user preferences

Recent articles by RASH Roma
This author has not submitted any other articles.
Recent Articles about Italia / Svizzera La Sinistra

Milano (30/31 gennaio 2016) "Siamo il sangue nuovo nelle arterie dell... Feb 13 16 by Tamara Alderighi e Viap

Italia: c'è vita a sinistra Aug 31 15 by donato romito

Il Corvo Aug 27 15 by Lucio Garofalo

RIBELLI E BORGHESI nazionalbolscevismo e rivoluzione conservatrice

category italia / svizzera | la sinistra | altra stampa libertaria author Monday January 23, 2012 19:18author by RASH Roma Report this post to the editors

Dibattito e presentazione del libro: "Ribelli e Borghesi, nazionalbolscevismo e rivoluzione conservatrice 1914-1933" con la presenza dell'autore Franco Milanesi.

nazionalbolscevismointernet.jpg


RIBELLI E BORGHESI nazionalbolscevismo e rivoluzione conservatrice


Sabato 28 gennaio 2010, ore 17:00
presso i Magazzini Popolari Casalbertone – via Baldassarre Orero 61

Dibattito e presentazione del libro:
"Ribelli e Borghesi, nazionalbolscevismo e rivoluzione conservatrice 1914-1933"
con la presenza dell’autore Franco Milanesi

Un notevole e pionieristico studio dell'oscuro fenomeno del nazionalbolscevismo visto ed analizzato criticamente, per la prima volta, da Sinistra.

"La prima guerra mondiale segna la crisi dei fondamenti della modernità europea e apre una fase di sperimentazione sociale, politica e culturale. Nel campo di forze indirizzato al superamento della forma borghese, il nazionalbolscevismo e la rivoluzione conservatrice rappresentano espressioni significative, estranee sia alla democrazia liberale e socialista, sia al fascismo e al comunismo sovietico. Al loro interno emergono figure di militanti e intellettuali come Junger, Niekisch e von Salomon. A partire dagli anni Trenta la repressione e il conformismo contribuiscono all’esaurimento delle innovazioni emerse da questi movimenti antisistema".

Franco Milanesi (Torino, 1956) è laureato in Filosofia ed è dottore di ricerca in Studi Politici. Ha collaborato a riviste storiche e filosofiche con scritti sulla storia del PCd’I, sul dissenso comunista e sulla politica militante. Ha pubblicato Dietro la lavagna (Giraldi, Bologna 2008) e Militanti. Un’antropologia politica del Novecento (Punto Rosso, Milano 2010).

Related Link: http://www.inventati.org/rash-roma/sito/
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Front page

(Bielorrusia) ¡Libertad inmediata a nuestro compañero Mikola Dziadok!

DAF’ın Referandum Üzerine Birinci Bildirisi:

Cajamarca, Tolima: consulta popular y disputa por el territorio

Statement on the Schmidt Case and Proposed Commission of Inquiry

Aodhan Ó Ríordáin: Playing The Big Man in America

Nós anarquistas saudamos o 8 de março: dia internacional de luta e resistência das mulheres!

Özgürlüğümüz Mücadelemizdedir

IWD 2017: Celebrating a new revolution

Solidarité avec Théo et toutes les victimes des violences policières ! Non à la loi « Sécurité Publique » !

Solidaridad y Defensa de las Comunidades Frente al Avance del Paramilitarismo en el Cauca

A Conservative Threat Offers New Opportunities for Working Class Feminism

De las colectivizaciones al 15M: 80 años de lucha por la autogestión en España

False hope, broken promises: Obama’s belligerent legacy

Primer encuentro feminista Solidaridad – Federación Comunista Libertaria

Devrimci Anarşist Tutsak Umut Fırat Süvarioğulları Açlık Grevinin 39 Gününde

The Fall of Aleppo

Italia - Ricostruire opposizione sociale organizzata dal basso. Costruire un progetto collettivo per l’alternativa libertaria.

Recordando a César Roa, luchador de la caña

Prison Sentence to Managing Editor of Anarchist Meydan Newspaper in Turkey

Liberación de la Uma Kiwe, autonomía y territorio: una mirada libertaria para la comprensión de la lucha nasa

Misunderstanding syndicalism

American Anarchist and Wobbly killed by Turkey while fighting ISIS in Rojava

Devlet Tecavüzdür

Attaque fasciste sur la Croix Rousse et contre la librairie libertaire la Plume Noire

Italia / Svizzera | La Sinistra | it

Tue 25 Apr, 20:29

browse text browse image

alternativa02.jpg imageElezioni 2010: i vincitori di sempre 16:22 Mon 12 Apr by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Si può pensare, e a volte riuscire, di battere il centrodestra votando per Vendola e magari per Grillo, ma per vincere davvero occorre andare oltre le scorciatoie elettorali e l'illusione delle percentuali. Occorre lavorare ogni giorno per la ricomposizione del movimento dei lavoratori sulla base dei propri interessi immediati, dei propri diritti, sempre contrapposti a quelli delle classi dirigenti nazionali e regionali. [English]

imageMilano (30/31 gennaio 2016) "Siamo il sangue nuovo nelle arterie delle metropoli” Feb 13 by Tamara Alderighi e Viap 0 comments

Come militanti di Alternativa Libertaria/FdCA abbiamo partecipato alla due-giorni di Milano seguendo i tavoli "Metropoli e lavoro" e "Democrazia, reddito, ecologia". Qui di seguito il report della nostra esperienza.

textItalia: c'è vita a sinistra Aug 31 by donato romito 0 comments

Ma c'è vita a sinistra se questa vive sta nel conflitto sociale diffuso e reticolare, sistematico e costante, in grado di esprimere crescente radicalità dal basso, indirizzata verso la riappropriazione e l'autogestione di risorse comuni, patrimoniali e ambientali, culturali ed economiche, che sa proporsi come elemento esogeno di rottura democratica e libertaria di netto segno anticapitalista, nei territori e nel paese.

textLa laicità come strumento di costruzione dell'identità della sinistra May 27 by Giovanni Cimbalo 0 comments

Individuare nella laicità una delle tappe fondamentali di ricostruzione dell'identità della sinistra è uno dei passaggi fondamentali nella riflessione che coinvolge tutti coloro che sono impegnati nel ricollocare in una prospettiva di lotta di classe, e quindi di emancipazione dal bisogno, il loro agire politico, per costruire un progetto politico di uguaglianza e di libertà che trovi consenso nella società...

imageFatte le elezioni, il "bello" deve ancora arrivare Apr 21 by Pier Francesco Zarcone 0 comments

L'esito delle elezioni politiche 2008 va rimarcato per il grande successo della Lega e per la scomparsa di ogni rappresentanza parlamentare della estrema sinistra più o meno di impostazione marxista. Circa quest'ultimo evento, non posso che dire due cose: missione compiuta, atteso che l'elettorato di sinistra ha finalmente fatto sbocciare quel che Prc, Pdci, sinistra Ds, Verdi, hanno seminato per vari decenni; la seconda è che obiettivamente non ci si aspettava una punizione così pesante.

imageElezioni 2010: i vincitori di sempre Apr 12 FdCA 0 comments

Si può pensare, e a volte riuscire, di battere il centrodestra votando per Vendola e magari per Grillo, ma per vincere davvero occorre andare oltre le scorciatoie elettorali e l'illusione delle percentuali. Occorre lavorare ogni giorno per la ricomposizione del movimento dei lavoratori sulla base dei propri interessi immediati, dei propri diritti, sempre contrapposti a quelli delle classi dirigenti nazionali e regionali. [English]

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]