user preferences

Upcoming Events

No upcoming events.
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday August 02, 2013 - 00:28 byIlan S.
All'interno di Israele, la lotta dei Beduini contro le deportazioni di massa, iniziate già all'indomani della guerra del 1948, si sta allargando a tutto il paese e persino nella aree conquistate nel 1967. La lotta dei Beduini ha mobilitato sempre di più gli Anarchici Contro il Muro, oltre alle consuete località di lotta unitaria nelle aree del 1967 e cioè: Bil'in, Ni'lin, Ma'sara, Nabi Saleh, Qaddum, Sheikh Jarrah, e le colline a sud di Hebron. La lotta del villaggio di Al-Araqeeb si sta ampliando immensamente contro il Piano Praver. Fervono i preparativi per le azioni a partire da agosto. Sabato 28 luglio, grossa manifestazione a Rahat - la maggiore città dei Beduini dove sono già decine di migliaia i deportati. [English] ... read full story / add a comment
anarc61.jpg
nord america / messico / movimento anarchico / comunicato stampa Friday August 02, 2013 - 00:07 byklas batalo   image 1 image
Breve storia del processo di riavvicinamento tra gruppi anarchici statunitensi in corso da alcuni anni. [English] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Thursday July 25, 2013 - 18:20 byIlan S.
I frenetici sforzi delle autorità israeliane per accelerare il trasferimento dei Palestinesi dai confini sia del 1948 che del 1967 si intrecciano con il loro rendersi conto del fatto che la marea sta cambiando. La retorica delle destre e le loro dure azioni somigliano sempre più ad un rituale religioso per esorcizzare una realtà che contraddice. La lotta unitaria prosegue sia con i contadini del sud della Cisgiordania per resistere alle provocazioni dei coloni, sia con i comitati popolari che contestano il recinto della separazione e l'occupazione. [English] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Wednesday July 17, 2013 - 20:15 byIlan S.
Sebbene nel corso degli anni molti compagni abbiano perso entusiasmo, sebbene alcuni siano esausti ed altri siano emigrati, la lotta prosegue - sia sul versante della lotta per la giustizia sociale che sul versante della lotta unitaria contro l'occupazione nonché contro le pressioni all'interno di Israele per sgomberare i Palestinesi. Monta la pressione internazionale suffragata dalle lotte locali e sembra crescere di qualità di pari passo con i timori del governo israeliano. Infatti sul quotidiano israeliano Haaretz si può leggere uno degli editoriali più interessanti della fine-settimana: "...Contrariamente alle affermazioni di Bennett, fonti a Gerusalemme sostengono che la minaccia di un boicottaggio europeo verso Israele sia reale". [English] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday July 12, 2013 - 17:11 byIlan S.
Nell'area C, mentre la lotta popolare non-armata dei Palestinesi nella Cisgiordania occupata viene ripetutamente provocata, le azioni del PSCC sono ancora sporadiche. Le lotte unitarie persistenti sono ancora limitate a Bil'in, Ma'sara, Nabi Saleh, Ni'lin, Qaddum e Sheikh Jarrah, ma di tanto in tanto gli Anarchici Contro il Muro vengono invitati sia nelle vecchie che nelle nuove località di lotta unitaria. La repressione statale è inconsistente, segnata da da una imprevedibile relativa passività intervallata con durissime reazioni. Nel frattempo in Israele, la lotta sociale sta prendendo piede con al centro aspre discussioni sulla pressione internazionale da un lato e sul pericolo della soluzione un-solo-Stato dall'altro. [English] ... read full story / add a comment
egipto_golpe.jpg
nordafrica / vari / comunicato stampa Wednesday July 10, 2013 - 15:58 byRelations Internationales de la CGA   image 1 image
Per più di 2 anni, in Egitto la contro-rivoluzione ha assunto il potere nella forma duale dello Stato e della borghesia. Da un lato, i Fratelli Musulmani, che rappresentano la ruota di scorta della borghesia mercantile e degli Stati occidentali per prevenire un'eventuale rivoluzione sociale, si erano presi la gestione degli affari sociali. [Français] [English] [Castellano] [Português] ... read full story / add a comment
morsiout.jpg
nordafrica / lotte sul territorio / comunicato stampa Monday July 08, 2013 - 14:28 byAlternative libertaire   image 1 image
