user preferences

Upcoming Events

No upcoming events.
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Tuesday May 07, 2013 - 20:08 byIlan S.
Il tradizionale detto cinese: "Abbi una vita interessante" viene esaudito in questi mesi nel Mediterraneo orientale: l'elite in Siria massacra il popolo ribelle, lo Stato israeliano continua con la pulizia etnica dei palestinesi ed apre un secondo fronte interno neoliberista con il popolo israeliano; la Turchia a nord taglia le ultime corde dell'Impero Ottomano e l'Egitto a sud è in una situazione di fermento come mai si era visto nella sua lunga storia. Le elites dei paesi europei a nord che hanno governato e sfruttato le nostre regioni per secoli iniziano a provare il senso di panico di chi ha cavalcato la tigre e sente che la corsa sta per finire e bisognerà fare i conti con la tigre... E continua la lotta unitaria ad Araqeeb, Beit Ummar, Bil'in, Ma'sara, Nabi Saleh, Ni'lin, Qaddum, Sheikh Jarrah, Silwad, colline a sud di Hebron, Susiya, Tel Aviv/Giaffa. [English] ... read full story / add a comment
primomaggio.jpg
internazionale / lotte sindacali / comunicato stampa Tuesday April 30, 2013 - 22:11 byFederazione dei Comunisti Anarchici   image 1 image
La prima reazione delle/gli anarchici di Chicago alla proclamazione da parte della Federazione dei lavoratori negli Stati Uniti e in Canada, dello sciopero generale per le 8 ore di lavoro il 1 Maggio 1886 era stato di giudicarlo insufficiente. Ma si resero successivamente conto della necessità di sostenere lo sciopero, in quanto furono capaci di vedere nella lotta per le otto ore non solo una semplice riforma, ma una profonda discontinuità. ... read full story / add a comment
Nabi Saleh. Foto: Haim Schwarczenberg
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Monday April 29, 2013 - 19:31 byIlan S.   image 1 image
Scorso venerdì a Bil'in - alla 426a manifestazione a cui ho preso parte - eravamo più di 400. Come al solito ci hanno sparato addosso lacrimogeni, parte dei quali ho dovuto scansare perché piovevano proprio dove mi trovavo. Così come il resto dei candelotti. Ora, sulla mia sedia davanti al computer vengo preso dal pensiero che io, i tanti attivisti israeliani di Anarchici Contro il Muro e gli altri che partecipano alla lotta unitaria ci siamo abituati ad essere sparati settimana dopo settimana. [English] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Wednesday April 24, 2013 - 18:23 byIlan S.
Sono passati 65 anni dal giorno ufficiale della Nakhba ed ai vecchi ricordi dolorosi si aggiungono quelli più recenti. Tuttavia, la sconfitta non fu completa. La Tsumud - la persistenza - si erge forte a frustrare ancora gli sforzi dei coloni sionisti che intendono completare la "pulizia etnica" della Palestina dai Palestinesi. Lo lotta unitaria non-armata che è nelle cronache di tutti i media del mondo è sul punto di bloccare e persino far regredire i progetti di pulizia etnica. [English] ... read full story / add a comment
venezuelasedepsuvincendiada.jpg
venezuela / colombia / imperialismo / guerra / comunicato stampa Monday April 22, 2013 - 18:23 byFrente de Estudiantes Libertarios   image 1 image
Si può stare certi che la gioventù latinoamericana starà dalla parte della lotta del popolo venezuelano, perchè non accetteremo che si ripeta quello che è successo in Honduras e in Paraguay, perchè non accetteremo mai che la morte sia lo strumento nelle mani dei potenti per mettere fine ai cambiamenti di cui i poveri hanno bisogno. [Castellano] ... read full story / add a comment
economy.jpg
internazionale / lotte sindacali / comunicato stampa Monday April 22, 2013 - 18:12 byConfederación General del Trabajo   image 1 image
I sindacati riunitisi a Parigi hanno dichiarato che la crisi del sistema capitalista comporta conseguenze per il mondo intero. [Castellano] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Monday April 22, 2013 - 18:01 byIlan S.
In tempi di guerra accelera l'antico progetto dei coloni sionisti di trasferire i palestinesi, ma prosegue anche tra una guerra e l'altra. A volte più velocemente, altre più lentamente. A volte si concentra in un'area altrimenti in altre... Ma non si ferma mai. La lotta contro contro questo progetto non è che la resistenza dei palestinesi contro gli sgomberi: tsumud - la persistenza continua incessantemente. Undici anni e più dopo la repressione della seconda Intifada (armata), la terza intifada (non armata) si impone sulla scena. E' iniziata principalmente con la lotta unitaria insieme agli israeliani di Anarchici Contro il Muro che forniva una relativa immunità di fronte ad una immediata repressione nel sangue, una lotta ora troppo allargatasi per potere essere fermata con una repressione sanguinaria specifica. [English] ... read full story / add a comment
