

textManifestation - Banque Centrale Européenne 19:00 Sun 15 Mar by Laurent 0 comments

L’inauguration du nouveau siège de la Banque centrale européenne est prévue le 18 mars prochain, à Francfort-sur-le-Main. La coalition Blockupy se prépare à jouer les trouble-fête.

elections_greece.jpg imageLe elezioni in Grecia fanno paura all'Unione Europea? 18:00 Tue 13 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Le elezioni ed i parlamenti come è noto non sono - per il loro carattere interclassista - strumenti in grado di rappresentare gli interessi della classe lavoratrice e degli sfruttati. E se mai si dovesse paventare che l'esito delle urne possa spostare un po' gli equilibri politici a sfavore degli interessi capitalistici internazionali o di quel singolo Stato, può persino accadere che le elezioni diventino un pericoloso momento di partecipazione e di democrazia da scongiurare.

marxes.jpg imageLas Marchas de la Dignidad acuerdan convocar huelga general 18:58 Tue 16 Dec by Confederación General del Trabajo 0 comments

- Desde CGT se considera que se está ante un momento histórico en el devenir de las luchas obreras y sociales
- Se convocará una huelga general laboral, social y de consumo el 22 de octubre de 2015
- CGT entiende que la lucha es la única garantía de defensa de los derechos, gobierne quien gobierne

stopttip.jpg imageSiamo proprio trattati male! 13:52 Sun 12 Oct by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Sabato 11 ottobre partecipiamo alla giornata europea contro i trattati economici in corso. TTIP, CETA, TISA, TTP. Acronimi che sembrano lettere accostate una alle altre prive di significato, a qualcuno ricorderanno il famigerato WTO del 1995, quel trattato sulla libertà degli scambi commerciali che con la deregolamentazione dei mercati finanziari creò la bomba sociale sulla quale siamo seduti. Fu un accordo che portò in tutto il mondo milioni di persone in piazza per denunciare quella che poi si dimostrò essere una grande rapina ai danni dei lavoratori e dei ceti subalterni. Ma chi si ricorda più i tanto vituperati e derisi No Global?

textChi dice che il futuro è finito? 14:28 Sun 13 Jul by Segreteri Nazionale FdCA 0 comments

I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario.

textAtaque repugnante a la CGT desde el diario El Mundo 04:18 Mon 23 Jun by CGT 0 comments

-El Consejo de Ministros aprueba el viernes la privatización del AVE Madrid-Alicante y El Mundo publica el domingo un ataque repugnante contra la CGT
-La CGT siempre se ha opuesto a la privatización de los servicios públicos y no se ha enriquecido con la actividad sindical

videoCGT lanza una campaña por la abstención activa ante las elecciones europeas 18:10 Wed 14 May by CGT 0 comments

Abstenerse el 25 de mayo es el mejor referéndum para que las personas expresen su desacuerdo con este sistema social y político

nightsky2.jpg imageθέλουμε να νιώθουμ&#... 18:55 Fri 02 May by Άνω Θρώσκω 0 comments

θέλουμε να νιώθουμε τις ηλιαχτίδες θέλουμε να μυρίζουμε τα άνθη...
(στίχοι από το «Τραγούδι για το Οκτάωρο» των απεργών του Σικάγο, το 1886)

more >>

imagePílulas de reflexão libertária na América Latina (1), a defesa de uma produção primária em base a um... Jan 22 by BrunoL 0 comments

20 de janeiro de 2016, Bruno Lima Rocha

Escrevendo de modo mais solto, vou aportar alguns conceitos e categorias por aqui e na sequência, vamos formatando nesta série iniciada de artigos para aumento da difusão. Estamos em período de Fórum Social Mundial – Fórum Social Temático – e o presumido – suposto – contraponto do Fórum Econômico Mundial de Davos. Logo, as energias apontadas para este tipo de evento se desgastam junto do equivocado entusiasmo – já em fase de franco declínio – com governos de turno, cabendo debater a ideia de longo prazo.

imageDuplo discurso do PT e a hipocrisia no Fórum Social Mundial de 2016 Jan 21 by BrunoL 0 comments

19 de janeiro de 2016, Bruno Lima Rocha

Tem horas que mesmo para pessoas experientes – ou pretensamente com experiência política como este analista aqui escrevendo – o cinismo político surpreende. Dizem na Espanha, e entendo ser o dito válido aqui também, é que há uma diferença fundamental entre o Partido Progressistas (PP, a direita política pós-franquista) e o Partido Socialista Operário Espanhol (PSOE) no que tange a ações repressivas e medidas anti-populares. O primeiro, bate e retira direitos sorrindo, com júbilo de prazer recordando o período do generalíssimo Francisco Franco. Já o segundo, de um dos ídolos de Fernando Henrique Cardoso (FHC), o ex-premiê Felipe González, bate e arrebenta assim como retira direitos e pactua com o demônio na forma de capital industrial ou financeiro, mas na frente das câmaras derrama “lágrimas de crocodilo”. No Brasil do lulismo, o PSOE daqui é o Partido dos “Trabalhadores” (PT). O exemplo que trago abaixo, já deveras repercutido em redes sociais da província, materializa a analogia.

