Benutzereinstellungen

Neue Veranstaltungshinweise

Internazionale

Es wurden keine neuen Veranstaltungshinweise in der letzten Woche veröffentlicht

Kommende Veranstaltungen

Internazionale | Storia dell'anarchismo

Keine kommenden Veranstaltungen veröffentlicht

Paul Avrich (1931-2006) è morto

category internazionale | storia dell'anarchismo | cronaca author Donnerstag Februar 23, 2006 17:08author by Marianne Enckell - Centre International de Recherches sur l'Anarchisme (CIRA) Report this post to the editors

Paul Avrich è morto a New York la mattina del 17 febbraio 2006 dopo una lunga malattia. Mentre studiava nell'URSS scoprì l'insurrezione di Kronstadt ed il ruolo delgi anarchici nella rivoluzione. Ne uscirono diverse opere, controverse ma pionieristiche.


Paul Avrich (1931-2006)

Paul Avrich è morto a New York la mattina del 17 febbraio 2006. Da qualche anno soffriva di quella brutta malattia che si prende la coscienza e l'intelletto dei nostri anziani.

Di famiglia ebrea originaria di Odessa, poté studiare nell'URSS grazie alla visita negli Stati Uniti di Nikita Krushcev nel 1959, quando non solo batté la scarpa sui banchi dell'ONU, ma autorizzò pure degli scambi studenteschi. Fu così che Paul, lavorando sulla tesi (The Russian Revolution and the Factory Committees, 1961), scoprì l'insurrezione di Kronstadt ed il ruolo delgi anarchici nella rivoluzione. Ne uscirono diverse opere, controverse ma pionieristiche. Ne scaturì anche l'affetto e la solidarietà da parte sua nei confronti degli anarchici: per le persone, più che per il loro impegno militante.

E' quello che lui cerca poi di insegnare ai suoi studenti del Queens College di New York durante tutta la sua vita attiva e nonostante l'opposizione iniziale delle autorità universitarie; la crescita negli Stati Uniti della ricerca storica sull'anarchismo è senza dubbio parzialmente dovuta alle "belle storie dello zio Paul". Non gli piaceva niente di più che raccontare, e far parlare i suoi interlocutori: egli non faceva parte della generazione che ha appreso a combinare la storia, la sociologia e l'antropologia. Inoltre, leggeva senza difficoltà la maggior parte delle lingue europee, tra cui il russo e lo jiddisch, fatto questo che dà un ampiezza particolare alle sue opere.

Dopo gli anarchici russi, si lanciò in una grande storia del movimento anarchico negli Stati Uniti, per capitoli tematici: Voltairine de Cleyre per prima, poi le Scuole moderne ispirate da Francisco Ferrer, la tragedia di Chicago del 1886, Sacco e Vanzetti, gli anarchici ebrei, gli immigrati e i rifiugiati. Il suo ultimo lavoro importante riunisce duecento interviste fatte nei precedenti trent'anni, "fonti di un valore incomparabile per i futuri ricercatori... Ma la storia orale non prende il posto della storia convenzionale, che deve essere attestata dai documenti scritti... La memoria è spesso soggetta a lacune e gli errori fanno capolino", scrisse nella prefazione a queste "voci anarchiche" ricche di centinaia di note e di un indice gigantesco. Grazie a lui, questi militanti, per la maggior parte "anonimi", non sono caduti nell'oblio e si è aperta la strada a innumerevoli ricerche e riflessioni.

Paul Avrich era anche un fedele amico del CIRA, contribuendo generosamente alle sue finanze e alle sue collezioni (dopo uno degli ultimi contatti, sostenne la pubblicazione in russo di Volin, offrendo anche una sua prefazione). Era anche fedele amico dei vecchi del movimento, mettendoli in contatto tra di loro, seguendo le loro riunioni, facendo visite regolari... e vedendoli scomparire, uno dopo un altro. Senza di lui la memoria del movimento si sarebbe in gran parte perduta.


Marianne Enckell

Principali opere di Paul Avrich:

The Russian anarchists. Princeton University Press, 1967; reed. 1978 (Les Anarchistes russes; trad. Bernard Mocquot. Paris: Maspero, 1979; altre trad. in giapponese, spagnolo, italiano).

Kronstadt, 1921. Princetown: Princetown University Press, 1970 (La Tragédie de Cronstadt, 1921; trad. Hervé Denès. Paris: Seuil, 1975; altre trad. in spagnolo e in ceco).

Russian rebels, 1600-1800. New York: Schocken Books, 1972.

The Anarchists in the Russian Revolution. New York: Cornell University Press, 1973 (Gli anarchici nella rivoluzione russa; trad. Michele Buzzi. Milano: La Salamandra, 1976).

La storia del movimento anarchico negli Stati Uniti, pubblicata dalla Princetown University Press:

  • An American anarchist: the life of Voltairine de Cleyre, 1978.
  • The Modern School movement: anarchism and education in the United States, 1980.
  • The Haymarket tragedy, 1984.
  • Anarchist Portraits, 1988.
  • Sacco and Vanzetti, the anarchist background, 1991.
  • Anarchist voices: an oral history of anarchism in America, 1995.
Grazie a Federico Arcos per avermi dato la triste notizia e per l'aiuto con la bibliografia.


Traduzione a cura di FdCA Ufficio relazioni internazionali

Verwandter Link: http://www.anarca-bolo.ch/cira/
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Neste 8 de Março, levantamos mais uma vez a nossa voz e os nossos punhos pela vida das mulheres!