portuariosvencieron.jpg
bolivia / perù / ecuador / cile / lotte sindacali / comunicato stampa Monday April 22, 2013 - 17:35 byLa Batalla de los Trabajadores   image 1 image
Comunicato della Unión Portuaria del Bio Bio sull'accordo che mette fine al conflitto sorto in seguito al rifiuto da parte dell'impresa Ultraport di consentire una sosta pasto di mezz'ora ai lavoratori del porto di Angamos, a Mejillones, ed in seguito al licenziamento dei dirigenti sindacali per aver difeso i diritti collettivi. Da qui si era scatenato uno sciopero nel porto locale ed uno sciopero nazionale di solidarietà dei lavoratori portuali che è culminato in un accordo con cui vengono riconosciute le rivendicazioni operaie. [Castellano] ... read full story / add a comment
ancona.jpg
italia / svizzera / vari / comunicato stampa Saturday April 13, 2013 - 22:46 byFdCA   text 3 comments (last - tuesday april 16, 2013 - 06:28)   image 1 image
Lunedì 15 aprile daremo l'ultimo saluto alla nostra compagna e amica al cimitero urbano di Fano alle 16.00. [English] ... read full story / add a comment
Laurent Berger, segretario generale della CFDT
francia / belgio / lussemburgo / lotte sindacali / comunicato stampa Friday April 05, 2013 - 17:43 byAlternative libertaire   image 1 image
L'attacco contro i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici si accelera sempre più con la firma a gennaio del contratto nazionale intercategoriale (ANI) tra i padroni e tre sindacati di minoranza (CFDT, CGC, CFTC). Questo testo preconizza lo sfasciare del codice del lavoro: l'accelerazione delle procedure di licenziamento, la limitazione delle possibilità di ricorso dei/delle dipendenti, la legalizzazione del "ricatto occupazionale", la generalizzazione di contratti offensivi (il "contratto di lavoro intermittente")... sembrerebbe leggere il programma del MEDEF. [Français] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Thursday April 04, 2013 - 16:10 byIlan S.
Le azioni unitarie settimanali a Bil'in, Al-Ma'sara, Nabi Saleh, Ni'ilin, Qaddum, Sebastia, le colline a sud di Hebron, Beit Ummar, Sheikh Jarrah, Giaffa continuano insieme alle località con lotte meno persistenti ed alle lotte popolari in espansione in cui gli attivisti internazionali o israeliani non sono coinvolti. La primavera porta con sè un maggior numero di attivisti internazionali per la lotta unitaria che si sposta dalla recinzione della separazione ad altri aspetti dell'occupazione. [English] ... read full story / add a comment
portuariosconcemarcha.jpg
bolivia / perù / ecuador / cile / lotte sindacali / comunicato stampa Thursday April 04, 2013 - 15:22 byLa Batalla de los Trabajadores   image 1 image
Attualmente l'85% dei porti a livello nazionale risulta paralizzato, lo sciopero va avanti da 18 giorni nella Segunda Región e da 7 a livello nazionale. La solidarietà sindacale e delle organizzazioni popolari si allarga in tutto il Cile, la borghesia si strappa i capelli e chiede di applicare la Legge di Sicurezza dello Stato. [Castellano] ... read full story / add a comment
masas.jpg
internazionale / lotte sindacali / comunicato stampa Monday March 25, 2013 - 17:06 byConfederación General del Trabajo   image 1 image
La Confederación General del Trabajo (Spagna), la Union Syndicale Solidaires (Francia) e la Central Sindical e Popular Conlutas (Brasile) hanno lanciato un invito internazionale a tutte le organizzazioni che si considerano parte del movimento sindacale conflittuale e che sentono la necesità di un cambiamento sociale per un meeting sindacale internazionale da tenersi a Parigi il 22-24 marzo allo scopo di lavorare verso il coordinamento del sindacalismo alternativo a livello internazionale. [Castellano] ... read full story / add a comment
Lavoratori della scuola si mobilitano in Algeria
nordafrica / lotte sindacali / comunicato stampa Friday March 22, 2013 - 18:05 byEquipo de Trabajo para el Norte de África   image 1 image
