user preferences

New Events

Mashrek / Arabia / Irak

no event posted in the last week

Palestina-Israele, la lotta unitaria prosegue nel contesto dell'immanente fallimento dei "negoziati"

category mashrek / arabia / irak | lotte sul territorio | cronaca author Saturday March 22, 2014 04:15author by Ilan S. - Anarchists Against the Wall, A-Infos, Ahdutauthor address TelAviv Report this post to the editors

Report del 20.03.14

I negoziati politici, finalizzati ad impedire il coinvolgimento dei forum internazionali da parte dell'elite palestinese al potere, non fermano la lotta unitaria del movimento popolare che dà forza alla campagna Boycott, Disinvest, Sanctions ed alla lotta non-armata sul territorio. La cresciuta repressione sulle comunità in lotta e le deportazioni in una località a scelta non riescono a spegnere la fiamma della lotta e della persistenza del "tsumud". Incursioni notturne in aumento a Ni'lin, Bil'in, Nabi Saleh e Qaddum come pure gli arresti. Le minacce di disperdere le manifestazioni del venerdì con l'uso di proiettili veri verso i giovani lanciatori di pietre vengono messe in atto di tanto in tanto con spari diretti alle gambe dei giovani. [English]


La lotta unitaria prosegue nel contesto di un immanente fallimento dei "negoziati"


I negoziati politici, finalizzati ad impedire il coinvolgimento dei forum internazionali da parte dell'elite palestinese al potere, non fermano la lotta unitaria del movimento popolare che dà forza alla campagna BDS (Boycott, Disinvest, Sanctions, ndt) ed alla lotta non-armata sul territorio. La cresciuta repressione sulle comunità in lotta e le deportazioni in una località a scelta non riescono a spegnere la fiamma della lotta e della persistenza del "tsumud". Incursioni notturne in aumento a Ni'lin, Bil'in, Nabi Saleh e Qaddum come pure gli arresti. Le minacce di disperdere le manifestazioni del venerdì con l'uso di proiettili veri verso i giovani lanciatori di pietre vengono messe in atto di tanto in tanto con spari diretti alle gambe dei giovani. A Bil'in, i militanti comunisti-anarchici israeliani di Ahdut iniziano a colmare il vuoto creatosi con la diminuita presenza degli anarchici contro il muro. Le nostre bandiere rosse&nere sono accolte amichevolmente.

Beit Ummar

5 feriti da proiettili veri, 9 feriti da proiettili di metallo ricoperti di gomma e 10 casi di soffocamento da gas provocati dalle fasciste forze israeliane di occupazione durante la manifestazione a Beit Ummar.

Mohamad Ayad: https://www.facebook.com/younes.arar/media_set?set=a.10...65759

Bil'in

Venerdì: 8 Israeliani (compresi 3 comunisti-anarchici di Ahdut), una dozzina di internazionali e due dozzine di palestinesi hanno manifestato dal parco di querce di Abu Lamun verso il cancello del muro con bandiere e slogan. Dopo essere giunti lì abbiamo deviato lungo il muro. Quando i giovani hanno iniziato il lancio di pietre le forze di stato hanno iniziato il lancio di lacrimogeni diretti soprattutto verso i giovani. Dal momento che il vento ci era favorevole, le forze di stato hanno ridotto l'uso dei lacrimogeni. Dopo un bel pezzo in cui non è successo niente, la maggior parte di noi ha fatto ritorno al villaggio.
Sulla strada del ritorno verso Tel Aviv siamo stati fermati ad un checkpoint dove ci hanno chiesto da dove venivamo. Alla risposta che venivamo da Bil'in, sorprendentemente il militare di turno non ha detto niente e ci hanno lasciato passare.

https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/...96203
https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/...e31bb
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.8107839889506...18321
Iyad Burnat sulla lotta a Bi'lin: https://www.youtube.com/watch?v=ADsF2XIITq4

Domenica notte. Ultimissime da Bil'in, in Cisgiordania: le forze sioniste israeliane hanno assalito il villaggio alle due del mattino, arrestando il giovane palestinese Mohammed Adib Abu Rahma, di 20 anni (attivista di seconda generazione). Poi hanno fatto incursione in casa sua seminando il terrore con cani addestrati. Nel frattempo altri soldati assalivano il giovane Ashraf AbuRahma spruzzandogli peperoncino spray sul viso. Dopo l'arresto hanno sparato e lanciato una serie di lacrimogeni direttamente sulle case del villaggio, lasciando alle loro spalle una fumante nuvola di astio.

https://www.youtube.com/watch?v=sGIoToLmmo4

18.04.14 - Invasione notturna nel villaggio per arrestare un giovane attivista
Haitham Khatib: https://www.youtube.com/watch?v=sGIoToLmmo4

Al Ma'sara

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.8107870689503...18321

Nabi Saleh

Chiamata "l'Ira dei martiri", la manifestazione settimanale del venerdì nel villaggio di Nabi Saleh ha voluto ricordare l'escalation della violenza contro i palestinesi in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza, con la perdita della vita per parecchi uomini la scorsa settimana. I manifestanti, palestinesi ed attivisti internazionali, hanno marciato dalla centrale Piazza dei Martiri verso le terre confiscate. L'esercito ha attaccato i manifestanti disarmati con raffiche di lacrimogeni e di proiettili d'acciaio ricoperti di gomma, costringendoli a disperdersi. Nessun ferito grave.

