user preferences

New Events

Nordafrica

no event posted in the last week

Algeria: Repressione di disoccupati a Ouargla

category nordafrica | repressione / prigionieri | cronaca author Sunday January 13, 2013 13:53author by Equipo de Trabajo para el Norte de África - Confederación General del Trabajo Report this post to the editors

Lo scorso 2 gennaio ci sono stati gravi scontri durante una manifestazione organizzata dal Comitato Nazionale per la Difesa dei Diritti dei Disoccupati (CNDDC), che fa parte del sindacato SNAPAP. [Castellano]

Concentración en apoyo a Tahar Belabes
Concentración en apoyo a Tahar Belabes


Algeria: Repressione dei disoccupati a Ouargla


Lo scorso 2 gennaio ci sono stati gravi scontri durante una manifestazione organizzata dal comitato nazionale per la difesa dei diritti dei disoccupati (CNDDC), che fa parte del sindacato SNAPAP.

Per un'ora, giusto nel centro della città, la polizia ha usato lacrimogeni e manganelli per disperdere i manifestanti, facendo parecchi arresti.

In prima mattinata, centinaia di giovani disoccupati avevano bloccato il centro-città di Ouargla per protestare contro la gestione dell'occupazione in questa città petrolifera nel sud del paese.

Le strade sono state chiuse al traffico e chiusi la maggior parte dei negozi e dei caffè. Le rivendicazioni puntavano alle dimissioni di tutti i dirigenti degli uffici del lavoro ed anche del ministro del lavoro Tayeb Louh, ed all'insediamento da parte del governo di una unità di crisi che iniziasse un dialogo con i lavoratori disoccupati.

Quando i manifestanti hanno bloccato il traffico, le forze di polizia hanno brutalmente caricato la manifestazione per ripristinare la circolazione.

Arresto di Tahar Belabes

Tahar Belabes, Coordinatore della Commissione Nazionale per i diritti dei disoccupati, che fa parte del sindacato SNAPAP, è stato arrestato il mercoledì pomeriggio sull'uscio di casa. Tahar non è stato arrestato nel corso della manifestazione mattutina - la polizia stava aspettando che ritornasse a casa per poterlo arrestare.

E' stato rilasciato 3 giorni dopo ed è in attesa di processo.

Chi è Tahar Belabes?

Tahar Belabes ha avuto una vita difficile fin dall'infanzia. Dopo la morte di suo padre durante un pellegrinaggio alla Mecca, si è suicidato il suo unico fratello, lasciando Tahar e la sua famiglia privi di qualsiasi risorsa ed in condizioni di grande povertà.

Ha invano passato anni a cercarsi un lavoro per aiutare la sua famiglia, trovando sempre porte chiuse, cosa che gli ha fatto prendere coscienza dell'ingiustizia e delle disuguaglianze che affliggono migliaia di giovani che si trovano nelle sue stesse condizioni. Si è unito ad altri giovani disoccupati per rivendicare una vita dignitosa con accesso all'occupazione per tutti.

Tahar Belabes non è un criminale - è un giovane che ha preso coscienza dalla sua dura esperienza di vita.


Gruppo di lavoro per il Nord Africa
Segreteria per le Relazioni Internazionali della CGT

Traduzione a cura della FdCA-Ufficio Relazioni Internazionali.

Related Link: http://rojoynegro.info/articulo/sin-fronteras/argelia-r...argla
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
E

Nordafrica | Repressione / prigionieri | Cronaca | it

Fri 01 Aug, 23:56

browse text browse image

Le mobilitazioni si estendono per tutta Tunisia imageDimostrazioni in vari paesi, in segno di solidarietà con il popolo tunisino 23:26 Sun 09 Jan by Moutamid 0 comments

Il 6 gennaio si è svolta la giornata di solidarietà internazionale con il popolo tunisino, con dimostrazioni e manifestazioni in diversi paesi. [Castellano]

Sorry, no stories matched your search, maybe try again with different settings.

imageEgitto: Comunicato Tahrir-ICN sulla messa fuori legge dei Fratelli Musulmani Jan 18 0 comments

Condanna della recente dichiarazione che individua nei Fratelli Musulmani in Egitto una organizzazione terroristica. [English]

imageSui rinvii a giudizio di Alessandria Jan 27 0 comments

La scorsa domenica, nel corso dell'udienza nel tribunale di Alessandria che doveva emettere un verdetto sugli agenti di polizia accusati di aver ucciso dei manifestanti durante gli scontri del gennaio 2011, la polizia a guardia del tribunale ha iniziato a provocare i familiari delle vittime che facevano un pacifico presidio a sostegno delle loro ragioni, così come avevano fatto nelle udienze precedenti. [العربية ]

imageAnarchici e socialisti rivoluzionari sotto attacco in Egitto Dec 28 - Egypt 0 comments

Ci siamo! Per settimane, parecchi siti internet e pagine facebook che appartengono ai Fratelli Musulmani, sia in forma ufficiale che ufficiosa, hanno sferrato un attacco contro gli Anarchici ed i Socialisti Rivoluzionari in Egitto cercando di additarli come istigatori della violenza e propagandisti della demolizione dello Stato. Il 28 dicembre un esponente dei Fratelli Musulmani ha denunciato tre socialisti, uno dei quali è il compagno Yaser Abdel Kawy, anarchico molto conosciuto ed esponente del Movimento Socialista Libertario egiziano. Il Procuratore Generale ha inoltrato la denuncia al Procuratore per la Sicurezza dello Stato, un apparato speciale del sistema giudiziario che funziona solo in stato d'emergenza. [English] [Castellano] [Français] [Ελληνικά] [العربية] [Deutsch]

© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]