user preferences

New Events

Mashrek / Arabia / Irak

no event posted in the last week

Palestina-Israele, settimane tumultuose inibiscono gli sforzi di Israele per scatenare una terza intifada in Cisgiordania

category mashrek / arabia / irak | lotte sul territorio | cronaca author Sunday July 13, 2014 15:34author by Ilan S. - Anarchists Against the Wall; A-Infos; Ahdutauthor email ilan.shalif at gmail dot comauthor address Tel Aviv Report this post to the editors

Report del 07.07.14

Proprio quando la pressione dell'Europa su Israele per un compromesso con il governo palestinese stava cogliendo il momento giusto favorito dal calo in atto delle esportazioni israeliane, Israele ha cercato di trarre vantaggio dal rapimento dei tre giovani coloni applicando i "piani nel cassetto" nel tentativo di incendiare una intifada armata. Quasi tre settimane di propaganda basata su menzogne (come se sapessero già della morte dei tre giovani) hanno inondato i media. Quando alla fine i corpi sono stati "trovati", le bugie sono risultate per quello che erano e le intimidazioni per far accendere l'intifada hanno fallito l'obiettivo. I crescenti crimini di odio dell'estrema destra israeliana e l'uccisione di un giovane palestinese a Gerusalemme Est occupata hanno scatenato una dura reazione nella città e nelle zone palestinesi all'interno dei confini del 1948. [English]


Settimane tumultuose inibiscono gli sforzi di Israele per scatenare una terza intifada in Cisgiordania


La lotta unitaria a Bil'in, Ni'lin, Ma'sara, Sheikh Jarrah, Nabi Saleh, Qaddum, colline a sud di Hebron, Giaffa/Tel Aviv

Proprio quando la pressione dell'Europa su Israele per un compromesso con il governo palestinese stava cogliendo il momento giusto favorito dal calo in atto delle esportazioni israeliane, Israele ha cercato di trarre vantaggio dal rapimento dei tre giovani coloni applicando i "piani nel cassetto" nel tentativo di incendiare una intifada armata. Quasi tre settimane di propaganda basata su menzogne (come se sapessero già della morte dei tre giovani) hanno inondato i media. Quando alla fine i corpi sono stati "trovati", le bugie sono risultate per quello che erano e le intimidazioni per far accendere l'intifada hanno fallito l'obiettivo. I crescenti crimini di odio dell'estrema destra israeliana e l'uccisione di un giovane palestinese a Gerusalemme Est occupata hanno scatenato una dura reazione nella città e nelle zone palestinesi all'interno dei confini del 1948. La crudele intimidazione ai danni di un giovane palestino-americano - cugino del giovane ucciso - è stata filmata ed insieme al video di suo cugino rapito hanno contagiato la rabbia in tutto il mondo con manifestazioni di solidarietà.

Bil'in

Venerdì 27.06.14 - nonostante il caldo, mezza dozzina di Anarchici Contro il Muro ed una dozzina di internazionali si sono uniti agli attivisti locali per la manifestazione settimanale contro il muro e contro l'occupazione. Grazie al vento favorevole le forze di stato israeliane hanno dovuto ingoiare i loro stessi gas. Dopo meno di un'ora di scontri la manifestazione è finita e siamo ritornati al villaggio.

https://www.facebook.com/haytham.alkhateeb/media_set?se...20161
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203357190983480
https://www.facebook.com/haytham.alkhateeb/posts/102033...03608
https://www.facebook.com/photo.php?v=700209060049091

Venerdì 04.07.14 - La manifestazione settimanale di oggi a Bil'in era contro il rapimento del giovane palestinese Mohammad Khdeir. Miko Peled, scrittore e pacifisa israeliano, è stato arrestato dalle forze militari israeliane durante la manifestazione, perchè portava un poster con la foto di Mohamed khudeir, il ragazzo brutalmente torturato ed ucciso dai coloni israeliani. Mico è stato rilasciato dopo 9 ore di interrogatorio per aver violato una zona militare chiusa... Ma in realtà perchè non è stato abbastanza veloce nell'allontanarsi dall'area vicino al muro. Io ed un altro compagno invece ce ne siamo andati di corsa e sebbene ci fossimo fermati per riposarci, i soldati sono passati vicino a noi senza dirci niente...

