user preferences

Dell'individualismo avanguardista e nichilista

category italia / svizzera | movimento anarchico | comunicato stampa author Friday May 25, 2012 17:05author by Federazione dei Comunisti Anarchici - FdCAauthor email fdca at fdca dot it Report this post to the editors

La gambizzazione del dirigente dell'Ansaldo di Genova ed il conseguente comunicato di rivendicazione ci lasciano interdetti sia per la vacuità e la nullità delle parole usate che per il gesto, in se stesso controrivoluzionario. Con l'occasione il potere, con l'aiuto dei media di regime, cerca, come da un vecchio e solito copione, anche questa volta, di rinchiudere l'anarchismo nello stereotipo borghese caro a tutte le polizie del mondo, per giustificare la repressione prossima e ventura di ogni sviluppo della conflittualità sociale e aumentare le risorse dedicate alle strutture repressive statali.


Dell'individualismo avanguardista e nichilista


La gambizzazione del dirigente dell'Ansaldo di Genova ed il conseguente comunicato di rivendicazione ci lasciano interdetti sia per la vacuità e la nullità delle parole usate che per il gesto, in se stesso controrivoluzionario.

Con l'occasione il potere, con l'aiuto dei media di regime, cerca, come da un vecchio e solito copione, anche questa volta, di rinchiudere l'anarchismo nello stereotipo borghese caro a tutte le polizie del mondo, per giustificare la repressione prossima e ventura di ogni sviluppo della conflittualità sociale e aumentare le risorse dedicate alle strutture repressive statali.

Il comunicato di rivendicazione chiarisce bene che l'atto rivendicato non è a favore del popolo, oppure del proletariato, ma che è stato compiuto in nome di nessuno, nello stile più alienato dell'insurrezionalismo, per il quale non esiste una società divisa in classi, dove l'imperialismo può al più essere una questione geopolitica e il capitalismo viene derubricato ad un incidente di percorso, il tutto per sfuggire all'alienazione individuale senza troppi interrogativi che potrebbero nel tempo incrinare le solide certezze della fine dell'anarchismo postmoderno.

Noi abbiamo sempre rivendicato il nostro ruolo di rivoluzionari dentro il movimento di classe, ne siamo parte, nella nostra prassi non vi è posto per individui spavaldi imbevuti di individualismo borghese.

Non ci appartiene questo tipo di anarchismo nichilista, tutto avvolto su di un mega io spropositato, e ancora oggi, nonostante i colpi inferti dallo Stato e dal capitale ai lavoratori ed ai ceti subalterni, non ci siamo arresi e non ci arrenderemo, continuando la nostra lotta e la nostra battaglia per il comunismo anarchico, nell'impegno sindacale e nelle lotte territoriali che portiamo avanti, alla luce del sole e a viso aperto, da decenni, sempre dalla parte degli sfruttati.

Usare, inoltre, l'acronimo di una organizzazione anarchica, la FAI, con il palese desiderio di arrecarle danno, mostra chiaramente quanto la scelta (consapevole o non consapevole; questo non ci è possibile stabilirlo, anche se pare una non coincidenza l'insorgere di determinati episodi quando il conflitto ha potenzialmente la possibilità di aumentare di tono) sia utile al potere.

Tuttavia, consapevoli o non consapevoli, queste azioni negano l'essenza stessa dell'anarchismo, che non nasce da qualche cervellotico filosofo, trovando sbocco in inutili azioni isolate fisicamente e politicamente dalle aspirazioni proletarie. L'anarchismo nasce nella lotta di classe, nello scontro tra capitale e lavoro, nella lotta collettiva contro l'autoritarismo dello Stato e l'arroganza dei padroni, in un ipotesi rivoluzionaria di costruzione di una nuova società, comunista ed anarchica.

I compagni e le compagne della FdCA per questo ribadiscono il loro ruolo tra le fila del proletariato, fuori da un anarchismo individualistico che non solo non ci ha mai interessato, ma che riteniamo profondamente inutile.

Ed è per questo che rilanciamo l'azione diretta e la crescita della coscienza di classe, convinti che nessuna avanguardia possa sostituirsi all'azione collettiva della classe lavoratrice e degli esclusi dal tessuto sociale produttivo. Un'azione diretta collettiva, dispiegata pubblicamente nei conflitti reali, per una concreta e quotidiana sovversione dell'esistente.

Federazione dei Comunisti Anarchici

24 maggio 2012

Related Link: http://www.fdca.it

This page has not been translated into Kurdî / کوردی yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Revolutionary Trade Unionism: The Road to Workers’ Freedom

Latest News

Italia / Svizzera | Movimento anarchico | Comunicato stampa | it

Thu 24 Apr, 08:39

browse text browse image

Participants gathering at the Kavarna social centre imageThe FdCA's 25th anniversary celebrations 17:39 Thu 03 Nov by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

I partecipanti arrivano al CSA Kavarna imageFesta FdCA per i 25 anni 16:35 Thu 03 Nov by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

libri.jpg imageNovità editoriali dalla FdCA 23:53 Fri 07 Oct by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

textMarcello Cardone è morto, lutto nell'USI e nel movimento libertario 15:31 Mon 16 Nov by Esecutivo Nazionale USI 2 comments

craparo_ca.jpg imageNovità editoriale: "Comunisti Anarchici: una questione di classe", di Saverio Craparo 22:43 Tue 29 Sep by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

"Antipodi", No.2 - seconda serie imageANTIPODI, No.2, seconda serie 19:11 Wed 25 Mar by Antipodi 0 comments

ANTIPODI - No.1, seconda serie imageANTIPODI, No.1, seconda serie 22:55 Fri 16 May by Antipodi 0 comments

Alternativa Libertaria, 1-15 maggio 2008 imageE' uscito Alternativa Libertaria, 1-15 maggio 2008 19:35 Wed 07 May by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

textUltimo saluto a Franco Salomone 17:25 Mon 31 Mar by Segreteria Nazionale FdCA 0 comments

textAl compagno Cesare Tittarelli 20:01 Thu 27 Mar by FdCA - Segreteria Nazionale 0 comments

more >>

Opinion and Analysis

imageNessuna solidarietà con gli "anarchici" dei pacchi-bomba Jan 11 by Libertäre Aktion Winterthur 0 comments

PDF DocumentAlternativa Libertaria - gennaio 2005 Feb 24 by Nestor 0 comments

© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]