user preferences

New Events

Grecia / Turchia / Cipro

no event posted in the last week
Recent articles by Devrimci Anarşist Faaliyet

imageAfrin: la guerra degli Stati verrà sconfitta dalla guerra popolare 0 comments

imageLos estados en guerra contra el pueblo perderán 0 comments

imageStates at War with Peoples will Lose 0 comments

Recent Articles about Grecia / Turchia / Cipro Imperialismo / Guerra

Περί εθνών κα&#... Apr 23 18 by Πρωτοβουλία για την Ολική Άρνηση Στράτευσης

Ο κόσμος ή αλλ&... Apr 13 18 by Διεθνιστική Αλληλεγγύη

Συγκέντρωση ... Mar 14 18 by Ελευθεριακή Πρωτοβουλία Θεσσαλονίκης

Nessun oblio, nessun perdono

category grecia / turchia / cipro | imperialismo / guerra | comunicato stampa author Sunday October 25, 2015 19:08author by Devrimci Anarşist Faaliyet - DAF - Azione rivoluzionaria anarchica Report this post to the editors

Oggi, 10 ottobre, la "Manifestazione per il Lavoro, la Democrazia e la Pace", che era stata organizzata da diversi sindacati, associazioni e organizzazioni è stata colpita da un attentato dinamitardo. Come era già successo ad Amed nel mese di giugno e nel mese di luglio a Suruç, anche oggi ad Ankara gli attentati hanno ucciso decine di persone. [English]
460_0___30_0_0_0_0_0_ankara.jpg


Nessun oblio, nessun perdono


Oggi, 10 ottobre, la "Manifestazione per il Lavoro, la Democrazia e la Pace", che era stata organizzata da diversi sindacati, associazioni e organizzazioni è stata colpita da un attentato dinamitardo. Come era già successo ad Amed nel mese di giugno e nel mese di luglio a Suruç, anche oggi ad Ankara gli attentati hanno ucciso decine di persone.

Migliaia di persone erano giunte a Ankara provenienti da diverse città per essere uniti contro le politiche di guerra, contro i profitti di guerra dei diversi gruppi di potere.

Oggi, le bombe hanno ucciso queste persone che volevano la pace, volevano la vita e la libertà dalla guerra.

Questo attentato, in cui sono rimaste uccise finora più di 30 persone [oggi 11 ottobre più di 120, ndt], è un riflesso dell'avida sete di sangue del potere. Chi ha già ucciso ad Amed, a Pirsus, a Cizir, sta ora cercando di intimidire il popolo, di frustrarne e scoraggiarne la lotta per la libertà, colpendolo con una politica di guerra e con l'assassinio di decine di persone ad Ankara.

I potenti devono sapere che qualsiasi mezzo useranno, arrestandoci o uccidendoci con le bombe, non rusciranno ad intimidirci o a costringerci alla loro politica di guerra.

Per un mondo nuovo, per una vita di libertà, gli assassini di Amed, in Pirsus, Cizir e Ankara e le loro vittime non possono essere dimenticati, gli assassini non possono essere perdonati.

Devrimci Anarsist Faaliyet - Azione Rivoluzionaria Anarchica (DAF)

Traduzione a cura di Alternativa Libertaria/FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali

Related Link: http://anarsistfaaliyet.org/
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Rojava: Mensaje urgente de un compañero anarquista en Afrin
© 2005-2018 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]