Abbiamo già informato (http://www.cgtandalucia.org/Reunion-de-la-coordinacion) della riunione del Coordinamento Sindacale Mediterraneo svoltasi a Tangeri il 23 febbraio 2013, a cui erano presenti per il Marocco la Federazione nazionale degli operai e funzionari delle collettività locali, la Federazione Nazionale degli insegnanti e la Federazione nazionale del settore agricolo, la CGT per la Spagna, la CNT francese, l'Associazione nazionale dei diplomati disoccupati del Marocco e l'Unione dei diplomati disoccupati di Tunisia. Si sono scusati per la loro assenza Solidaires (Francia), SNAPAP e CLA (Algeria) e l'USI (Italia). [Castellano] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Wednesday March 20, 2013 - 17:04 byIlan S.
Le caratteristiche della terza Intifada sono meno drammatiche delle due intifade precedenti. Almeno in questi primi passi, politici e giornalisti esitano nel dire che si tratti proprio di intifada. Dopo grandi riflessioni al riguardo sui media israeliani, abbiamo sentito dire una sera che "i segni dell'Intifada sono già qui". L'intensificazione della repressione delle forze di stato israeliane nella Cisgiordania occupata ed il loro appoggio al terrore dei coloni negli ultimi mesi, non era chiaro se avessero a che fare con le pre-elezioni o se si puntava a convertire una intifada disarmata in una intifada armata. [English] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday March 15, 2013 - 21:33 byIlan S.
Questa settimana la lotta unitaria si è intensificata con la protesta per la Morte di Mohammad Asfour che è morto dopo 2 settimane dallo sparo alla testa procuratogli dalle truppe israeliane nel corso di scontri per il sostegno ai prigionieri palestinesi. Man mano che la lotta si allarga crescono ben oltre le nostre capacità gli inviti ad azioni unitarie rivolte agli attivisti israeliani ed internazionali. Sebbene i media siano stati inondati dalla candidatura all'Oscar di "5 Broken Cameras" sulla lotta unitaria contro la recinzione della separazione a Bil'in, non si vede un'ondata di nuovi attivisti. A Giaffa (Tel Aviv) persiste il presidio quotidiano in piazza della torre dell'orologio in solidarietà con i prigionieri in sciopero della fame. [English] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday March 08, 2013 - 22:34 byIlan S.
"Cisgiordania in ebollizione col crescere della resistenza - serie di manifestazioni a Nabi Saleh, Bil'in, Ni'lin, Hebron, Qaddum, Qalandiya, Betlemme, 'Anata, Salfit, Abu Dis, Nablus, il Sud ovest..." Nel frattempo si intensificano gli sforzi per gli sgomberi insieme al terrore dei coloni. La terza Intifada prende piede concentrandosi sullo sciopero della fame dei detenuti palestinesi. I presidi unitari quotidiani sotto la torre dell'orologio di Giaffa continuano insieme alle lotte unitarie nella Cisgiordania occupata e con i Beduini all'interno dei confini del 1948. [English] ... read full story / add a comment
Il Muro a Bil'in. Foto: Hamdi Abu Rahma
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Wednesday February 27, 2013 - 17:57 byIlan S.   image 1 image
A dispetto della riluttanza dei dirigenti palestinesi, la terza Intifada prende piede. A Hebron, delle foto della annuale azione unitaria per Shuhada ritraggono agenti della Autorità Palestinese che bloccano i manifestanti palestinesi in procinto di scontrarsi con le forze di stato israeliane. Tuttavia, la montante tensione generale, il lungo sciopero della fame dei prigionieri, le iniziative dei comitati popolari... e le "punizioni" israeliane insieme alle azioni terroristiche dei coloni alimentano una graduale escalation. [English] ... read full story / add a comment
Manifestazione a Giaffa. Foto di: Haim Schwarczenberg
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Thursday February 21, 2013 - 21:56 byIlan S.   image 1 image
Si stanno intensificando gli sforzi dei coloni israeliani per sgomberare i Palestinesi - sia all'interno dei precedenti confini del 1948 che in quelli più recenti del 1967. Sotto la pressione dello Stato israeliano, per togliergli le terre residue e per trasferirli altrove, si trovano i Beduini a cui è rimasto solo il 5% delle terre che avevano prima del 1948. La lotta (unitaria) si è concentrata sul villaggio di al-Araqeeb, che è stato demolito quasi 50 volte negli ultimi 2 anni. [English] ... read full story / add a comment
afmskagainstrape41.jpg
nordafrica / genero / cronaca Thursday February 21, 2013 - 21:14 byRussian Anarcho-feminists   image 1 image
Le Anarca-femministe si sono presentate il 12 febbraio 2013 davanti all'Ambasciata egiziana a Mosca per esprimere la loro solidarietà con le donne vittime delle aggressioni e delle violenze sessuali che sono avvenute in Egitto durante e dopo la rivoluzione, quando i Fratelli Musulamani sono giunti al potere. [English] ... read full story / add a comment

