user preferences

New Events

Italia / Svizzera

no event posted in the last week

Cremona: Cronache di Resistenza

category italia / svizzera | antifascismo | cronaca author Wednesday January 18, 2012 17:42author by CSA Kavarna - Cremona Report this post to the editors

Resoconto manifestazione antifascista

Nella fredda mattina di ieri, compagne e compagni antifascisti hanno manifestato il proprio dissenso per contestare l'arrivo in città di una cinquantina di fascisti appartenenti al partito xenofobo di Forza Nuova, tutti scortati fino a Palazzo Cittanova da polizia e carabinieri.


Cronache di Resistenza


Nella fredda mattina di ieri, compagne e compagni antifascisti hanno manifestato il proprio dissenso per contestare l'arrivo in città di una cinquantina di fascisti appartenenti al partito xenofobo di Forza Nuova, tutti scortati fino a Palazzo Cittanova da polizia e carabinieri.

La militarizzazione imponente delle forze dell'ordine ha bloccato parte del centro cittadino, impedendone la fluidità alla cittadinanza, e la scelta suicida dell'amministrazione comunale ha provocato una massiccia mobilitazione antifascista.

Il fine di Forza Nuova, che non ha aderenti al proprio partito in città, è chiaro: insediarsi con questi finti convegni per trovare agibilità politica a Cremona e cercare di ottenere uno spazio, annunciato ormai dal 2007, nella nostra città.

Individui ed organizzazioni antirazziste hanno dimostrato, ancora una volta, che il progetto di morte di queste carogne, dove l'unico spazio che meritano è nelle fogne, non potrà mai passare indenne da contestazioni.

Come CSA Kavarna comunichiamo che ulteriori provocazioni di stampo xenofobo non saranno più tollerate; saremo sempre nelle strade e nelle piazze ogni qualvolta si presenteranno manifestazioni di odio razziale e di intolleranza verso le diversità, sia che esse siano di stampo fascista o di stampo leghista.

Lo abbiamo urlato oggi, lo urleremo ancora: SIAMO INTOLLERANTI VERSO L'INTOLLERANZA.

CSA Kavarna

15 gennaio 2012

author by L. - Federazione cremonese della FdCApublication date Wed Jan 18, 2012 17:53author address author phone Report this post to the editors

Sono anni che Forza Nuova prova a violare gli ultimi baluardi lombardi Cremona e Mantova dove non hanno sedi, a differenza del resto della regione e anche nella limitrofa Emilia dove le sedi le hanno fatte.

Per tutta la settimana si sono svolte assemblee preparatorie; constatata l'impossibilità di far recedere la decisione presa dalla giunta di destra di concedere uno dei più bei palazzi cittadini - il Palazzo Cittanova, costruito nel 1256 e splendidamenta ristrutturato - alla canaglia di Roberto Fiore, si è deciso ed ottenuto con le pressioni sulla questura di poter fare un presidio a pochi metri di distanza dal palazzo dell incontro.

L'incontro verteva sul tema "banche e crisi economica", e dalle compagne entrate a seguire il dibattito ci danno una cinquantina di persone, con i massimi dirigenti regionali e nazionali.

Fuori in una giornata gelida di nebbia, circa 200 compagni con il supporto dell'antifa di Brescia, Parma e Reggio Emilia, dalle 10 alle 19, hanno impedito ai fasci di avere vita tranquilla. Presenti anche la FdCA con bandiera.

A febbraio si replica con CasaPound.

NO PASARAN

Non passeranno non è tempo di macerie è tempo di resistenza nelle fabbriche nel sociale nel quotidiano ovunque ci siano compagni libertari, anarchici, comunisti, o comunque sia gente che non ha nessuna intenzione di abbassare la testa. E' tempo di tirare una linea oltre la quale non possiamo più indietreggiare. Sono 30 anni che lo stiamo facendo. E' tempo di lavorare per costruire coscienza di classe. Credo che questo sia uno dei nostri compiti e lo stiamo facendo da anni. Continuare a costruire dentro la classe, nei luoghi di lavoro, nei centri sociali, nei comitati per i beni comuni... ovunque sia possibile, a prassi libertaria.

NO PASARAN AMOR MIO NO PASARAN

per la Federazione cremonese,

L.

Related Link: http://www.fdca.it
 
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
#Nobastan3Causales: seguimos luchando por aborto libre en Chile
© 2005-2019 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]