imageAmérica Latina: vuelta a la oposición de la derecha y estratégica Jan 19 by BrunoL 0 comments

18 de enero 2016, Bruno Lima Rocha

Somos un continente o en parte dominado, por una herencia sangrienta colonial, a través de las familias europeas, criollismo de vice-reinados, cuyo ejemplo más radical es Brasil, donde los restos de esta elite, tiene poca o ninguna identificación con nuestra gente, porque la opción permanente es el Eurocentrismo y específicamente el anglo- Sajón del mundo contemporáneo.

imageAs capas da revista The Economist e os sistemas de pressão internacional: os piratas ingleses atacam... Jan 15 by BrunoL 0 comments

14 de janeiro de 2016, Bruno Lima Rocha

Introdução

A publicação inglesa The Economist traz em suas capas um modelo de operação de pressões internacionais e ajudam a derrubar políticas econômicas. Suas capas operam como chantagem orquestrada pelo elo forte do capital financeiro transnacional operando a partir do eixo NYC-Londres. Entendo que – de fato e de uma vez por todas – essa bandidagem de Armani e Dior tem de ser desmascarada e perder seu poder de influência em nossos países (da América Latina). O problema é de fundo e já vem sendo por demais debatido nas várias gerações das ciências humanas e sociais do Brasil e dos países hermanos.

imageReflexión después de la salida de Joaquim Levy del Ministerio de la Economía de Brasil Jan 12 by BrunoL 0 comments

10 de enero 2016, Bruno Lima Rocha

El viernes 18 de diciembre, concluyo una de las más tensas semanas, de la historia reciente de Brasil, terminó con la salida del ministro de la Hacienda (de Economía), Joaquim Levy. En su lugar asumió lo hasta entonces ministro de la Planificación, Nelson Barbosa. Podemos apostar que a pesar de ese cambio de ministros, aunque el ex-titular del ministerio de la Planificación venga de otra escuela de pensamiento económico (sería “desarrollista” o casi), seguiremos gobernados por el sistema financiero, al menos con algún discurso disonante.

more >>

imageOXI - No al colpo di stato economico in Grecia Jul 04 0 comments

Per costruire un'Europa solidale delle classe lavoratrici, occorre una mobilitazione su scala continentale delle forze anticapitaliste, che utilizzi la contraddizione che si aprirebbe in seno all'UE, dopo una vittoria del NO al referendum greco.

imageLe elezioni in Grecia fanno paura all'Unione Europea? Jan 13 0 comments

Le elezioni ed i parlamenti come è noto non sono - per il loro carattere interclassista - strumenti in grado di rappresentare gli interessi della classe lavoratrice e degli sfruttati. E se mai si dovesse paventare che l'esito delle urne possa spostare un po' gli equilibri politici a sfavore degli interessi capitalistici internazionali o di quel singolo Stato, può persino accadere che le elezioni diventino un pericoloso momento di partecipazione e di democrazia da scongiurare.

imageSiamo proprio trattati male! Oct 12 FdCA 0 comments

Sabato 11 ottobre partecipiamo alla giornata europea contro i trattati economici in corso. TTIP, CETA, TISA, TTP. Acronimi che sembrano lettere accostate una alle altre prive di significato, a qualcuno ricorderanno il famigerato WTO del 1995, quel trattato sulla libertà degli scambi commerciali che con la deregolamentazione dei mercati finanziari creò la bomba sociale sulla quale siamo seduti. Fu un accordo che portò in tutto il mondo milioni di persone in piazza per denunciare quella che poi si dimostrò essere una grande rapina ai danni dei lavoratori e dei ceti subalterni. Ma chi si ricorda più i tanto vituperati e derisi No Global?

textChi dice che il futuro è finito? Jul 13 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

I diversi fattori che al momento sembrano scollegati tra loro delineano il punto di caduta o, almeno, il tentativo del capitale di trovare un nuovo equilibrio internazionale per assicurare una nuova fase di accumulazione capitalistica, in area occidentale (USA-EU). Ciò che viene comunemente definita crisi e che dal 2008 affligge interi popoli sembra non poter uscire dalla propria dimensione monetaria. Una politica monetaria - che vede le banche commerciali protagoniste nella creazione di danaro attraverso il prestito reso possibile dall'aumento del debito - ha una funzione temporale necessaria a proteggere la capitalizzazione del sistema finanziario, ma ha il pregio di mostrare a tutti quali sono le dinamiche del potere finanziario.

textAtaque repugnante a la CGT desde el diario El Mundo Jun 23 CONFEDERACIÓN GENERAL DEL TRABAJO 0 comments

-El Consejo de Ministros aprueba el viernes la privatización del AVE Madrid-Alicante y El Mundo publica el domingo un ataque repugnante contra la CGT
-La CGT siempre se ha opuesto a la privatización de los servicios públicos y no se ha enriquecido con la actividad sindical

more >>
© 2005-2016 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]