it

Fri 19 Dec, 07:35

browse text browse image

Bil'in. Foto: Mohammed Yasin imagePalestina-Israele - la lotta unitaria contribuisce allo spostamento degli equilibri di potere all'in... 16:15 Sun 14 Dec by Ilan S. 0 comments

Lo Stato di Israele è stato costruito soprattutto dai socialisti nazionalisti che controllavano il 75% dell'economia nel 1949. A causa della dipendenza dalle potenze imperialiste i cosiddetti socialisti investirono soprattutto nella costruzione di una elite capital-sionista che perse il potere nel 1977. I conflitti di interesse all'interno della classe dirigente capital-sionista iniziarono a mutare l'equilibrio tra la piccola fazione di industriali favorevole all'espulsione dei palestinesi e la fazione capitalista integrata nella globalizzazione neoliberista che voleva sfruttare i palestinesi ed i lavoratori dei paesi vicini. [English]

Sam Mbah imageNecrologio dell'anarchico nigeriano Sam Mbah (1963-2014) 13:55 Sun 14 Dec by Zabalaza Anarchist Communist Front 0 comments

Il Zabalaza Anarchist Communist Front esprime la sua più profonda tristezza per la morte di San Mbah, un grande uomo, un fratello africano, un nostro compagno di lotta. Esprimiamo le nostre più sincere condoglianze a tutti coloro che conoscevano Sam. Ci sia di conforto sapere che il tempo da egli ha trascorso con noi è stato assolutamente di grande aiuto. [English]

sciop.jpg image12 dicembre: lavoratori, non schiavi 14:12 Mon 08 Dec by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Oggi è in gioco la sopravvivenza della difesa collettiva dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici e non solo, di fronte a scelte politiche che tentano di disarmarci per segregarci in un futuro di schiavi, impotenti a reagire alla violenza delle politiche dei padroni. Oggi in piazza dobbiamo esserci in tanti se vogliamo cambiare di segno le politiche autoritarie di una Europa che cerca il suo spazio imperialista attraverso la compressione sociale.

lcg.jpg imageNasce in Galles un'organizzazione especifista 14:03 Mon 17 Nov by Libertarian Communist Group 0 comments

Il Libertarian Communist Group si è formalmente costituito durante l'assemblea tenutasi nel Galles del Nord, sabato 8 novembre 2014, nel giorno dell'anniversario della nascita di Nestor Makhno, il famoso anarchico ucraino. [English]

textPalestina-Israele - la lotta unitaria in tempi turbolenti 15:41 Fri 14 Nov by Ilan S. 0 comments

La lotta popolare non-armata delle comunità palestinesi, a cui aderiscono gli Anarchici Contro il Muro ed altri, non è una lotta di "liberazione nazionale" o di "autodeterminazione" della nazione palestinese. E' invece la lotta del popolo palestinese, la cui stragrande maggioranza è composta di lavoratori, contro la minaccia di sgomberi e contro lo sfruttamento imposto dal progetto coloniale sionista di Israele. Nessuno di coloro i quali partecipano alle lotte e che non stanno dentro l'elite palestinese nutre illusioni sull'elite palestinese e sullo Stato che governeranno e gestiranno dopo la fine dell'occupazione. [English]

alfdca.jpg image14 novembre 2014 - scioperare e manifestare 14:12 Tue 11 Nov by Alternativa Libertaria/FdCA 2 comments

