user preferences

New Events

Mashrek / Arabia / Irak

no event posted in the last week

"Resistenza, disobbedienza, solidarietà" - incontro con un refusnik israeliano

category mashrek / arabia / irak | imperialismo / guerra | cronaca author Tuesday November 21, 2006 16:33author by FdCA Fano - Federazione dei Comunisti Anarchici Report this post to the editors

Resoconto

Lunedi 20 novembre 2006, nella aula magna dell'Istituto Tecnico-Commerciale Battisti di Fano si è svolta l'iniziativa con Lyor Volinytz, 19enne israeliano, "refusnik" e attivista del movimento Anarchici Contro Il Muro.


"Resistenza, disobbedienza, solidarietà"

incontro con un refusnik israeliano

Lunedi 20 novembre 2006, nella aula magna dell'Istituto Tecnico-Commerciale Battisti di Fano si è svolta l'iniziativa con Lyor Volinytz, 19enne israeliano, "refusnik" e attivista del movimento Anarchici Contro Il Muro.

Di fronte ad un pubblico numeroso (circa 60 persone), composto soprattutto da giovani studenti delle scuole superiori, Lyor ha raccontato della sua formazione antimilitarista, della sua scelta di rifiutare il servizio militare ed infine la sua adesione alle iniziative di Anarchici Contro Il Muro, un movimento israeliano che sostiene la lotta non-violenta contro il muro condotta dai villaggi palestinesi, in particolare Bil'in, dove da 20 mesi, ogni venerdì, il Comitato Popolare organizza una manifestazione contro il muro con la cooperazione di attivisti internazionali e degli attivisti israeliani di Anarchici Contro il Muro.

Molta impressione hanno suscitato le slides ed il video sulle manifestazioni contro la politica militarista di Israele a Tel Aviv e contro il muro della separazione in Palestina a Bil'in, dove l'esercito israeliano non esita ad usare la violenza contro le manifestazioni non-violente. Lyor - rispondendo alle domande del pubblico - ha efficacemente illustrato la strategia del muro per isolare il popolo palestinese e per sottrargli la terra, ben oltre i confini del 1967, con l'aiuto determinante della lobby dei coloni, in gran parte fondamentalisti e fascisti, se non inviati lì in territorio palestinese dallo stesso governo israeliano.

L'iniziativa è stata organizzata dall'associazione FuoriTempo e altre associazioni locali, con la cooperazione della sezione FdCA di Fano/Pesaro, soprattutto per quanto riguarda la documentazione in italiano delle attività di Anarchici Contro Il Muro e della sinistra comunista libertaria in Israele.

D.R.
Federazione dei Comunisti Anarchici Sezione di Fano/Pesaro

Related Link: http://www.fdca.it
author by Nestor - Anarkismopublication date Thu Nov 23, 2006 15:20Report this post to the editors

This article in Greek:

Related Link: http://www.anarkismo.net/newswire.php?story_id=4265
author by Nestor - Anarkismopublication date Thu Nov 23, 2006 15:20Report this post to the editors

This article in English:

Related Link: http://www.anarkismo.net/newswire.php?story_id=4246
 

This page has not been translated into Türkçe yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
E

Mashrek / Arabia / Irak | Imperialismo / Guerra | Cronaca | it

Wed 20 Aug, 16:47

browse text browse image

cr160110.jpg imageGaza: noi non vogliamo dimenticare 18:11 Tue 19 Jan by Nestor 0 comments

Sabato 16 gennaio 2010, una sessantina di persone ha partecipato ad un presidio nel centro della città di Cremona per ricordare l'anniversario dell'operazione militare "Piombo Fuso" e il lento genocidio nella striscia di Gaza iniziato nel dicembre del 2008, che ha prodotto un disastro umanitario di fronte all'immobilità silenziosa e complice della comunità internazionale. Il presidio è stato organizzato dal Gruppo Antifascista Partigiano di Cremona, con la partecipazione della sezione cremonese della FdCA ed altre organizzazioni politiche, sociali e sindacali.

textIsraele: "40° dell'Occupazione" - prime azioni a Tel Aviv 20:01 Thu 07 Jun by Ilan Shalif 1 comments

I 6 giorni di azioni per commemorare le atrocità dei 40 anni dell'occupazione israeliana dalla guerra del 1967 hanno avuto inizio a Tel Aviv martedì pomeriggio, dopo un'anteprima di affissione notturna durante le ultime settimane.

textNord di Israele, azione diretta contro la guerra in Libano* 15:29 Sat 12 Aug by Ilan Shalif 0 comments

Martedì 8 agosto, iniziativa di azione diretta antiautoritaria anticapitalista. Ne hanno parlato I principali giornali radio ed I media in internet. Le foto dell’azione diretta contro la guerra e contro la base aerea israeliana di Ramat David sono su www.flickr.com/photos/activestills - Un articolo in ebraico anche su http://www.ynet.co.il/articles/0,7340,L-3288042,00.html e qui sotto tradotto.