Haim Schwarczenberg: https://www.facebook.com/schwarczenberg/posts/507279646...58401
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.8108162189474...18321
ISM Palestine: https://www.youtube.com/watch?v=1At7SAzvFc4
David Reeb: https://www.youtube.com/watch?v=7MujVTPyxG4
Ali Dar Ali: https://www.facebook.com/photo.php?v=831358286878618
israelpnm: https://www.youtube.com/watch?v=zjoi0QB8F_U

Kafr Qaddum

https://www.facebook.com/AlMasira.KufurKaddom
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.7110100389210...14816
Odai Qaddomi: https://www.youtube.com/watch?v=StfwbDH2jqY

Colline a sud di Hebron

Sabato accompagnamento dei pastori palestinesi sui pascoli tra i villaggi di Tuba e at-Tuwani che sono sfortunatamente collocati nei pressi dell'avamposto illegale di Havat Ma'on, da dove i coloni arrivano spesso per interrompere il pascolo e portarsi via le greggi, intonando canti per Purim e danzando in cerchio. Alla fine è arrivata la polizia, i pastori sono ritornati sui pascoli, l'auto della polizia si è impantanata, un trattore palestinese l'ha rimorchiata, sono arrivati altri 3 coloni per cui i soldati hanno messo un cartelli di zona militare chiusa. Fine.

"Non dite che non lo sapevamo", n°404

Giovedì 6 marzo 2014, coloni dell'insediamento di Kohav HaShachar hanno aggredito e ferito 3 contadini palestinesi del villaggio di Mughayer, che stavano lavorando nei loro campi. Un contadino ha riportato una ferita al capo.

Lunedì 3 marzo 2014, rappresentanti del governo scortati dalla polizia sono giunti nei villaggi dei Beduini per distruggere i raccolti. E' successo ad Abde, a nord di Ovdat, ed a Wadi El-Mshah, a sud di Ramat Hovav.

Mercoledì 5 marzo 2014, rappresentanti del governo scortati dalla polizia sono giunti per una giornata di demolizioni in vari villaggi beduini nel Negev. Hanno distrutto il piano di una casa ad a-Za'rura, a est di Kseife, ed un piano a El Mutaher, a sud di Kseife. In realtà, i proprietari delle due case dovevano demolire le loro case da sé, sulla base della minaccia che in caso contrario sarebbero stati costretti a pagare le spese per la demolizione sostenute dallo Stato. Le demolizioni sono proseguite a Wadi El-Na'am, vicino Ramat Hovav e per una casa a Kuhla, a nord di Kseife. Il giorno dopo hanno demolito una casa ad Awajan, vicino Laqiya.

"Non dite che non lo sapevamo", n°405

Mercoledì 12 marzo 2014, soldati israeliani sono giunti nell'abitato beduino di Jabal El-Baba alla periferia di El-Azariyya, a est di Gerusalemme (zona E-1) per demolire una casa con dentro una famiglia di 10 persone. Hanno anche demolito un auto-lavaggio. Tutti gli abitanti del quartiere sono sotto minaccia di demolizioni e deportazioni.

Mercoledì 12.03.14, rappresentanti governativi accompagnati dalla polizia hanno fatto altre demolizioni nel Negev. Hanno demolito ancora El-Araqeeb, una casa ed il piano di un'altra casa ad A-Za'arura, vicino Kseife.
 

Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:

Related Link: http://www.fdca.it/wall
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
¿Què està passant a Catalunya?

Front page

Hands off the anarchist movement ! Solidarity with the FAG and the anarchists in Brazil !

URGENTE! Contra A Criminalização, Rodear De Solidariedade Aos Que Lutam!

¡Santiago Maldonado Vive!

Catalunya como oportunidad (para el resto del estado)

La sangre de Llorente, Tumaco: masacre e infamia

Triem Lluitar, El 3 D’octubre Totes I Tots A La Vaga General

¿Què està passant a Catalunya?

Loi travail 2017 : Tout le pouvoir aux patrons !

En Allemagne et ailleurs, la répression ne nous fera pas taire !

El acuerdo en preparacion entre la Union Europea y Libia es un crimen de lesa humanidad

Mourn the Dead, Fight Like Hell for the Living

SAFTU: The tragedy and (hopefully not) the farce

Anarchism, Ethics and Justice: The Michael Schmidt Case

Land, law and decades of devastating douchebaggery

Democracia direta já! Barrar as reformas nas ruas e construir o Poder Popular!

Reseña del libro de José Luis Carretero Miramar “Eduardo Barriobero: Las Luchas de un Jabalí” (Queimada Ediciones, 2017)

Análise da crise política do início da queda do governo Temer

Dès maintenant, passons de la défiance à la résistance sociale !

17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

Los Mártires de Chicago: historia de un crimen de clase en la tierra de la “democracia y la libertad”

Strike in Cachoeirinha

(Bielorrusia) ¡Libertad inmediata a nuestro compañero Mikola Dziadok!

DAF’ın Referandum Üzerine Birinci Bildirisi:

Cajamarca, Tolima: consulta popular y disputa por el territorio

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]