Due anni e mezzo dopo l'estromissione di Hosni Mubarak, le piazze d'Egitto sono tornate a farsi sentire. Mohamed Morsi è stato estromesso dopo un anno di regno e dopo 4 giorni di manifestazioni mai viste nella storia del paese. Gli Egiziani hanno rammentato al mondo che le elezioni non sono un assegno in bianco che esonera gli eletti da qualsiasi vincolo. [Français] [English] [Castellano] [Ελληνικά ] ... read full story / add a comment
Manifestazione a Nabi Saleh. Foto: Haim Schwarczenberg
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Thursday July 04, 2013 - 21:21 byIlan S.   image 1 image
Le radici dell'azione unitaria a cui partecipano gli Anarchici Contro il Muro stanno nello stesso processo che ebbe inizio con la prima insorgenza post-marxista, anti-neoliberista ed anti-globalizzazione che ebbe luogo nel Chiapas l'01.01.94. Azione Globale dei Popoli e gli scontri con il WTO prima ed il G8 poi ebbero inizio nel 1997 con il Secondo Incontro pro-Zapatista in Spagna. Nell'incontro europeo di Azione Globale dei Popoli 2002 a Leida ci fu un workshop sulla lotta in Palestina (con una significativa presenza israeliana) da cui nacque l'idea di un camping unitario (che si materializzò nel campeggio di Mas'ha nel 2003) che diede inizio alla lotta unitaria contro il muro della separazione di cui gli Anarchici Contro i Muro fanno parte. [English] ... read full story / add a comment
Portuali e studenti a Talcahuano
bolivia / perù / ecuador / cile / scuola e università / cronaca Monday July 01, 2013 - 18:06 byPeriódico Solidaridad   image 1 image
Santiago è stata svegliata ieri dai fuochi delle barricate che sono state erette in distinti punti strategici della fredda capitale, interrompendo così la monotonia delle sue giornate. I blocchi stradali hanno così dato il buongiorno ad una nuova giornata di proteste che sono sorte per avere delle risposte alle rivendicazioni che il popolo da tanto tempo pone con forza in un processo di cambiamento. [Castellano] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Monday July 01, 2013 - 17:32 byIlan S.
Nonostante la diffusione a livello mondiale della pressione politica ed economica (B.D.S), lo Stato israeliano sta aumentando i suoi sforzi per trasferire i Palestinesi - sia quelli dentro i confini del 1948 che quelli dentro i confini del 1967. Gli sforzi di trasferire i Palestinesi dall'area C della Cisgiordania vengono profusi con l'aiuto del terrorismo dei coloni, sebbene gli attivisti israeliani si uniscano ai Palestinesi per resistere o anche sabotare. I media israeliani scrivono e scrivono sulla terza Intifada che si sta gradualmente rafforzando e sull'avvertimento da parte dei generali che l'attuale rifiuto dello Stato a cedere è pericoloso. [English] ... read full story / add a comment
fag_1_1_2.jpg
brasile/guyana/suriname/guiana francese / repressione / prigionieri / comunicato stampa Friday June 28, 2013 - 13:42 byOrganizaciones Anarquistas Internacionales   image 1 image
A Porto Alegre, lo scorso 20 giugno, circa 15 agenti della Polizia Civile senza nessun mandato di perquisizione hanno fatto irruzione nell'Ateneo Batalha da Varzea, luogo sociale e politico dove ha sede la Federação Anarquista Gaúcha. [Castellano] ... read full story / add a comment
Occupando il Palácio Tiradentes, sede dell'Assemblea legislativa di Rio de Janeiro.
brasile/guyana/suriname/guiana francese / lotte sul territorio / comunicato stampa Tuesday June 25, 2013 - 19:12 byFederação Anarquista do Rio de Janeiro (FARJ)   image 1 image
Chi trae profitto dall'aumento delle tarffe dei bus? Certamente i padroni delle compagnie dei bus chem oltre ad offrire uno scadente servizio di trasporto pubblico, sono totalmente esenti dalle tasse (PIS/PASEP e COFINS) grazie al governo federale. In altre parole, la compagnie dei bus godono di privilegi e possono aumentare le tariffe allo scopo di fare maggiori profitti... Ma i lavoratori, i disoccupati e gli studenti devono fare quotidianamente i conti con le terribili condizioni del trasporto pubblico a Rio de Janeiro e pure pagare di più! [Português] ... read full story / add a comment
http://www.anarkismo.net/attachments/jun2013/template_opinio_anarquista.gif
brasile/guyana/suriname/guiana francese / lotte sul territorio / comunicato stampa Tuesday June 25, 2013 - 15:39 byFederação Anarquista Gaúcha   image 1 image
La lunga notte di scontri del 17 giugno ha cambiato la situazione in Brasile ed ha ridimensionato le proteste sociali. Una simile massiccia mobilitazione di circa 1 milione di manifestanti in decine di grandi e più piccole città del paese non si verificava nella storia politica del Brasile dai tempi del "Fuori Collor" del 1992. C'è un prima e c'è un dopo quando compare sulla scena nazionale un nuovo soggetto storico collettivo che diventa nelle strade catalizzatore di una imponente forza sociale. [Português] ... read full story / add a comment