textIsraele ha dato fuoco al paiolo Aug 02 by Ilan S. 0 comments

Gia prima dell'attuale attacco, la guerra era stata iniziata dal blocco egiziano sulla Striscia di Gaza, con l'intento di far cadere il governo di Hamas in quanto organizzazione facente parte del movimento dei Fratelli Musulmani. [English] [Türkçe]

imageSoluzione finale per la Palestina Aug 02 by José Antonio Gutiérrez D. 0 comments

Benyamin Netanyahu ha dichiarato che l'esercito è giunto alla fase finale di questa operazione. Ufficialmente, fase "finale" significa chiudere i tunnel attraverso cui ai progionieri del ghetto di Gaza possono giungere cibo, medicine e tutte quelle cose che si sono rese inaccessibili a causa dell'assedio medioevale imposto loro da Israele, con l'appoggio europeo, nordamericano ed egiziano. Significa tagliare le vene che ancora fanno vivere Gaza, rendere irreversibile tale grave situazione ed accelerare la morte lenta di questa comunità di circa 2 milioni di esseri umani per fame, malattie e mancanza di acqua. Sembra che Israele stia proprio cercando la "soluzione finale" alla "questione palestinese". [Castellano]

imageIsraele/Palestine: dietro l'attuale conflitto Jul 28 by Ilan S. 0 comments

L'Egitto insiste nel voler annientare il governo di Hamas, propaggine dei Fratelli Musulmani, sulla Striscia di Gaza. Israele vuole "solo" sabotare il cedimento/compromesso di Hamas verso l'Autorità Palestinese sulla Cisgiordania. Per capire l'importanza del contesto politico degli eventi in corso bisogna rifarsi al novembre 2012, con l'accordo tra Israele ed Hamas sponsorizzato dall'Egitto. [English]

imageI Curdi, tra accerchiamento islamista e progressi politici Jul 26 by Elisenda Panadés 0 comments

Il Kurdistan della Siria, solo di fronte agli attacchi jihaidisti, lancia un appello alla solidarietà internazionale. [Castellano]

imageSul conflitto in corso tra il progetto coloniale sionista ed i lavoratori indigeni della Palestina Jul 22 by Ilan Shalif 0 comments

Il grave conflitto tra l'elite capitalista israeliana al potere ed i lavoratori indigeni della Palestina a cui stiamo assistendo nelle ultime settimane fa parte degli incessanti sforzi israeliani di evacuare i Palestinesi dalla loro terra oppure di esercitare una tale pressione da indurli a farlo volontariamente. [English]

more >>

imagePalestina, l'ostaggio perenne Jul 23 FdCA 0 comments

Continua la guerra nella Striscia di Gaza governata da Hamas, anche se in tutto il mondo continuano le manifestazioni contro le scelte guerrafondaie di Israele. Dalla scomparsa dei tre coloni da Gush Etzion, (colonia per soli ebrei sotto il controllo totale dello stato di Israele in Cisgiordania), Israele ha posto sotto assedio quattro milioni di palestinesi, bombardando ospedali, scuole, ogni sorta di obiettivi civili, distruggendo e saccheggiando case, rubando, effettuando sequestri, ferendo e uccidendo sia in modo mirato che indiscriminato al di fuori di ogni legislazione internazionale.

imagePalestina: nessuna giustizia, nessuna pace! Jul 17 AL 0 comments

Da molti giorni l'esercito israeliano bombarda la striscia di Gaza, in seguito al lancio di razzi sul territorio israeliano. Col pretesto di prendersela con i "terroristi", o con "quelli che rifiutano la pace", i bombardamenti colpiscono in realtà la popolazione civile, bambini compresi, e servono a scoraggiare con il terrore ogni volontà di resistenza. [Français]

imageSulla crisi in Iraq Jun 29 KAF 0 comments

La crisi in Iraq risale al regime di Saddam Hussein ed è proseguita con "l'attuale regime democratico" dopo l'invasione del 2003. Non c'era libertà, né giustizia sociale; nessuna uguaglianza e pochissime opportunità per coloro che erano indipendenti dai partiti al potere. Oltre alle violenze ed alle discriminazioni contro le donne e la gente comune si è creata una forbice enorme tra i ricchi ed i poveri, con i ricchi sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri. [English]

imageStati e forze reazionarie: giù le mani dalla rivoluzione siriana Sep 11 Coordination des Groupes Anarchistes 0 comments

Documento politico della Coordination des Groupes Anarchistes (Francia) sulla situazione in Siria. [Français]

imageQuanto vale ogni bomba su Gaza? Nov 20 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Lo Stato di Israele non ha mai smesso la sua strategia di controllo militare e vitale su Gaza e continua ad occupare militarmente territori, proteggendo e favorendo l'espansione delle colonie israeliane che si allargano giorno per giorno sulla terra dei palestinesi. Innalza muri che rinchiudono villaggi interi, che sradica uliveti e uccide gli animali dei pastori imponendo miseria e umiliazione...

more >>
© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]