user preferences

New Events

Paesi Bassi / Germania / Austria

no event posted in the last week

Cultura

textMarx e l'omofobia 22:53 Feb 25 0 comments

textIN RICORDO DI IVAN DELLA MEA 00:59 Jan 15 1 comments

textRiflessioni sul Capodanno 01:12 Jan 04 0 comments

textLos funerales de la mamá grande 17:55 Apr 29 0 comments

textGabriel García Márquez, in memoriam 03:19 Apr 20 0 comments

more >>

Paparino Franz non canta più

category paesi bassi / germania / austria | cultura | stampa non anarchica author Tuesday November 22, 2011 02:10author by Leonhard schaeferauthor email schaefer.mc at email dot it Report this post to the editors

Il cantautore Franz josef Degenhardt è morto

un non-anarchico è degno di essere menzionato qui?
direi di sì.
"Paparino Franz"- F.J Degenhardt era “l’avvocato della povera gente” - come giurista e cantautore. Scrisse e cantò canzoni di critica sociale nella tradizione di Brecht, Wedekind e Tucholsky ed è rimasto fedele all'idea del socialismo fino alla sua morte. Era il cantastorie più poetico e radicale della Germania Occidentale.

Paparino Franz non canta più
"Väterchen Franz- Paparino Francesco" lo chiamarono così i suoi fans riferendosi ad una delle sue canzoni più famose non canta più. Franz Josef Degenhardt, il cantautore-menestrello, che nel 1965 ci ha regalato “non giocare con i bambini zozzi” e altre chansons social critiche è morto il 14 novembre scorso.
Degenhardt era “l’avvocato della povera gente”- come giurista e cantautore. Scrisse e cantò canzoni di critica sociale nella tradizione di Brecht, Wedekind e Tucholsky ed è rimasto fedele all'idea del socialismo fino alla sua morte. Era il cantastorie più poetico e radicale della Germania Occidentale.
Cresciuto in una famiglia cattolica praticante, ha iniziato come “cantastorie dilettante” orientandosi alle chansons francesi alla Brassens . Di professione assistente universitario di diritto, davanti a sé una carriera accademica brillante. Nel 1963 apparve il suo primo album, e nel testo accompagnatore scrive: “ le mie canzoni sono semplicemente storie cantate, se cantassi in francese le chiamerei “chansons”. Non devono né scioccare né attaccare , né essere di tendenza. “ Ma questo cambia presto, perché segue una serie di album in cui ha descritto poeticamente, ma con lingua tagliente, la realtà restauratrice della Repubblica Federale di Adenauer democristiana-borghesuccia e del “miracolo economico”, p.es. in “Deutscher Sonntag- Domenica tedesca “. Decide di fare l’avvocato (difende l’opposizione extra-parlamentare APO e membri della RAF) e continuare con la sua carriera da cantastorie .

Si può dire che poesia e politica vanno in lui di pari passo: espulso dalla SPD (il partito “socialista” tedesco) entra nel partito comunista DKP e abbraccia la causa operaia e della gente modesta e semplice e degli sfigati del sistema capitalista. E’ una testimonianza scomoda, che provoca con le sue canzoni non poche proteste : p.es. nel 1987 con “Lied fuer die ich es sing- canzone per chi la canto” .
E’ quella che mi piace (quasi) di più -oltre a quelle già menzionate. In un talk show , presente un democristiano, editore di destra e il presidente della Difesa della Costituzione fu molto criticato per il testo: una canzone -per il pastore Klaus, che assiste un eco-attentatore gravemente ferito, offrendogli vino e marijuana, -per la pensionata Rosemarie che pur vedendo molto bene il rapinatore di banca arabo mentre esce dalla banca con la pistola in mano , dichiara in questura di non riconoscerlo, -per i giudici che bloccano al freddo e al gelo la strada per protestare contro l’istallazione di missili - per la compagna Natascha , l’angelo del quartiere che accompagna i disoccupati all’ufficio di collocamento e insegna tedesco al le donne turche ma alla quale resta soltanto un anno e mezzo di vita….
Una delle sue ultime canzoni è stata “Das Trauerspiel von Afghanistan”- La tragedia dell’Afghanistan”. Ora "l'avvocato cantante" , come fu chiamato, è morto all'età di 79 nei pressi di Amburgo.
Qui di seguito le canzoni menzionate:
http://www.youtube.com/watch?v=jK7QKHE6JvQ
http://www.youtube.com/watch?v=bGhJbr7DMmg
http://www.youtube.com/watch?v=unPCUkNSDbA
http://www.youtube.com/watch?v=NLGnpxCa460

This page has not been translated into Kurdî / کوردی yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Employees at the Zarfati Garage in Mishur Adumim vote to strike on July 22, 2014. (Photo courtesy of Ma’an workers union)

Front page

Loi travail 2017 : Tout le pouvoir aux patrons !

En Allemagne et ailleurs, la répression ne nous fera pas taire !

El acuerdo en preparacion entre la Union Europea y Libia es un crimen de lesa humanidad

Mourn the Dead, Fight Like Hell for the Living

SAFTU: The tragedy and (hopefully not) the farce

Anarchism, Ethics and Justice: The Michael Schmidt Case

Land, law and decades of devastating douchebaggery

Democracia direta já! Barrar as reformas nas ruas e construir o Poder Popular!

Reseña del libro de José Luis Carretero Miramar “Eduardo Barriobero: Las Luchas de un Jabalí” (Queimada Ediciones, 2017)

Análise da crise política do início da queda do governo Temer

Dès maintenant, passons de la défiance à la résistance sociale !

17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

Los Mártires de Chicago: historia de un crimen de clase en la tierra de la “democracia y la libertad”

Strike in Cachoeirinha

(Bielorrusia) ¡Libertad inmediata a nuestro compañero Mikola Dziadok!

DAF’ın Referandum Üzerine Birinci Bildirisi:

Cajamarca, Tolima: consulta popular y disputa por el territorio

Statement on the Schmidt Case and Proposed Commission of Inquiry

Aodhan Ó Ríordáin: Playing The Big Man in America

Nós anarquistas saudamos o 8 de março: dia internacional de luta e resistência das mulheres!

Özgürlüğümüz Mücadelemizdedir

IWD 2017: Celebrating a new revolution

Solidarité avec Théo et toutes les victimes des violences policières ! Non à la loi « Sécurité Publique » !

Solidaridad y Defensa de las Comunidades Frente al Avance del Paramilitarismo en el Cauca

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]