320709_142593575844419_2108682953_n.jpg
brasile/guyana/suriname/guiana francese / lotte sul territorio / comunicato stampa Sunday June 23, 2013 - 16:43 byColetivo Anarquista Bandeira Negra   image 1 image
Il paese è attraversato dalle manifestazioni e dalle lotte per il trasporto pubblico. Agli inizi della settimana, ci sono state manifestazioni di massa a Belo Horizonte, Rio de Janeiro, San Paolo ed in dozzine di altre città. La sede del Congresso a Brasilia è stata occupata dai manifestanti, come pure la sede dell'Assemblea Legislativa di Rio de Janeiro. Fino ad ora, Porto Alegre, Goiânia, Natal, Recife ed altre città sono già riuscite ad ottenere una riduzione delle tariffe, ma la le prospettive di vittoria sono vive in altre città. [Português] ... read full story / add a comment
fag.jpg
brasile/guyana/suriname/guiana francese / repressione / prigionieri / comunicato stampa Sunday June 23, 2013 - 16:35 byFederação Anarquista Gaúcha   image 1 image
Nel pomeriggio di mercoledì 20 giugno 2013, tra le 12 e le 13, agenti in borghese con gilet neri e blazer, presentatisi come Polizia Federale, hanno fatto irruzione all'interno dell'Ateneu Batalha da Várzea, sede sociale e politica della Federação Anarquista Gaúcha, perquisendola e portandosi via alcuni materiali. [Português] ... read full story / add a comment
28b5acabpeq_2_1.jpg
brasile/guyana/suriname/guiana francese / repressione / prigionieri / comunicato stampa Friday June 21, 2013 - 17:07 byCoordenação Anarquista Brasileira   image 1 image
In questi primi sei mesi dell'anno diverse mobilitazioni dal nord al sud del Brasile si sono scontrate con la reazione conservatrice del governo, dell'apparato repressivo e dei media. Dalle lotte in difesa del trasporto pubblico nelle grandi città, agli scioperi nei cantieri del PAC, fino alla resistenza dei nativi indigeni, tutte queste lotte sono state fatto oggetto di criminalizzazione della protesta nel paese che ospita la Coppa del Mondo. [Português] ... read full story / add a comment
28b5acabpeq_2.jpg
brasile/guyana/suriname/guiana francese / lotte sul territorio / comunicato stampa Wednesday June 19, 2013 - 23:31 byCoordenação Anarquista Brasileira   image 1 image
Nei primi sei mesi del 2013, diverse mobilitazioni dal nord al sud del Brasile hanno dovuto misurarsi con la reazione conservatrice del governo, degli apparati repressivi e dei media. Dalle lotte in difesa dei trasporti pubblici nelle città più importanti, agli scioperi nei cantieri del PAC (Programma di Accelerazione della Crescita, ndt), fino alla resistenza delle popolazioni native indigene, tutte queste lotte sono oggetto di criminalizzazione nel paese che sarà sede della Coppa del Mondo. Stiamo vivendo uno dei momenti più duri della lotta di classe in Brasile. Il capitale internazionale avanza quotidianamente a grandi passi, sfruttando i lavoratori e le lavoratrici alla ricerca del profitto. [Português] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / lotte sul territorio / cronaca Wednesday June 19, 2013 - 15:53 byIlan S.
Nel febbraio 1968 il gruppo antiautoritario ed anticapitalista Matzpen diede inizio a Gerusalemme al primo presidio (di 18 persone) contro l'occupazione del 1967. Due anni dopo, gli attivisti israeliani delle Pantere Nere che erano in stretto contatto con i militanti di Matzpen (soprattutto a Gerusalemme) iniziavano la prima lotta sociale degli immigrati dai paesi dell'est. Molti degli attivisti delle attuali lotte sociali si ritengono i successori delle Pantere - molti altri si sono uniti o hanno partecipato alla lotta degli Anarchici Contro il Muro. [English] ... read full story / add a comment
labordayeighthours.jpg
polonia / cechia / slovacchia / lotte sindacali / cronaca Monday June 17, 2013 - 20:56 byAkai   image 1 image
L'avanguardia degli orrori neoliberisti è riuscita ad abolire la giornata lavorativa di 8 ore. [English] ... read full story / add a comment
bmvnh9ycaaal27blarge.jpg
grecia / turchia / cipro / cultura / cronaca Sunday June 16, 2013 - 15:13 byGlykosymoritis   image 1 image
Programmazione della Rete3 di ERT per oggi! [English] ... read full story / add a comment
Double Issue 5/6 of Tokologo, the Newsletter of the TAAC, now available