Non è la prima volta che succede. Non è la prima volta che il mondo del lavoro sindacalizzato intreccia la sua lotta con le realtà sociali di base che nei territori, da anni, fanno da argine e da rete solidale di conflitto contro la devastazione capitalistica dei luoghi di vita e dell'ambiente. Ma questo 14 novembre cade nel sesto anno di una crisi che non è più solo finanziaria,solo economica ed occupazionale.

firma.jpg imageFuori dalla repressione, fuori dai Pantani 17:42 Fri 07 Nov by Alternativa Libertaria Reggio Emilia 0 comments

L’ 8 novembre saremo in piazza a Reggio Emilia. Vogliamo che questa piazza si riempia di persone e di associazioni , vogliamo che si riempia con coloro che della solidarietà, della giustizia sociale e della libertà fanno la propria bandiera.

textPalestina-Israele, la lotta unitaria mette a nudo la vera natura di Israele 17:22 Fri 07 Nov by Ilan S. 0 comments

Per anni Israele ha cercato di neutralizzare la pressione delle persone più illuminate nascondendo il suo brutale razzismo e le sue attività omicide ricorrendo alla memoria dell'Olocausto quale giustificazione per tutti i suoi atti efferati man mano che venivano rivelati. Tuttavia, questa mascherata durata anni ha portato ad una crescente disillusione verso il "sogno sionista" e ad un veloce allentamento dei vincoli precedenti. La destra predica apertamente la sua ideologia razzista estremista. I coloni "paramilitari" sono a ruota libera. [English]

9cong.jpg imageIX Congresso Nazionale della FdCA 22:22 Sat 01 Nov by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Sabato 1 novembre e domenica 2 novembre 2014, la FdCA - Federazione dei Comunisti Anarchici il terrà suo 9° Congresso Nazionale all'interno della Comune Cascina di Cingia in località Cingia de' Botti, nei pressi di Cremona. Dopo un anno di dibattito e di convegni pre-congressuali di approfondimento, la FdCA si appresta ad approvare documenti di strategia politica e di tattica generale soprattutto su temi quali il mondo del lavoro e le lotte sindacali, i movimenti e le lotte sul territorio, il contesto economico imposto dalla ristrutturazione capitalistica degli ultimi 7 anni.

versosciopero.jpg imageVerso lo sciopero generale e sociale nel mondo del lavoro, nei territori, nelle piazze 04:09 Thu 23 Oct by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Come era facilmente prevedibile le rassicurazioni diffuse e propagandate a piene mani da politici, affaristi, finanzieri e confindustriali sulla possibilità di riprendersi da quella che veniva chiamata crisi si sono dimostrate una colossale bugia. Con una ingombrante operazione di depistaggio mediatico all'insegna di "dobbiamo abbattere il debito pubblico" o "dobbiamo abbattere le Tasse", "l'Europa ce lo chiede", "dobbiamo rispettare i vincoli del deficit imposto", si è proceduto alla cancellazione quasi totale dei diritti dei lavoratori.

more >>

imageIl fronte della Rojava ed il complesso teatro delle operazioni della rivoluzione sociale curda Dec 16 by BrunoL 0 comments

L'analisi è relativamente complessa e la risultante sembra essere semplice. Le forze sociali della Rojava sono circondate avendo alle spalle il confine con la Turchia. Prima della liberazione della parte siriana del Kurdistan, le vie usate dai trafficanti di armi per l'approvvigionamento logistico dei jihadisti potevano contare sull'aiuto (tolleranza) dello Stato turco. Dopo il luglio 2012, le YPG, milizie di autodifesa organicamente legate alla TEV-Dem [composizione delle forze sociali egemonizzade dal PYD (Partito di Unione Democratica) che organizza la società locale] hanno cominciato a chiudere il confine nella ricerca di una autonomia regionale. [Castellano]

imageIl progetto rivoluzionario neo-makhnovista in Ucraina Dec 11 by Michael Schmidt 0 comments

