user preferences

New Events

Internazionale

no event posted in the last week

Erich Mühsam- 75° anniversario

category internazionale | storia dell'anarchismo | altra stampa libertaria author Thursday July 16, 2009 23:59author by leonhard schaeferauthor email schaefer.mc at email dot it Report this post to the editors

Il testamento politico di Mühsam

75 anni fa, Erich Mühsam, il grande poeta ed attivista anarchico tedesco fu impiccato nella notte dal 9 al 10 luglio 1934 nel campo di concentramento di Oranienburg.
A Berlino si sono svolte varie commemorazioni, alla sua tomba- con poesie e vino rosso- e nel campo di concentramento di Oranienburg.
In occasione dell'anniversario esce in lingua italiana il suo testamento politico :
"Anarchismo e Comunismo" che vuol essere un ulteriore contributo a questo grande anarchico. (curato da Leonhard Schaefer, già curatore del volume: "Erich Mühsam- Il poeta anarchico, ZIC 2007).La prima parte del nuovo volume si occupa delle sue idee sulla libertà, sulla rivoluzione e dei suoi scritti su anarchia e comunismo e alcune delle sue poesia inerenti al tema. La seconda parte contiene i pensieri della sua opera pramatica principale: "La liberazione della società dallo stato".
per informazioni : schaefer.mc@email.it

Erich Mühsam- 75° anniversario
75 anni fa, Erich Mühsam, il grande poeta ed attivista anarchico tedesco fu impiccato nella notte dal 9 al 10 luglio 1934 nel campo di concentramento di Oranienburg.
A Berlino si sono svolte dal 9 al 12 c.m. varie commemorazioni, alla sua tomba- con poesie e vino rosso-, nel centro e nel campo di concentramento di Oranienburg.

Il poeta anarchico Erich Mühsam è abbastanza conosciuto nel mondo anarchico italiano, ma le sue opere finora tradotte potevano contenere soltanto frammenti del suo pensiero politico-anarchico. Su quest'ultimo desidera concentrarsi il nuovo scritto : "Anarchismo e Comunismo" che vuol essere un ulteriore contributo a questo grande anarchico. (curato da Leonhard Schäfer, già curatore del volume: "Erich Mühsam- Il poeta anarchico, ZIC 2007).
L'obiettivo politico di Mühsam - non raggiunto - è stato: "L'unificazione del proletariato rivoluzionario nel bolscevismo"; era anarchico da un lato, comunista - senza tessera - e rivoluzionario dall'altro. Mühsam era sempre coerente: proclamava e viveva secondo il suo motto: Piegarsi vuol dire mentire. Fu odiato dall'apparato comunista e disprezzato dagli "anarchici puri" (fu espulso dall'associazione anarchica tedesca per il suo impegno nel Soccorso Rosso, ma non entrò mai nella Federazione degli anarchici comunisti).
Mühsam voleva e doveva rispondere alle domande del proletariato quali: " Come vi immaginate una società senza stato ed autorità? Non c'è nell'espressione "Comunismo anarchico" una contraddizione interiore?
Il suo periodo più produttivo è stato quello tra il 1919 ed il 1924, in carcere (nonostante la censura e altre difficoltà). E così scrisse : "L'unificazione del proletariato rivoluzionario nel bolscevismo", "Anarchismo e rivoluzione" e dopo la sua liberazione il suo testamento politico: "La liberazione della società dallo stato" (sottotitolo: Cos'è l'anarco-comunismo).
La prima parte del nuovo volume si occupa delle sue idee sulla libertà e sulla rivoluzione, dei suoi scritti sull'anarchia in generale e di chi ha influenzato il suo pensiero anarchico e libertario e i suoi scritti sul comunismo. Non potevano mancare il "Manifesto idealistico", "La libertà come principio sociale" e l'inserimento di alcune delle sue poesie inerenti al tema. La seconda parte contiene i pensieri principali di: "La liberazione della società dallo stato" (Cos’ è l’anarco-comunismo? ).
Erich Mühsam suddivide la sua opera in due parti: " l'immagine del mondo anarchico" e "la strada dell'anarchismo ". Ci concentrammo sulla traduzione dei capitoli sullo Stato, sulla rivoluzione, (soprattutto) sul sistema dei consigli e sulla strada verso l'anarchia.
Sono da evidenziare i suoi principi etici e morali e la pretesa della morale anarchica "speciale" dell'uomo nuovo e dell'umanità nuova. "Soltanto se orgoglio, libertà interiore e correttezza esemplare si manifesteranno nel comportamento reciproco degli anarchici e nei rapporti con i portatori di altre opinioni c'è speranza che si attui la liberazione della società e la costruzione di una Repubblica dei Consigli federativa e senza autorità", scrisse in 'La liberazione della società dallo Stato'. Una profonda umanità e l'impegno sociale per gli oppressi caratterizzano la sua vita e la sua opera.
Un episodio del grande comunicatore anarchico Mühsam, raccontato da Harry Kahn:
"Monaco di Baviera, 7 novembre 1918- giorno della rivoluzione: Vedo Mühsam , come salta dal tram e sventolando l'ombrello corre verso la caserma nella Türkenstrasse , "la fortezza" del militarismo reale bavarese. Viene a soccorrere e incitare i rivoluzionari che chiedono ai soldati di passare dalla loro parte . Prima i soldati ridevano, poi riflettevano e alla fine vinceva la capacità persuasiva di Mühsam. Non falsifico la storiografia se vi dico che senza il suo intervento all'ultimo minuto la questione della rivolta di Monaco e quindi anche di quella tedesca sarebbe stata ritardata, perché è stato estremamente importante cancellare questa importante e ultima bastione dei vecchi poteri."
Mühsam era soltanto utopista credendo all'uomo nuovo? Credo di no: Il suo motto: "Tutto per tutti tramite tutti " riferito ai Consigli, vediamo ora realizzato nel Chiapas (Territorio Zappatista): "Todo para todos, nada para nosotros".
Hasta la victoria siempre, Erich!
Leonhard Schäfer
Il volume: "Anarchismo e Comunismo può essere ordinato presso il curatore Leonhard Schäfer (schaefer.mc@email.it)
BIBLIOGRAFIA

OPERE DI ERICH MUHSAM PUBBLICATE IN LINGUA ITALIANA:
Ragion di stato ; Ed. Salerno 1980
La psicologia della zia ricca; Ed. SugarCo 1983
Ascona, Monte Verità e Schegge; ChersiLibri, 2008

OPERE SU ERICH MUHSAM PUBBLICATE IN LINGUA ITALIANA:
Kreszentia Mühsam,: Il Calvario di Erich Mühsam; Ed. RL, Genova 1959.
Ristampato da Ed. Samizdat, Pescara, 1996
Rudolf Rocker: Zensl Elfìnger Mühsam - Una libertaria in lotta contro i
totalitarismi; Ed. La Fiaccola, Ragusa, 2003
Fambrini-Muzzi: Dal cabaret alle barricate; Ed. Elèuthera, Milano 1999
Leonhard Schäfer (a cura di): Erich Mühsam- il poeta anarchico; ZIC 2007

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Neste 8 de Março, levantamos mais uma vez a nossa voz e os nossos punhos pela vida das mulheres!
© 2005-2020 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]