it

Thu 26 May, 10:55

browse text browse image

textROMA 7 MAGGIO - La "strategia di Dracula" trafigge il TTIP! 13:13 Sat 07 May by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

La Commissione europea voleva un divieto di 30 anni sull'accesso pubblico ai testi negoziali del TTIP, ora la "strategia di Dracula" imposta da movimento internazionale STOP TTIP ha esposto il vampiro alla luce del sole. Che muoia!

text25 aprile 2016, 1 Maggio 2016 17:06 Wed 27 Apr by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Il 25 aprile 1945 il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclamava l'insurrezione in tutti i territori italiani ancora occupati dai nazifascisti.
Nel giro di 6 giorni, quasi tutta l'Italia settentrionale era stata liberata dai partigiani.
Così il Primo Maggio si festeggiarono contemporaneamente la liberazione e la giornata internazionale dei lavoratori,

textSi salvi l’Europa! Prima le banche e le imprese. Lavoratori, migranti, si salvi chi può! 17:22 Thu 31 Mar by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Se le condizioni di milioni di persone della classe lavoratrice europea sono agli ultimi posti delle priorità dei governi della UE, c’è almeno un altro milione di persone che si trova proprio in fondo alle preoccupazioni dei governi europei e della UE. Sono i profughi.

textA Bruxelles si piangono i morti, mentre i governi della UE guidano la caccia alle nostre libertà! 05:56 Sat 26 Mar by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Da una parte, le guerre in Medio Oriente e in Africa, che stanno causando migliaia di morti in nome della "democrazia" e della "lotta al terrorismo". Col risultato almeno apparente di un evidente caos internazionale.
Dall'altra parte, le nostre libertà e i nostri diritti subiscono forti restrizioni, mentre il discorso sulla sicurezza non fa che alimentare il razzismo. In nome della difesa del "fronte interno", ogni giorno in più che passa si mangia un po' di "democrazia".

textExarchia: Il Quartiere Anarchico di Atene 03:43 Fri 26 Feb by Now(A)k 0 comments

"Alcuni possono pensare che Exarchia sia solo un utopico esperimento nel complesso contesto greco. Altri che si tratti di un insignificante caso isolato tendente all’implosione e al fallimento. A me piace pensare che Exarchia possa rappresentare una solida realtà e una alternativa percorribile anche al di fuori della Grecia, per contrastare l’immobilità generale, la rassegnazione completa e l’afasia mista ad apatia che caratterizzano gran parte della popolazione europea colpita dalla crisi. E per dimostrare ancora una volta che la lotta e il cambiamento iniziano nelle strade, nelle piazze, nelle fabbriche, nelle Università, e non delegando a qualcuno il proprio dissenso, illudendosi per l’ennesima volta che le cose possano cambiare e cambieranno in meglio a favore del popolo oppresso attraverso l’elezione del politico di turno."

