preferenze utente

cerca nell'archivio del sito Cerca cerca nell'archivio del sito


Search comments

ricerca avanzata

Irlanda / Gran Bretagna - Evento comunista anarchico
mercoledì giugno 20 2018
07:00

Appello di solidarietà con i compagni russi!

[English]

category irlanda / gran bretagna | repressione / prigionieri | evento comunista anarchico author domenica giugno 10, 2018 20:29author by WSM - WSMauthor email andrewnflood at gmail dot com Segnalare questo messaggio alla redazione

Il Workers Solidarity Movement Ireland condurrà inoltre una protesta il 20 giugno alle 7 della sera fuori dall'ambasciata russa a Dublino

Martedì 12 giugno (festa nazionale della Russia) chiamiamo a una giornata di azione per denunciare la tortura e l’incarcerazione di alcuni anarchici antifascisti russi,che al momento si trovano in carcere a seguito di confessioni estorte con la violenza.

Le azioni: postate una vostra foto con messaggi di sostegno e di solidarietà per i prigionieri anarchici. Potete includere dei cartelli con i nomi dei compagni detenuti e torturati (riportati qua sotto).

Il Workers Solidarity Movement Ireland condurrà inoltre una protesta il 20 giugno alle 7 della sera fuori dall'ambasciata russa a Dublino, con cartelli e striscioni simili.
rssnprsnrs_2.jpg

Speriamo che vi unirete a noi in questa giornata di azione e di solidarietà.

Egor Zorin — Arrestato intorno al 17-18 ottobre, è stato il primo a essere arrestato, e il primo a rilasciare una confessione. Attualmente si trova agli arresti domiciliari.

Ilya Shakursky — Arrestato il 19 Ottobre. La polizia aveva nascosto due bombe a mano e una pistola sotto il sedile posteriore della macchina di Shakursky. Torturato con scariche elettriche nel seminterrato di detenzione preventiva fino a ottenere una confessione. Attualmente in custodia cautelare.

Vasily Kuksov — Arrestato il 19 ottobre. Picchiato dalla polizia e torturato in custodia cautelare. Nella sua macchina (il cui sportello ha la serratura rotta) erano state nascoste delle pistole. Al momento si rifiuta di rilasciare o confermare testimonianze alle forze dell’ordine. Attualmente in custodia cautelare.

Andrey Chernov — Arrestato a inizio novembre, è stato torturato finché non ha ammesso di essere colpevole. Attualmente in custodia cautelare.

Arman Sagynbayev — Arrestato a inizio novembre a San Pietroburgo, Sagynbayev sarebbe affetto da gravi problemi di salute e bisognoso di assistenza medica. Brutalmente torturato, attualmente si trova in custodia cautelare.

Nella città di San Pietroburgo
Viktor Filinkov — Rapito in aeroporto dal FSB il 23 gennaio e torturato finché non ha firmato una confessione. Attualmente in custodia cautelare.

Igor Shishkin — Rapito e torturato finché non ha firmato una confessione. Attualmente in custodia cautelare.

Ilya Kapustin — Un testimone. Torturato e interrogato, è stato infine rilasciato.

A partire dallo scorso autunno, il FSB ha iniziato ad arrestare antifascisti e anarchici coinvolti nell’organizzazione del boicottaggio delle elezioni presidenziali e della prossima Coppa del Mondo FIFA che si svolgerà in Russia. I servizi segreti hanno inventato l’esistenza di un’organizzazione anarchica terrorista chiamata "La Rete" e hanno dato fondo a tutta la creatività dello stato affinché questa montatura risultasse credibile. Il FSB ha falsificato prove, sequestrato i sospettati e ha sistematicamente fatto ricorso pestaggi e scariche elettriche in modo da ottenere false confessioni. I nostri compagni sono detenuti in condizioni disumane in centri di detenzione sovraffollati, in modo da distruggerli fisicamente e psicologicamente. Tutto ciò non può passare sotto silenzio. L'attenzione del mondo intero si rivolgerà verso la Russia il 14 giugno, data di inizio della Coppa del Mondo. Non lasciamo che i nostri compagni vengano dimenticati!

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
© 2001-2018 Anarkismo.net. Salvo indicazioni diversi da parte dell'autore di un articolo, tutto il contenuto del sito può essere liberamente utilizzato per fini non commerciali sulla rete ed altrove. Le opinioni espresse negli articoli sono quelle dei contributori degli articoli e non sono necessariamente condivise da Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]