user preferences

New Events

Francia / Belgio / Lussemburgo

no event posted in the last week
Search author name words: Alternative Libertaire

Georges Fontenis: una figura internazionale del comunismo libertario ci ha lasciato

category francia / belgio / lussemburgo | movimento anarchico | cronaca author Wednesday August 11, 2010 12:55author by Alternative Libertaire - AL Report this post to the editors

Con la morte di Georges Fontenis a Tours il 9 agosto 2010 all'età di 90 anni, ci ha lasciato uno degli ultimi personaggi del movimento anarchico degli anni 1940-50 . Resterà, nella memoria del movimento operaio, l'immagine di un instancabile combattente del comunismo libertario, un protagonista nel sostegno agli indipendentisti algerini, un sindacalista dell'École Émancipée, uno degli animatori del Maggio '68 a Tours e uno dei pilastri della federazione della Libre-Pensée nell'Indre-et-Loire. Fino ai suoi ultimi giorni, è stato anche militante di Alternative Libertaire. [Français] [English] [Ελληνικά]

Georges Fontenis (1920-2010)
Georges Fontenis (1920-2010)


Georges Fontenis: una figura internazionale del comunismo libertario ci ha lasciato


Con la morte di Georges Fontenis a Tours il 9 agosto 2010 all'età di 90 anni, ci ha lasciato uno degli ultimi personaggi del movimento anarchico degli anni 1940-50 . Resterà, nella memoria del movimento operaio, l'immagine di un instancabile combattente del comunismo libertario, un protagonista nel sostegno agli indipendentisti algerini, un sindacalista dell'École Émancipée, uno degli animatori del Maggio '68 a Tours e uno dei pilastri della federazione della Libre-Pensée nell'Indre-et-Loire. Fino ai suoi ultimi giorni, è stato anche militante di Alternative Libertaire.

Nato da una modesta famiglia operaia dei Lilas (Parigi), Georges Fontenis fu proiettato nella militanza anarchica dagli eventi del Giugno 1936 e dall'entusiasmo per la Rivoluzione Spagnola. Membro della CGT clandestina sotto l'occupazione, questo giovane insegnante al 19° arrondissement municipale di Parigi divenne, dopo la Liberazione, uno dei militanti di maggior rilievo della Fédération Anarchiste (FA). Già nel 1946, fu eletto segretario generale di quell'organizzazione, un vero polo di resistenza all'egemonia stalinista nel movimento operaio dell'epoca.

Molto vicino agli spagnoli della CNT-FAI in esilio, Georges Fontenis fu, nel 1946-50, uno dei promotori della CNT francese (CNT-F), che si presentava come alternativa alla CGT stalinizzata e alla CGT-FO atlantista. Dopo il declino della CNT-F nel 1950, si iscrisse alla Fédération de l'Éducation Nationale (FEN) e fu attivo nella sua tendenza sindacalista rivoluzionaria, l'École Émancipée.

Georges Fontenis fu in seguito uno dei principali protagonisti delle lotte d'orientamento che laceravano l'organizzazione anarchica nel 1951-53, e che portarono alla trasformazione della FA in Fédération Communiste Libertaire (FCL). Quell'esperienza gli lasciò in eredità una pessima reputazione. Ma si spiegò poi nelle sue Memorie, pubblicate inizialmente nel 1990. Rieditate nel 2008 da Éditions Alternative Libertaire sotto il titolo "Changer le monde", queste memorie costituiscono un pezzo di prim'ordine per gli storici dell'anarchismo, ma anche una forma di bilancio politico del periodo, che non manca di elementi di autocritica.

Allo scoppio dell'insurrezione algerina della Toussaint nel 1954, la FCL si impegnerà nel sostegno agli indipendentisti e Georges Fontenis mise in piedi, con i suoi compagni, una delle più importanti reti di corrieri. Ma non furono le sue azioni clandestine, bensì la propaganda a viso scoperto che fece l'organizzazione, che valse alla FCL lo smantellamento per mano della repressione. Interrogato dai servizi segreti (DST) dopo alcuni mesi di latitanza, Georges Fontenis passò circa un anno in carcere e fu definitivamente proscritto dalla scuola statale nella regione parigina. Questo periodo è stato raccontato in un documentario del 2001, "Une résistance oubliée (1954-1957), des libertaires dans la guerre d'Algérie".

Dopo la sua liberazione, Georges Fontenis visse nella regione di Tours, che non ha più lasciato. La FCL era ormai distrutta, ma lui continuò nonostante tutto la sua attività nelle reti di sostegno all'indipendenza algerina.

Fu di nuovo chiamato a giocare un ruolo nel maggio-giugno del 1968, e fu uno dei principali animatori del Comité d'action révolutionnaire di Tours. Nel frattempo, tentò di rilanciare un Mouvement Communiste Libertaire (MCL), fortemente influenzato dal comunismo dei consigli, ma non ebbe successo. In seguito, aderì nel 1980 all'Union des Travailleurs Communistes Libertaires (UTCL), poi ad Alternative Libertaire.