textEuropa, Italia: 1 marzo 2016 sciopero sociale 05:20 Mon 22 Feb by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Anche quest'anno il primo marzo è lo sciopero dei migranti e di tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici che vorranno e potranno essere solidali nell'unità di classe, nell'unità della lotta e dei diritti in Italia e in Europa.

textUrbino (PU): Il secolo dei genocidi 00:07 Mon 22 Feb by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

i crimini perpetrati nei territori della ex Yugoslavia e la guerra etnica che ha sconvolto i Balcani. :Un genocidio così vicino da non essere considerato

textTrento: sgombero della Nave Assillo 08:57 Wed 27 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 1 comments

Dopo quasi 3 mesi di occupazione di un vecchio stabile Itea a Trento promossa dai compagni di Trento e Rovereto per riportare all'attenzione pubblica il tema della casa e del diritto all'abitare e per organizzare serate e dibattiti"alternativi" il 19 gennaio è avvenuto lo sgombero da parte della polizia.

ilvagenova.jpg imageGenova: lavoratori ILVA in lotta 03:09 Wed 27 Jan by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

A Genova, sono già scesi in piazza e scenderanno anche oggi, i lavoratori dell’ILVA.

gayrevolutionintolerancepost.jpg imageItalia: la sveglia della laicità e del rispetto delle differenze di genere finalmente suonata 23:58 Sun 24 Jan by Monia Andreani 4 comments

Alternativa Libertaria/FdCA ha partecipato in molte delle 100 piazze d’Italia in cui il 23 gennaio 2016 ci si è chiamati a raccolta per valutare la forza reale della società civile nella battaglia per i diritti civili delle persone LGBT e delle persone “semplicemente” eterosessuali che vogliono un mondo in cui ci siano più opportunità a regolare in termini civili le relazioni d’amore e d’affetto.

more >>

image25 aprile 2016, 1 Maggio 2016 70 anni di Resistenza, 70 anni di lotte sociali Apr 30 by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Sono stati decenni in cui quel fascismo, sconfitto militarmente, è riuscito a inserirsi ed a riprodursi all’interno dello Stato e della criminalità organizzata, fino a compiere stragi di popolo per spargere il terrore necessario ad arrestare le lotte operaie e studentesche.
Sono stati decenni in cui il capitalismo italiano ha potuto riprendere l’accumulazione di profitti, imponendo al paese dure condizioni salariali e normative.
Ma l’operazione di riduzione a memorialistica e di depotenziamento del 25 aprile e del 1 Maggio, portata avanti dalle istituzioni statali e da organizzazioni sindacali collaborative e rinunciatarie, non è riuscita a distruggere l’antifascismo ed a falsificarne la memoria, non è riuscita a piegare le lotte dei lavoratori e la loro capacità organizzativa.

imageMilano (30/31 gennaio 2016) "Siamo il sangue nuovo nelle arterie delle metropoli” Feb 13 by Tamara Alderighi e Viap 0 comments

Come militanti di Alternativa Libertaria/FdCA abbiamo partecipato alla due-giorni di Milano seguendo i tavoli "Metropoli e lavoro" e "Democrazia, reddito, ecologia". Qui di seguito il report della nostra esperienza.

imageSiria: quale destino per i Curdi nei negoziati di Ginevra? Feb 10 by José Antonio Gutiérrez D. 0 comments