Haitham Khatib: https://www.youtube.com/watch?v=sDy_J1eNnNk
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=692632260790831
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204274245439251

Nabi Saleh

Venerdì 27.06.14 - sotto un sole implacabile, nell'ultimo venerdì di giugno prima del mese di Ramadan, i palestinesi di Nabi Saleh insieme a sostenitori israeliani ed internazionali hanno manifestato per protestare contro le continue incursioni, contro gli arresti di massa e gli assedi, messi in atto dopo la scomparsa dei tre giovani coloni. L'esercito ha attaccato i manifestanti con lacrimogeni e proiettili d'acciaio ricoperti di gomma. Nessun ferito.

Haim Schwarczenberg: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.56006908077945...50543
Tamimi press: http://www.facebook.com/Tamimipresspage/posts/770989909...12158
Yaron Ben-Haim: http://antinarrative.wordpress.com/2014/06/29/נ&#...lech/

04.07.14, manifestazione settimanale a Nabi Saleh:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=774750485902767
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1233139943797...62736
https://www.youtube.com/watch?v=ehqd43R6Q_g
yisraelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=Bft6aijnCrk
David Reeb: http://youtu.be/4-PaT43uGLI

Qaddum

Venerdì 27.06.14 - https://www.youtube.com/watch?v=DnYiMuRI6to

Foto della manifestazione del 04.07.14 a Kufr Qaddum. Le forze israeliane hanno sparato molti lacrimogeni a proiettili d'acciaio ricoperti di gomma. I giovani hanno reagito con le pietre. L'esercito ha invaso il villaggio.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152541351512037
(images from: https://www.facebook.com/AlMasira.KufurKaddom).
https://www.facebook.com/ana.mn.alquds/posts/1015225588...93528
https://www.youtube.com/watch?v=Di5FKAauUG4

Sheikh Jarrah

Dopo i gravi fatti dei giorni scorsi, c'è una maggiore presenza di polizia e militari nel quartiere.
I residenti chiedono la nostra presenza durante la manifestazione settimanale. Bisogna fare uno sforzo per esserci. Nel quartiere continuano i presidi ogni venerdì, per protestare contro gli sgomberi violenti dalle case, contro la presa del quartiere da parte dei coloni e contro la giudaizzazione di Gerusalemme Est.

Giaffa

Manifestazione contro la violenza razzista nella piazza della Torre dell'Orologio nel centro storico - gli attivisti hanno riempito la piazza in una dimostrazione di rabbia per l'uccisione di Muhammad Abu Khdeir di Shu'fat, e contro l'ondata di incitamento all'odio razziale ed alla violenza verso i Palestinesi. I manifestanti hanno anche bloccato la strada per poco tempo, riuscendo a bloccare il traffico.

Haim Schwarczenberg: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.5632087737988...50543

"Non dite che non lo sapevamo", n° 414

L'unità di polizia israeliana Yoav ha svelato le ragioni della sua esistenza nel villaggio beduino di Al-Araqeeb. Due volte la scorsa settimana (domenica e mercoledì) questa unità di polizia ha demolito delle casette installate da volontari nel cimitero di Al-Araqeeb. La polizia passa tutti i giorni nel villaggio, guidando rasente alle persone in giro, sollevando polvere e rendendo difficile la respirazione e la visibilità. Di notte entrano nel cimitero, disturbando i residenti che devono dormire a cielo aperto. La polizia giunge a disturbare persino le donne, insidiate nella loro sobrietà. Alla fine della settimana, l'unità Yoav è stata rinforzata da una unità della polizia di confine; insieme hanno intimidito sia i residenti del villaggio che i loro sostenitori.

"Non dite che non lo sapevamo", n°415

Giovedì 19 giugno 2014, l'esercito si è presentato sulla strada di ingresso nell'area palestinese a Khallet El-Miya, a nord di Yatta, ed ha distrutto 700 metri di strada. Anche l'accesso alla strada principale è stato bloccato. Poi hanno demolito 7 edifici nel villaggio palestinese di Khallet a-Furun.

Info: amosg@shefayim.org.il

 
Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:

Related Link: http://www.fdca.it/wall
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
¿Què està passant a Catalunya?
© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]