La guerra civile precipitata quest'anno con l'intervento revanscista ed imperialista della Russia nelle regioni di Donetsk e Luhansk nell'Ucraina orientale - ironicamente una volta parte del nucleo rivoluzionario makhnovista - e con la mobilitazione lì di forze armate apertamente neo-fasciste, ha sollevato la critica questione di come le organizzaazioni anarchiche ucraine, tanto quelle sintetiste quanto quelle piattaformiste, abbiano risposto alla crisi. [English]

imageIl Kurdistan è la speranza del Medio Oriente e dell'Asia Centrale Dec 08 by BrunoL 0 comments

In questi tempi di barbarie messe in atto dallo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (ISIS), la resistenza di Kobane, terza città più importante dei curdi, che si trova al confine tra la Siria (o ciò che resta di essa) e la Repubblica di Turchia, rafforza la speranza di una società non-settaria e democratica in Medio Oriente con influenze in Asia Centrale. [Português]

imageNon c'è peggior scuola della "Buona Scuola" Nov 17 by donato romito 0 comments

Nella "Buona Scuola" del governo Renzi, la formazione diviene un nuovo settore d'investimento suscettibile di produrre profitto sul piano economico per l'investitore (preparazione e formazione funzionale al mercato = disponibilità di spesa per conseguirla) e al tempo stesso laboratorio di sperimentazione dei criteri di differenziazione sociale.

textRojava: Fantasie e realtà Nov 08 by Zafer Onat 0 comments

La resistenza a Kobane che dura da oltre 45 giorni ha spostato l'attenzione dei rivoluzionari di tutto il mondo sulla Rojava. Grazie al lavoro svolto da Azione Rivoluzionaria Anarchica (DAF, Turchia, ndt), i compagni anarchici di varie parti del mondo hanno inviato messaggi di solidarietà alla resistenza di Kobane (1). Questa posizione internazionalista è di grande importanza per il popolo che resiste a Kobane. Tuttavia, se non analizziamo cosa sta accadendo veramente e se invece facciamo del romanticismo, i nostri sogni potrebbero essere delusi in un breve lasso di tempo. [English]

more >>

imageNecrologio dell'anarchico nigeriano Sam Mbah (1963-2014) Dec 14 ZACF 0 comments

Il Zabalaza Anarchist Communist Front esprime la sua più profonda tristezza per la morte di San Mbah, un grande uomo, un fratello africano, un nostro compagno di lotta. Esprimiamo le nostre più sincere condoglianze a tutti coloro che conoscevano Sam. Ci sia di conforto sapere che il tempo da egli ha trascorso con noi è stato assolutamente di grande aiuto. [English]

image12 dicembre: lavoratori, non schiavi Dec 08 0 comments

Oggi è in gioco la sopravvivenza della difesa collettiva dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici e non solo, di fronte a scelte politiche che tentano di disarmarci per segregarci in un futuro di schiavi, impotenti a reagire alla violenza delle politiche dei padroni. Oggi in piazza dobbiamo esserci in tanti se vogliamo cambiare di segno le politiche autoritarie di una Europa che cerca il suo spazio imperialista attraverso la compressione sociale.

imageNasce in Galles un'organizzazione especifista Nov 17 LCG 0 comments

Il Libertarian Communist Group si è formalmente costituito durante l'assemblea tenutasi nel Galles del Nord, sabato 8 novembre 2014, nel giorno dell'anniversario della nascita di Nestor Makhno, il famoso anarchico ucraino. [English]

image14 novembre 2014 - scioperare e manifestare Nov 11 2 comments

Non è la prima volta che succede. Non è la prima volta che il mondo del lavoro sindacalizzato intreccia la sua lotta con le realtà sociali di base che nei territori, da anni, fanno da argine e da rete solidale di conflitto contro la devastazione capitalistica dei luoghi di vita e dell'ambiente. Ma questo 14 novembre cade nel sesto anno di una crisi che non è più solo finanziaria,solo economica ed occupazionale.

imageFuori dalla repressione, fuori dai Pantani Nov 07 AL/FdCA 0 comments

L’ 8 novembre saremo in piazza a Reggio Emilia. Vogliamo che questa piazza si riempia di persone e di associazioni , vogliamo che si riempia con coloro che della solidarietà, della giustizia sociale e della libertà fanno la propria bandiera.

more >>
© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]