user preferences

New Events

Russia / Ucraina / Bielorussia

no event posted in the last week

I servizi di sicurezza della Federazione Russa espellono attivisti politici dalla Russia

category russia / ucraina / bielorussia | repressione / prigionieri | cronaca author Monday April 16, 2012 18:13author by avtonom.org Report this post to the editors

Ordinanza di espulsione per un membro di Azione Autonoma

Il 29 marzo, il Servizio Immigrazione della Federazione Russa ha notificato al cittadino finlandese Antti Rautiainen, membro di Azione Autonoma, un foglio di via dalla Federazione Russa entro 15 giorni. Secondo l'ordinanza, Rautiainen è sospettato di "produrre comunicati per il rovesciamento violento dell'ordine costituzionale." Le autorità per l'immigrazione hanno commentato che tali decisioni sono prese in coerenza con gli ordini diramati dai Servizi di Sicurezza Federali. ][English
ar.jpg


I servizi di sicurezza della Federazione Russa espellono attivisti politici dalla Russia


Il 29 marzo, il Servizio Immigrazione della Federazione Russa ha notificato al cittadino finlandese Antti Rautiainen, membro di Azione Autonoma, un foglio di via dalla Federazione Russa entro 15 giorni. Secondo l'ordinanza, Rautiainen è sospettato di "produrre comunicati per il rovesciamento violento dell'ordine costituzionale." Le autorità per l'immigrazione hanno commentato che tali decisioni sono prese in coerenza con gli ordini diramati dai Servizi di Sicurezza Federali..

Rautiainen farà appello con l'aiuto degli avvocati della ONG "Azione Civile".

Antti Rautiainen è un attivista del movimento anarchico, che partecipa al gruppo di sostegno ai prigionieri noto come "Croce Nera Anarchica", è antimilitarista e fa parte dei gruppi degli obiettori di coscienza, è anche uno dei redattori del giornale "Avtonom." Ha partecipato alle manifestazioni di protesta tra il dicembre 2011 ed il marzo 2012, come a molte altre iniziative anarchiche. E' stato arrestato parecchie volte, ma non gli è mai stato contestato un reato nè ha mai ricevuto sentenza di condanna per qualche crimine commesso in Russia. Per cui, l'esilio di Rautiainen è un vero e proprio provvedimento politico.

Antti Rautiainen vive in Russia dal 1999. Tra il 1999 ed il 2000 ha studiato in un progetto si scambio tra studenti presso l'Università di Stato di Mosca, e tra il 2000 ed il 2010 ha studiato presso l'Università Russa per l'Amicizia dei Popoli, prima nel Dipartimento di Fisica, Matematica e Scienze Naturali, poi nel Programma Ph.D. del dipartimento delle tecnologie per l'informazione. Negli ultimi due anni Rautiainen ha lavorato come spcialista delle tecnologie per l'informazione.

Il suo permesso di residenza temporaneo gli è stato annullato in base al Regolamento 7.1.1. della Legge Federale della Federazione Russa "Sullo status legale dei cittadini stranieri nella Federazione Russa", del 25 luglio 2002, N115-FZ.

Questo Regolamento prevede che "un permesso di residenza temporaneo non viene rilasciato ad un cittadino straniero, e se concesso in precedenza deve essere annullato, qualora il cittadino straniero 1) produca comunicati per il rovesciamento violento delle fondamenta dell'ordine costituzionale della Federazione Russa, oppure metta per altre vie in pericolo la sicurezza delle Federazione Russa o dei cittadini della Federazione Russa"

Traduzione a cura di FdCA-Ufficio Relazioni Internazionali.

Articolo (in inglese) di Antti Rautiainen sulla vicenda:

Related Link: http://avtonom.org/en/author_columns/exiled
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Front page

AUKUS: A big step toward war

Reflexiones sobre la situación de Afganistán

Αυτοοργάνωση ή Χάος

South Africa: Historic rupture or warring brothers again?

Declaración Anarquista Internacional: A 85 Años De La Revolución Española. Sus Enseñanzas Y Su Legado.

Death or Renewal: Is the Climate Crisis the Final Crisis?

Gleichheit und Freiheit stehen nicht zur Debatte!

Contre la guerre au Kurdistan irakien, contre la traîtrise du PDK

Meurtre de Clément Méric : l’enjeu politique du procès en appel

Comunicado sobre el Paro Nacional y las Jornadas de Protesta en Colombia

The Broken Promises of Vietnam

Premier Mai : Un coup porté contre l’un·e d’entre nous est un coup porté contre nous tou·tes

Federasyon’a Çağırıyoruz!

Piştgirîye Daxuyanîya Çapemenî ji bo Êrîşek Hatîye li ser Xanîyê Mezopotamya

Les attaques fascistes ne nous arrêteront pas !

Les victoires de l'avenir naîtront des luttes du passé. Vive la Commune de Paris !

Contra la opresión patriarcal y la explotación capitalista: ¡Ninguna está sola!

100 Years Since the Kronstadt Uprising: To Remember Means to Fight!

El Rei està nu. La deriva autoritària de l’estat espanyol

Agroecology and Organized Anarchism: An Interview With the Anarchist Federation of Rio de Janeiro (FARJ)

Es Ley por la Lucha de Las de Abajo

Covid19 Değil Akp19 Yasakları: 14 Maddede Akp19 Krizi

Declaración conjunta internacionalista por la libertad de las y los presos politicos de la revuelta social de la región chilena

[Perú] Crónica de una vacancia anunciada o disputa interburguesa en Perú

© 2005-2021 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]