La vita di Georges Fontenis è stata per molti decenni legata al movimento operaio e alla sua corrente libertaria. Con cui, egli ha condiviso le avanzate e le ritirate, e le lotte appassionate. Da militante politico, seppe trarre dalle sconfitte i debiti insegnamenti, ma senza cedere allo scoraggiamento. Ma il percorso di Georges Fontenis fu anche un itinerario personale. Formatosi nell'anarchismo, volle trasformarlo profondamente. Per questo, fu vivamente criticato da alcuni e tenuto in considerazione da altri, in Francia ed altrove, come un punto di riferimento. Il suo bilancio politico è dunque un insieme che bisogna prendere o lasciare? Niente di tutto ciò. Alternative Libertaire e la corrente comunista libertaria internazionale sanno bene quanto gli devono, ed è per questo motivo che rendiamo omaggio ad un uomo che ormai appartiene alla Storia.

I militanti che l'hanno affiancato nelle sue lotte serberanno per sempre la memoria di un compagno appassionato ed accogliente, un bon vivant, pieno di umorismo e di una grande lucidità. E' questa l'immagine di lui che ci lascia il documentario dedicatogli nel 2008, "Georges Fontenis, parcours libertaire".

AL assicura la sua solidarietà alla compagna Marie-Louise e la sua famiglia in questo momento doloroso. Il mensile "Alternative Libertaire" dedicherà un numero speciale a Georges Fontenis a settembre. Stiamo anche valutando la possibilità di un evento pubblico per ricordarlo, nel prossimo autunno, probabilmente a Tours.

Alternative Libertaire

10 agosto 2010

Traduzione a cura di FdCA-Ufficio relazioni internazionali

Related Link: http://www.alternativelibertaire.org
author by Segreteria Nazionale FdCA - Federazione dei Comunisti Anarchicipublication date Fri Aug 13, 2010 21:55author email fdca at fdca dot itReport this post to the editors

Cari/e compagni/e di Alternative Libertaire

è con grande dolore e costernazione che apprendiamo della scomparsa di Georges Fontenis.

Il movimento comunista libertario internazionale perde uno dei suoi massimi esponenti e l'anarchismo di classe perde uno dei suoi più lucidi militanti nell'indicare la necessità per i comunisti libertari di organizzarsi politicamente e di porsi come protagonisti delle lotte di classe del movimento dei lavoratori. Generazioni di militanti comunisti anarchici si sono formate nella lettura dei suoi testi che hanno visto anche traduzioni in italiano, come nel caso del fondamentale  "Manifesto Comunista Libertario", fonte di insegnamento e di orientamento necessari al ruolo di memoria storica e di minoranza agente peculiari delle organizzazioni politiche dei militanti anarchici per la lotta di classe.

A tutti/e voi ed ai cari del compianto compagno Fontenis giunga da tutti/e i/le militanti della FdCA italiana un grande abbraccio di solidarietà ed un messaggio di rafforzamento del nostro movimento sulle orme del vostro militante, e compagno di tutti noi, indimenticabile Georges.


Segreteria Nazionale della FdCA - Italia

11 agosto 2010

Related Link: http://www.fdca.it
 
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Verso lo sciopero generale e sociale nel mondo del lavoro, nei territori, nelle piazze

Francia / Belgio / Lussemburgo | Movimento anarchico | Cronaca | it

Thu 23 Oct, 07:05

browse text browse image

pierre.jpg imageE' morto Pierre Morain 15:52 Fri 07 Jun by Alternative libertaire 0 comments

Operaio edile, militante della Fédération Communiste Libertaire nel 1955, Pierre Morain si è distinto nelle lotte anticolonialiste, dalla guerra d’Algeria alla causa palestinese di questi ultimi anni. [Français]

alternative.gif image11° Congresso di Alternative Libertaire: "La Città Rosa" diventa rosso&nera! 16:09 Fri 01 Feb by Alternative Libertaire 0 comments

L'11° Congresso di AL si è tenuto a Tolosa dal 2 al 4 novembre 2012 alla presenza di circa 100 persone. Ecco un breve resoconto su quei 3 giorni di assemblee plenarie, di scambi all'interno di workshop e riunioni di commissioni, ma anche di festa e di musica. [Français]

textL'Organizzazione Anarchica Apr 17 by Edi Nobras 0 comments

L'Organizzazione come la concepiamo non è una avanguardia di rivoluzionari professionisti chiamati a dirigere le lotte e le masse. È piuttosto una minoranza agente di militanti comunisti anarchici, di compagne e compagni sulla stessa lunghezza d'onda che coordinano le proprie attività politiche. [ Français ]

Sorry, no press releases matched your search, maybe try again with different settings.
© 2005-2014 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]