Internazionale | Storia dell'anarchismo | Cronaca | it

Di 26 Mai, 19:20

browse text browse image

copertina libro imageLibro: a las barricadas, testimonianze anarchiche e antifasciste internazionali 17:15 Mo 17 Jun by leo 0 comments

Questo volume ci offre un capitolo piuttosto sconosciuto nel mondo libertario italiano: il ruolo dei volontari anarchici di madre lingua tedesca durante la guerra civile spagnola 1936-39.
Molto spazio viene dedicato alla rivoluzione libertaria e sociale con numerosi contributi sulla collettivizzazione. Inoltre giornalisti, scrittori e fotoreporter raccontano la rivoluzione culturale ed artistica nonché la campagna dell’alfabetizzazione. Ci siamo messi anche sulle tracce di anarchici tedeschi in esilio che sono andati in spagna in aiuto della repubblica (e avevo descritto nel mio saggio precedente: "Contro Hitler-gli anarchici e la resistenza tedesca dimenticata").

Con una dozzina di testimonianze dirette i volontari anarchici e della sinistra rivoluzionaria ci accompagnano al fronte, nelle giornate sanguinose del maggio 1937 di Barcellona, nella repressione comunista e nelle prigioni staliniane in Spagna, di nuovo in esilio, nei campi in Francia e nei campi di concentramento tedeschi.

caferiocoverweb.jpg image"Revolution", di Carlo Cafiero 14:35 Sa 04 Aug by Black Cat Press 0 comments

Black Cat Press è lieta di annunciare l'uscita di "Revolution" di Carlo Cafiero per la prima volta assoluta in lingua inglese (ma va detto che ancora non esiste una pubblicazione completa dell'opera di Cafiero in italiano!). Il libro propone al pubblico anglofono per la prima volta il pensiero di Cafiero nella sua forma più completa ed originale. Si tratta anche di un lavoro di estrema importanza perché viene proposto uno dei primi tentativi di definire una completa visione dell'ideale rivoluzionario del comunismo anarchico. [English]

mcl.jpg imageNovità editoriale: Manifesto del Comunismo Libertario 22:26 Do 01 Dez by Centro di Documentazione "Franco Salomone" 0 comments

Il Centro di Documentazione "Franco Salomone" di Fano (PU) è lieto di annunciare la pubblicazione del libro "Manifesto del Comunismo Libertario", a cura di Nestor McNab.

cornelissen.jpg imageNovità editoriale: "Il Comunismo Libertario e il regime di transizione" di Christiaan Cornelissen 22:06 Di 11 Okt by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

E' uscito nella collana "I Quaderni di Alternativa Libertaria" l'opuscolo Il Comunismo Libertario e il regime di transizione di Christiaan Cornelissen. Questo testo fu scritto originariamente in francese nella primavera del 1931 ma fu pubblicato solamente in traduzione spagnola (ad opera di Eloy Muñiz) con il titolo El comunismo libertario y el régimen de transición (Bibiloteca Orto - Valencia, 1933). Appare qui per la prima volta in italiano, nella traduzione di Pier Francesco Zarcone. L’edizione è a cura di Nestor McNab.

1mayocop_1.jpg imageNovità editoriale: "Los orígenes libertarios del Primero de Mayo" 16:49 Do 27 Mai by Centro di Documentazione Franco Salomone 0 comments

Il Centro di Documentazione Franco Salomone è lieto di annunciare la pubblicazione di un nuovo libro (in lingua spagnola), "Los orígenes libertarios del Primero de Mayo: de Chicago a América Latina 1886-1930", frutto di uno sforzo realizzato da ricercatori di diversi paesi latino-americani, per ricuperare la memoria storica sull'influenza dell'elemento anarchico sui nascenti movimenti operai e sindacali dell'America Latina e sulla lotta per la riduazione ad otto ore della giornata lavorativa.

imagePonti tra anarchismo e confederalismo democratico - 2 Apr 20 by BrunoL 0 comments

Introduzione a questo particolare tema, 2 aprile 2015, Bruno Lima Rocha In questa seconda parte intendo fornire alcune informazioni storiche di base sul modello di organizzazione politica anarchica ed alla fine compiere un confronto tra queste esperienze e l'attuale missione dell'organizzazione politica che intende fungere da catalizzzatore per un cambiamento sociale confederalista democratico. [English]

imageSpecifismo e Sintesi / Sintetismo Dez 22 by Felipe Corrêa 0 comments

Definizioni di "Especifismo" (Specifismo) e "Sintesi/Sintetismo", scritte per un "Dizionario dell'Anarchismo" in corso di stesura da parte di alcuni compagni [in Brasile]. [Português] [English]

textTorremaggiore, 23 agosto 2007, 80° anniversario della morte sulla sedia elettrica di Sacco e Vanzett Aug 25 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Giovedì 23 agosto, a Torremaggiore (FG), luogo natio di Ferdinando Sacco detto Nicola, si è svolta la giornata per l'80° anniversario della morte sulla sedia elettrica di Sacco e Vanzetti indetto dal comitato promotore della associazione che porta il nome dei due anarchici italiani.

imageNovità editoriale: "La Piattaforma Organizzativa dei Comunisti Anarchici" Jul 26 FdCA 0 comments

La Federazione dei Comunisti Anarchici annuncia la pubblicazione di un nuovo libro sulla Piattaforma Organizzativa del 1926, a cura di Nestor McNab e intitolato "La Piattaforma Organizzativa dei Comunisti Anarchici - origine, dibattito e significato". Oltre ad una traduzione riveduta della Piattaforma Organizzativa, il libro contiene un'ampia introduzione e traduzioni inedite del dibattito all'epoca.

textAggiornato l'Archivio Nestor Makhno Sep 28 0 comments

L'Archivio Nestor Makhno è stato aggiornato con l'aggiunto di nuovi documenti

© 2005-2020 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]