user preferences

New Events

Italia / Svizzera

no event posted in the last week

Trento: sgombero della Nave Assillo

category italia / svizzera | lotte sul territorio | cronaca author Wednesday January 27, 2016 09:57author by Alternativa Libertaria/FdCA - sezione di Trento Report this post to the editors

il 19 gennaio è avvenuto lo sgombero da parte della polizia.

Dopo quasi 3 mesi di occupazione di un vecchio stabile Itea a Trento promossa dai compagni di Trento e Rovereto per riportare all'attenzione pubblica il tema della casa e del diritto all'abitare e per organizzare serate e dibattiti"alternativi" il 19 gennaio è avvenuto lo sgombero da parte della polizia.

Dopo quasi 3 mesi di occupazione di un vecchio stabile Itea a Trento promossa dai compagni di Trento e Rovereto per riportare all'attenzione pubblica il tema della casa e del diritto all'abitare e per organizzare serate e dibattiti"alternativi" il 19 gennaio è avvenuto lo sgombero da parte della polizia.Circa trecento agenti in assetto antisommossa alle 6.45 ha avviato lo sgombero della Nave Assillo,(questo è il nome dello stabile dopo l'occupazione) portato a termine a fine serata ,quando 9 giovani "assillanti" che si erano barricati sul tetto hanno deciso di scendere,visto le bassissime temperature e il ghiaccio che rendeva scivoloso il tetto,posizionato all'altezza di circa 15 metri e per evitare che la polizia sempre più nervosa a causa della solidarietà che i ragazzi ricevevano e x gli sfottò che quest'ultimi con bellissimi cori inveivano contro le forze dell'ordine, usasse la forza bruta ...Per tutto il giorno i giovani asserragliati sul tetto hanno avuto la solidarietà,oltre che dai compagni anarchici anche dai cittadini del quartiere,dai rifondaroli e dall'USB..Finito lo sgombero i ragazzi sono stati identificati e rilasciati la sera stessa senza essere portati in questura,mentre il giorno successivo l'Itea si costituiva parte civile per chiedere il risarcimento di 30000 euro x danni...Pare che la corrente a Trento costi cara*:)

Si sapeva da giorni ormai dello sgombero anche perchè le forze di destra sollecitavano continuamente l'amministrazione ,le persone della città e i media per effettuare lo sgombero della palazzina per, a detta di loro, ripristinare la legalità..Per questo una settimana prima si era tenuta un assemblea sul da farsi in caso di sgombero e da quanto emerso pare che a breve potrà esserci una nuova occupazione...Stavolta pare di uno stabile con annesso wifi*:)

author by eapublication date Sun May 08, 2016 23:53author email autores.antolini at gmail dot comauthor address author phone +393512762474Report this post to the editors

e' un po' che siamo alla ricerca del Sito degli anarchici di Trento che sono interessati nel riguardo del confine con l'Austria ma non si trova l'email in Internet che sia diretta a loro,se'siete interessati io ho amici Austriaci in Austria di fama Nazionale ben disposti di Politica anarchica in Austria,la loro possibilita' e'da dentro in Austria in Austria,tramite la comunicazione e visione Nazionale d'Austria,la possibilita'e'anche con Incitamento,tramite della loro stessa fama nella Nazione. Se' siete interessati contattatemi,grazie.

 
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
George Floyd: one death too many in the “land of the free”
© 2005-2020 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]