La settimana scorsa si doveva tenere a Ginevra una riunione nel quadro dei colloqui indiretti tra il governo siriano e le varie fazioni dell’esercito di “opposizione” raggruppate sotto il nome di Alto Comitato per i negoziati. L’inviato speciale delle Nazioni Unite per la crisi siriana, Staffan de Mistura, ha deciso di rinviare l’incontro al 25 febbraio. Curiosamente, il partito curdo PYD, che è, tra l’altro, un attore politico chiave nel futuro della Siria e l’unica forza che ha combattuto lo Stato islamico sul terreno, è stato escluso dalla riunione. È paradossale che esso venga boicottato come membro della riunione, mentre i media occidentali spesso presentato i kurdi come “amici” dell’Occidente, facendo attenzione a non parlare degli obiettivi politici di questo movimento ed a limitare la loro simpatia ad immagini semi-erotizzate di giovani donne armati di fucili. [Castellano] [Français] [Português]

imageItalia: legge di stabilità 2016 Dec 16 by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Legge di stabilità. L'austerità può essere flessibile. Ma le politiche di austerity no! Parola del governo!

Numeri e minacce di una manovra che esclude la classe lavoratrice, che emargina le classi popolari, che precarizza la vita delle persone.

imageLotta e Organizzazione nell’ Occupazione delle Scuole a São Paulo Dec 09 by Organização Anarquista Socialismo Libertário 0 comments

In risposta al progetto di “riorganizzazione scolastica” del governo dello stato di São Paulo [nel sudest del Brasile NdT], che prevedeva, tra tante misure, la chiusura di 94 scuole, ebbe inizio un processo di lotta e organizzazione degli studenti con l’occupazione delle scuole [dopo giorni di manifestazioni senza risposta da parte del governo, NdT]. Iniziando tra il 9 e il 10 novembre con la Scuola Statale Diadema (Diadema – SP) e la Scuola Statale Fernão Dias Paes (São Paulo – SP), il processo ebbe continuità con una sequenza di mobilitazione e nuove occupazioni, che, che coinvolse più di 220 scuole in meno di 20 giorni e si sparse a macchia d’olio per la capitale e in altre citta dello stato. Dopo una serie di azioni di strada, con marce e blocco di vie pubbliche, e subendo un’enorme repressione da parte del governo [e s’intende qui le diverse cariche, arresti e tentativi di sgombero della polizia, NdT], infine gli studenti hanno ottenuto una ritirata da parte del nemico.

[Português]

more >>

textROMA 7 MAGGIO - La "strategia di Dracula" trafigge il TTIP! May 07 0 comments

La Commissione europea voleva un divieto di 30 anni sull'accesso pubblico ai testi negoziali del TTIP, ora la "strategia di Dracula" imposta da movimento internazionale STOP TTIP ha esposto il vampiro alla luce del sole. Che muoia!

text25 aprile 2016, 1 Maggio 2016 Apr 27 0 comments

Il 25 aprile 1945 il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclamava l'insurrezione in tutti i territori italiani ancora occupati dai nazifascisti.
Nel giro di 6 giorni, quasi tutta l'Italia settentrionale era stata liberata dai partigiani.
Così il Primo Maggio si festeggiarono contemporaneamente la liberazione e la giornata internazionale dei lavoratori,

textSi salvi l’Europa! Prima le banche e le imprese. Lavoratori, migranti, si salvi chi può! Mar 31 0 comments

Se le condizioni di milioni di persone della classe lavoratrice europea sono agli ultimi posti delle priorità dei governi della UE, c’è almeno un altro milione di persone che si trova proprio in fondo alle preoccupazioni dei governi europei e della UE. Sono i profughi.

textA Bruxelles si piangono i morti, mentre i governi della UE guidano la caccia alle nostre libertà! Mar 26 0 comments

Da una parte, le guerre in Medio Oriente e in Africa, che stanno causando migliaia di morti in nome della "democrazia" e della "lotta al terrorismo". Col risultato almeno apparente di un evidente caos internazionale.
Dall'altra parte, le nostre libertà e i nostri diritti subiscono forti restrizioni, mentre il discorso sulla sicurezza non fa che alimentare il razzismo. In nome della difesa del "fronte interno", ogni giorno in più che passa si mangia un po' di "democrazia".

textEuropa, Italia: 1 marzo 2016 sciopero sociale Feb 22 0 comments

Anche quest'anno il primo marzo è lo sciopero dei migranti e di tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici che vorranno e potranno essere solidali nell'unità di classe, nell'unità della lotta e dei diritti in Italia e in Europa.

more >>
© 2005-2016 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]